Raitre, Concita De Gregorio prende il posto della grigia Bignardi?

bignardi, de gregorio, rai, raitre, rai3
Daria Bignardi e Concita De Gregorio

La nuora di Sofri lo ha già detto: presto lascerà la direzione di Raitre che, sotto la sua guida, ha perso clamorosamente colpi. A prendere il suo posto sarà l’ex direttrice de L’Unità? Un’altra esperta in gestioni disastrose…

Dunque, da una parte una buona notizia con la dipartita anticipata della Bignardi rispetto alla fine del contratto triennale. Dall’altra una novità che – se confermata – ci lascerebbe un po’ perplessi, visto che la De Gregorio non ha le competenze per dirigere una rete così complessa come Raitre che ha avuto la sfortuna di finire nelle rovinose mani dell’ex conduttrice di “Invasioni Barbariche” (un programma o una dichiarazione di intenti?).

Attualmente la De Gregorio conduce per la terza rete un programma sulla politica locale, “Fuoriroma. Che evidentemente le sta stretto. E quindi che si fa? La si fa diventare direttrice. Tanto una poltrona, in Rai, non si nega a nessuno. Chissenefrega delle competenze. Prova. Fallisci. Fallisci ancora. Fallisci meglio. E se combini un disastro? Te ne vai. E buonanotte al secchio.

Se davvero l’ex direttrice (pignorata) dell’Unità dovesse prendere il posto della Bignardi, sarebbe una gran bella rivincita per lei. Sicuramente non ha dimenticato quando la direttrice di Raitre la silurò al Premio Strega, sostituendola nella conduzione con il giornalista Tommaso Cerno. Tutti i nodi vengono al pettine, cara Daria. Anche se hai i capelli grigio topo.

 

 

 

 

 

Articoli correlati

*

Top