Jogging? Ogni ora di corsa ne regala 7 in più di vita

jogging, correre, longevità

Fare jogging allunga letteralmente la vita: secondo uno studio americano pubblicato su Progress in Cardiovascular Disease”, infatti, le persone che corrono tendono a vivere circa tre anni di più rispetto a chi non lo fa.

Calcolatrice alla mano, ogni ora di jogging regala sette ore di vita in più. In generale, i corridori riducono il rischio di mortalità prematura in una percentuale che va dal 25 al 40%, rispetto a chi non fa jogging.

E non pensate, come sarebbe facile credere, che qualunque attività fisica abbia un impatto così significativo sulla longevità: nella loro ricerca, infatti, gli scienziati americani hanno evidenziato che camminare o andare in bicicletta hanno sì un effetto benefico, ma non della stessa entità.

Qual è, allora, la quantità giusta di jogging per avere un riscontro significativo in termini di allungamento della vita? I ricercatori sostengono che il top si ottiene con circa 4 ore di corsa a settimana. Ma, attenzione a non esagerare. Diversamente da quello che potreste immaginare, superare i tempi consigliati non apporta ulteriori benefici alla vostra longevità.

Va detto, però, che gli scienziati non hanno compreso fino in fondo il nesso tra jogging e lunga vita: sanno solo che esiste. Probabilmente è dovuto al fatto che, in linea di massima, chi corre tende ad avere uno stile di vita più sano, a mangiare bene, tenendo sotto controllo il peso, a evitare alcol e fumo. E, in generale, gli eccessi.

Insomma, fare jogging fa bene. Anche perché aiuta anche l’umore: correre a ritmo elevato, infatti, fa sì che il cervello rilasci endorfine, sostanze che vengono rilasciate in risposta al dolore o a un eccessivo affaticamento. Ecco perché, molto spesso, ci sentiamo meglio dopo una sessione di allenamento. E poi è gratis.

 

 

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Pingback: Censorship Resistance

  2. Pingback: ibine sarp

*

Top