Taxi: “il futuro è tra le nuvole” e si chiama Lilium Aviation

taxi, aereo, lilium aviation, futuro, tecnologia, innovazione

All’inizio di aprile, la startup di Monaco Lilium Aviation ha fatto fare al suo Vtol-Jet (Vertical Landing and Take off – atterraggio e decollo verticale), il primo aeromobile a propulsione elettrica del mondo, il volo inaugurale, presto sarà un taxi.

Adesso il suo creatore, Daniel Wiegand, desidera permettere a chiunque di viaggiare utilizzando un servizio di taxi volante, che non necessita di pista d’atterraggio. Con una app si dovrebbe essere in grado di prenotare l’aereo alla stazione più vicina e salire a bordo.

Wiegand progetta di trasportare fino a cinque persone a una velocità di 300 chilometri orari per 300 chilometri. E per fare questo l’aereo consuma poca energia. Anche altri produttori stanno lavorando su questa idea. Da Karlsruhe viene proposto il Volocopter, dalla Cina il droneEhang. Si tratta di potenziali concorrenti del Lilium, ma usano ancora le eliche e coprono distanze più brevi di quelle promesse dal Lilium. Inoltre, a differenza dei suoi concorrenti, il Lilium Jet vola grazie a motori elettrici.

“Ci vorrà un po’, ma la visione è questa. E allora per raggiungere l’aeroporto dal centro di New York, non ci vorrà più un’ora, ma cinque minuti. Per il momento siamo contenti che il prototipo abbia volato senza problemi” dice Wiegand a Wired.

“La nostra intenzione non è quella di rivolgerci a singoli individui ricchi. Vogliamo che la nostra invenzione sia accessibile a chiunque. Questo può funzionare solo se facciamo del Lilium Jet la base di un nuovo sistema di trasporto, nel quale sia possibile prenotare un aeroplano tramite una app. Poi arriva il pilota e il passeggero decolla. Conosco il Libro bianco di Uber. Condividiamo la stessa visione e siamo aperti a una partnership, perché crediamo fortemente in un ecosistema che si sviluppi intorno alla nostra idea. Al momento, comunque, ci stiamo concentrando sul nostro lavoro. Vogliamo sviluppare il nostro prodotto e renderlo disponibile per un mercato ampio”.

Articoli correlati

*

Top