ANAS, Delrio blocca inaugurazione nuovo tratto della Sassari-Olbia

anas

Il 29 aprile l’inaugurazione del nuovo tratto della Sassari-Olbia a quattro corsie non ci sarà. La cerimonia è stata annullata da Delrio in persona, dopo che l’assessore ai Lavori pubblici della Sardegna Paolo Maninchedda ha più volte denunciato l’ANAS per i ritardi nei lavori in tutta la regione.

Nonostante gli inviti già spediti, dunque, il taglio del nastro non avrà luogo. Il ministro non poteva far finta di nulla di fronte alla quintalata di lettere che dall’ottobre 2016 sono partite dalla Sardegna verso Roma. Lettere in cui si metteva in evidenza la mala gestio dell’ANAS nell’eseguire svariati lavori in regione.

Dal cantiere-lumaca della SS195, aperto da cinque anni e non ancora completato (leggi qui) alla nuova 554 crollata e non ancora ripristinata (leggi qui) fino ai ritardi nella progettazione di punti critici sulla SS 131 che, da una parte, recano disagio a chi percorre quotidianamente quella strada, dall’altra aprono al rischio di dover pagare pesanti penali per non aver speso per tempo le risorse – 180 milioni di euro – per realizzare i lavori [i dettagli qui].

L’assessore Maninchedda in questi mesi si è consumato le mani a furia di scrivere, ma i suoi esposti, alla fine, hanno sortito il loro effetto: Delrio, per decenza, ha dunque preferito evitare la farsa di una inaugurazione dal momento che in regione ci sono tutti questi lavori non ultimati.

 

Ma visto che all’ANAS piacciono tanto le feste, presto avrà modo di rifarsi: come spiega Sardinia Post, sui 10 lotti totali in cui è diviso il maxi appalto da un miliardo di euro per il raddoppio della dorsale del Nord, (solo) quattro sono conclusi: il numero 0, l’1, il 7 e l’8. Recentemente sono stati sbloccati i lavori del lotto 9.

E gli altri? I lotti 4 e 5 se li era aggiudicati la Tecnis (coinvolta l’anno scorso in un brutto scandalo per sospetti di mafia, poi rientrati); il lotto 2, invece, è da poco passato di mano ad una Ati sardo-trentina dopo il fallimento della S.p.A. che aveva vinto la gara. Infine il lotto 3, quello dell’inaugurazione annullata, è realizzato solo per il 30-35%.

Di occasioni per stappare lo champagne, dunque, ce ne sono. Basterebbe darsi una mossa.

Articoli correlati

21 Commenti

  1. Tristezza a NE Area Trieste said:

    Può essere un merito quanto l’incapacità supera l’egocentrismo? In questo contesto assolutamente no! La perfidia con cui operano i loschi individui è un qualcosa di destabilizzante nel compartimento di Trieste. Si confondono, perseverano e nonostante i controlli centrali, la loro falsità diventa come ciarpame nefando.

  2. Desolati al nord ovest said:

    Il vero problema del nord ovest é il supporto amministrativo che in poco tempo ha diviso le aree azzerando lo spirito di collaborazione. In ogni sede convivono 2 realtá diverse e in conflitto con obbiettivi distinti e distanti :
    1.Gli amministrativi con poco da fare, tanti privilegi e diritti e la cui vita gira intorno alle presenze del loro dirigenti e il cui unico obiettivo è la loro promozione mettendo in cattiva luce gli altri per risplendere.
    2.Tutti gli altri pieni di doveri quotidiani a cui non possono sottrarsi e il cui obiettivo è sempre stato lavorare per valorizzare e tenere alto il nome dell’Azienda a livello regionale e che in questo contesto hanno perso ogni speranza nel futuro…
    Speriamo che qualcuno si accorga del paradosso: il nord ovest é un grande polo industriale e Anas una azienda tecnica …ma in balia di ritardi e problemi dipendenti dagli uffici amministrativi

  3. Antilope Kobler said:

    e aj avvocati lecca**** dico: e levateve stì vestitini e ste cravatte e vestiteve da cristiani pure voi!!! e nu u vedete a Marchionne che va da Obama e pure da Trump co maioncino? e daje..dateve nà mossa pure voi d apparì meno str**** de quanno siete…………

    • CapoCantiniere said:

      Non ti incazzare. Oramai è finito tutto!!! Dopo tanto tempo ci sono riusciti!! Prima ti rassegni e meno patisci!!!

  4. Antilope Kobler said:

    e quanno…e quanno……qua me sa che sta a cambià tutto pe nu cambià niente!!!! a Presidè…hai fatto la figura de lu cojone fino a mò!!!

  5. Antilope Kobler said:

    e quanno ce levi da li cojoni ste zoccolette segretarie dei RAC e dei CT che, solo pecchè c’anno a vvedè e mutande de fora, fanno er bello e il cattivo tempo?

  6. Antilope Kobler said:

    e quanno ce levate da ri cojoni i RAC trombati che (proprio per questo) rompono i cojoni ai CT? a Presidè……quann’è che li fai fori e te li porti alla Capitale dentro a na stanzetta a giocà a carte???!!????

  7. Antilope Kobler said:

    e i protocolli d’intesa previsti dal nuovo CCNL ????…..la tutela legale??? l’incentivo alla progettazione e direzione lavori? la banca ore? il premio di risultato?…aòòòòòò…c’avete arirotto er c….!!!!!

  8. Antilope Kobler said:

    solo pippe mentali su pippe mentali: mò SIGMA…..PAL…SIL….SOAWE…..TIME……..aòòòòò..c’avete rotto er c…!!!!!!!

  9. Delusi dal Nord Ovest said:

    Siamo amministrativamente in difficoltá. Il problema é che nessuno sembra accorgersene neanche i Rac.

  10. Zio Cajo said:

    Riflettiamo;
    1. Sezione stipendi dirigenti eliminata dal sito a poche ore dalla pubblicazione;
    2. Rac che prendono più di CT e Dirigenti parcheggiati più di RSAG;
    3. Spese di trasferte dirigenti, ancora in chiaro, più alte di uno stipendio di un cantoniere;
    4. Sezione selezioni: ci cercano profili professionali non previsti dal vigente CCNL
    5. Sezione bandi di Gara: gara appraisal risulta aperta mentre a febbraio hanno nominato
    6. Ma a luglio chi dará i premi? CT DPRL RAC RSAG oppure i dirigenti parcheggiati?
    la commissione e a breve affideranno e poi selezioneranno segretamente i magnifici 200 che se sarà come per i dirigenti … tutta vita
    … ma in Sicilia che succede? Ma gli RSAG funzionano ?
    Riflettete gente riflettete mentre i ponti cadono e è iniziata la caccia alle streghe… 💂🏻‍♀️👩🏼‍🎤👩🏼‍🎓👩‍🏫👷🏼‍♀️

  11. italiano said:

    Panni bibite caffè. ……….
    ma di che c…. parliamo?
    i buoi scappano e noi ci giriamo i pollici
    Lo capiamo che i governo a parcheggiato il management anas in prospettiva di realizzare il loro progetto coop.
    la vergognosa posizione della triplice e dei sudditi “autonomi”
    Sì continua ad assistere alla processione dal barone che dispensa e il grande esperto di esercizio che va in giro a spiegare l’Anas che non c’è , quella che sta cercando di distruggere con piani e progetti che ignorano norme e leggi
    svegliamoci

  12. Luna said:

    La rivoluzione Armani una fiction, si “premiano” indagati come V.Marzi dandogli una poltrona importante come quella del coordinamento progettazione o Primicerio anche esso indagato ma ancora ben saldo alla poltronissima dirigenziale ecc. Ecc. Ecc. Oppure in alternativa si mettono personaggi vicini al presidente in poltroncine comode comode.. intanto continuano a venire giù viadotti, ponti e strade non si fa manutenzione e sarebbe da andare a fare qualche domandina al Dibennardo… Armani intanto pensa a ferrovie invece di essere attento ad assolvere i suoi compiti. Oggettivamente non mi sembra di vedere miglioramenti anziiii.. Quello che più preoccupa è che nessuno dica nulla ne i media ne la politica ne la magistratura.. per tutti l’ unico interesse sembra essere la fusione.. che oggettivamente rappresenta la mediocrità intellettuale, culturale ed economica di questa classe politica e dirigenziale.

  13. GB TS said:

    A Trieste non esiste sicurezza per i lavoratori. Il nostalgico ducetto di Trieste con al seguito il suo leale servitore (zerbino-man) continua imperterrito come mobber (per chi lo ostacola) nella sottrazione di fondi. Ma tutto tace, tutto va bene!

  14. Antilope Kobler said:

    120 super-pagati ma incapaci, scansa-fatiche e scansa-responsabilità. E’ uno scandalo……..a fronte di aumenti di 100 euro netti medi frazionati e centellinati in due anni per i restanti 5880 porta-acqua!! Qualcosa non funziona, come non funziona la Magistratura che non ha ancora proceduto ad aprire un’indagine!!!!

    • Maria36 said:

      Ma quale magistratura…dovrebbe essere la Corte dei Conti ad intervenire…peccato che qualche suo componente sia consulente ANAS a 60.000 euro all’anno, come si evince dal sito alla sezione Consulenti….ANAS non cambierà mai…

      • Antilope Kobler said:

        Maria36 ti invito a ripassarti un pò di diritto costituzionale (se sei almeno diplomata…) così potrai verificare che anche la Corte dei Conti è un organo della Magistratura, in particolare della Magistratura Contabile. Ma che si muova anche quella Penale è più che un bene…………invece di indagare solo e soltanto i pesciolini piccoli per gli incidenti stradali. I pesci grossi, per le cose grosse, si sa chi sono e dove sono…………….

  15. Maria36 said:

    Hanno finalmente reso “meglio” visibili sul sito ANAS gli stipendi dei dirigenti…andate a guardare gli MBO per l’anno 2016 oppure gli stipendi degli amici del Presidente o “dulcis in fundo” gli aumenti sostanziali dati a personaggi che sono indagati in vicende penali…forse, come disse Cantone qualche mese fa, ANAS non cambierà mai…altro che rivoluzione di Armani…

  16. mauro said:

    Per favore, per favore, se proprio dovete scrivere un articolo almeno informatevi sui dati di fatto. Poi, se volete, aggiungeteci i vs. commenti personali. La Tecnis si era aggiudicata i lotti 5 e 6. Il lotto 4 è appena partito assegnato ad un’altra ditta. Mentre per il lotto 3 i lavori hanno superato il 75%. Basta percorrere le strade in oggetto, leggere la cartellonistica. Questo gioco del copia incolla senza verificare l’esattezza di quanto si scrive, è fine a se stesso.

  17. Anonimo perchè scomodo said:

    Delrio avrebbe dovuto anche bloccare l’inaugurazione farsa della SA/RC e o se preferite autostrade del mediterraneo. Siamo ormai il paese dell’apparenza dove è più importante apparire che fare. E in questo contesto mi domando casa ne sarà dell’Anas dopo la fusione con il gruppo FS. Sarà la volta buona che i Dirigenti dell’Anas politicizzati facciano le valige? La speranza è l’ultima a morire io da tempo ci spero.

*

Top