Jelly, lo smartphone grande un quarto dell’iPhone 7 Plus

jelly, smartphone, iphone

Ha appena esordito su Kickstarter, per avere abbastanza soldi per iniziare la produzione. Ma Jelly, lo smartphone 4G più piccolo al mondo, in un solo giorno, ha raccolto cinque volte la cifra richiesta.

Prodotto dall’azienda cinese Unihertz, Jelly è grande un quarto dell’iPhone 7 Plus: solo 9×4 centimetri. Ed è uno smartphone di tutto rispetto, sotto ogni punto di vista. Ma in formato ridotto.  Il device, infatti,  ha un display che misura 2 pollici e mezzo, monta il sistema operativo Android Nougat con accesso a tutte quante le app del Google Play.

Nonostante le dimensioni ridotte, lo smartphone cinese Jelly ha una Ram da 1 o da 2 Gb. La fotocamera frontale permette foto da 2 megapixel, quella posteriore da 8. Il device ha anche un doppio alloggiamento per scheda telefonica. E, dulcis in fundo, la batteria dura tre giorni in uso e sette giorni in stand by.

Questo smartphone è disponibile in tre colori – nero, bianco e azzurro – e sarà utile come cellulare di riserva in caso quello “di ordinanza” dovesse esaurire la batteria o, improvvisamente, smettere di funzionare. Tanto, viste le dimensioni ridotte, può essere messo ovunque, senza ingombro.

Sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarer la cifra richiesta per mettere in produzione il Jelly era di 30mila dollari, ma in 24 ore la raccolta ha raggiunto i 150mila dollari. In questo momento è già 704.575 dollari. E continua a crescere. Non ci resta che attendere.

Articoli correlati

*

Top