GTA: compra videogioco trova bustina di metanfetamine

GTA, videogioco, metanfetamine, droga, florida, stati uniti, america, bambino, trova,

Chi trova un videgame di GTA usato trova un tesoro. Illegale e pericoloso, ma comunque un tesoro.

Quella che arriva oggi dagli Stati Uniti è una notizia decisamente curiosa. A Tallahassee, in Florida, un ragazzino di 11 anni ha acquistato una copia usata di uno dei videogiochi più in voga del momento: Grand Theft Auto V, più comunemente noto come GTA. Non si è rivolto a un privato, ma ad un vero e proprio negozio di videogiochi usati.

Il giovanissimo nerd però, una volta arrivato a casa, ha fatto una bella scoperta. Una volta aperta la custodia di GTA per cimentarsi nel gioco ci ha trovato dentro una dose di metanfetamine. Così, come le sorpresine dell’ovetto Kinder.

La storia è stata racconata da Kayla McAllister, mamma del giovanissimo ragazzo protagonista di questa vicenda inverosimile. La bustina era sapientemente nascosta all’interno del manuale di GTA, una volta scoperta, la mamma ha ben pensato di avvertire la polizia locale, la quale ha fatto i dovuti controlli (qualora non fosse certa l’entità della sostanza) confermando la presenza della droga.

Comme ogni mamma che si rispetti, la signora McAllister è andata dritta dritta dal rivenditore di videogiochi stupefacenti per chiedere spiegazioni, ci ha guadagnato delle scuse e ricevendo in cambio una copia nuova di Grand Theft Auto V, stavolta senza sorprese varie. Le indagini sono ancora in corso e attualmente non è chiaro come la metanfetamina sia effettivamente finita tra le pagine del manuale di un gioco usato. Forse lo spacciatore era così fuori da vendersi il videogioco senza controllare.

Articoli correlati

*

Top