ANAS, in 55 (tra cui la Dama Nera) rischiano processo per corruzione

anas

Antonella Accroglianò, la ormai famigerata “Dama Nera” dell’ANAS, è al redde rationem. Insieme a lei, 39 persone fisiche e 15 società che, dopo due anni di indagini, ora rischiano una condanna per corruzione. Coinvolto anche l’ex sottosegretario Luigi Meduri >>leggi qui<<

I pm di Roma Maria Sabina Calabretta e Mariarosaria Guglielmi hanno depositato gli atti conclusivi degli accertamenti che hanno permesso di rivelare al mondo un “sistema corruttivo collaudato e per nulla episodico” finalizzato all’aggiudicazione di appalti, ad abbreviare i tempi di pagamento ed a sbloccare contenziosi penali.

Salvo colpi di scena, dunque, si procederà con il rinvio a giudizio di tutti gli indagati.

Tra loro, oltre alla Accroglianò e alle sue “ciliegie”, ci sono molti funzionari ed ex dirigenti dell’ANAS: Oreste De Grossi, Antonino Ferrante, Sergio La Grotteria e Giovanni Parlato. Tutti licenziati.

E a buon ragione. Al di là di come si concluderà il processo, infatti, i reati contestati sono pesanti: si va dall’associazione per delinquere alla corruzione, passando per la truffa e l’abuso d’ufficio. Senza dimenticarsi la turbativa d’asta e il voto di scambio. Ce n’è per tutti i (dis)gusti.  A rischiare il processo i due imprenditori Concetto Bosco e Domenico Costanzo, alfieri dell’Antimafia.

Una domanda: al di là dei nomi che sono balzati ai disonori della cronaca, quante persone toccate dal marciume – ma non coinvolte nell’inchiesta – sono ancora, ben comode, alla loro scrivania, anzi, magari ne sono venute fuori più rafforzate?

Articoli correlati

24 Commenti

  1. italiano said:

    Rumor e solo Rumor
    il vero problema in anas è il sindacato
    la triplice con i suoi comunicati di giallo decorato
    il silenzio venduto con assunzioni e con la regali ad eurofer
    Chi ha autorizzato ad anas a passare i dati dei lavoratori ad eurofer?
    nessuno vuol parlare di ciò
    le marchette non sono solo le 80€ del Sig. Renzi
    qualcuno può solo pensare cosa a quando ammonta il gruzzolo che anas gira a questi signori?
    Qualcuno sa chi siede in consiglio è di chi è il fondo?
    meditate gente meditate

    • Azz said:

      Rumor???? Caro italiano, mentre noi scemi ci sfoghiamo su questi siti …gli altri si godono il frutto delle raccomandazioni e della loro posizione di privilegio in azienda per far assumere i propri cari… Altro che Sindacato… Non dimenticarlo! Se sei un giustizialista, non dovrebbe passarti la cosa sotto il naso ….a meno che non sei interessato anche tu a sistemarti qualche parente vicino… e cerchi di distrarre il popolo anas con l’oppio del Sindacato…. Ma per favore…

  2. TaaacImbruttito said:

    Qui a Milano hanno assunto il compagno di una collega molto potente. Due stipendi… taaac!

  3. Assunta said:

    ANAS, assunzione parenti. Scusate, ma è vero che è decaduto il divieto di cumulo nelle assunzioni? Dicono che da qualche mese si possono assumere, zitti zitti, i propri mariti, i compari, i figli e gli amanti, ma lontano dalla propria residenza per non destare clamore e “muuuuti”! Chi mi spiega come stanno le cose? Ma Armani e Rusciano vigilano?

    • Gianni said:

      L’A.N.A.S. assume i parenti? Davvero?? Che bello… finalmente posso fare la domandina. Mio padre è morto in servizio e mi hanno sempre negato di entrare. Adesso qualcuno mi può aiutare a capire come devo fare? grazie a tutti

  4. Anonimo perchè scomodo said:

    Buongiorno a tutti.
    Ho letto dai commenti che alla fine la colpa è sempre dei giornalisti nella fattispecie della Dott.sa Brega che ha il compito di informare tutti i cittadini su quello che è successo in Anas in questi anni.
    La dottoressa Brega che mi risulta non è Pubblico Ministero è invece l’unica giornalista che si è occupata in questi anni di Anas e sopratutto ha fatto conoscere a tutti la Casta Romana presente in Anas che si oppone anche in questo forum alla verità dei fatti. Ricordiamo che ha mente corta le assunzione farlocche della cricca Buoncristiano Ranucci, le mazzette pagate dai figli dei dipendenti per far assumere i propri figli, le assunzione delle consorti dei sindacalisti, il licenziamento dei precari dell’anas per far posto ai potenti raccomandati della DAF “casa Tagliarini”, i superminimi regalati a che passa tempo a giocare con il PC insomma potrei continuare fino a domani mattina a raccontare l’anomalia Anas. Non cercate di intimidire nessuno perchè il sottoscritto è sempre pronto per raccontare alla magistratura i reati commessi dagli squallidi personaggi dell’anas. Buona giornata a tutti!

    • Maria36 said:

      Invece di scrivere su questo forum vai in Procura se hai le palle…a meno che non hai anche tu qualcosa da nascondere

      • L'altro grillo (quello parlante) said:

        Brava Maria36. Hai perfettamente ragione: “Anonimo” è da sempre un banfone che si sente difensore d’ufficio di Giusi Brega e sproloquia sulle magagne di Anas, contesta tutto e tutti, si dichiara sempre pronto a rendere testimonianza e a raccontare senza remore di tutto e di più su Anas, ma mai una volta che abbia fatto un passo verso Piazzale Clodio. Insomma, il classico leone da tastiera, il Catone il Censore de noantri, l’ammazzasette dell’anonimato più anonimo che c’è, perché diversamente altro non sarebbe che il solito caca_sotto. Anzi, il solito “troll” che ruba lo stipendio scrivendo commenti durante l’orario di lavoro…

        • Maria36 said:

          Ricordate sempre che per la DAMA NERA la Procura è entrata in ANAS sicuramente NON per un esposto fatto da qualche dipendente o dallo stesso Presidente o dall’Organismo di Vigilanza preposto…poche parole a buon intenditore.

        • Anonimo perchè scomodo said:

          Faresti bene a tacere idiota! Non aggiungo altro alle tue cazzate!

          • Sublime said:

            Oh bbello, ha ragione il grillo parlante: invece di scrivere minkiate da giustiziere della tastiera, lavora! Perché per scrivere stai trascurando i tuoi doveri, e quindi dovresti autodenunciarti alla Procura, dove dici sempre di voler andare. E su, dai, vacci e consegnati. Così abbiamo un grullo scansafatiche in meno in azienda e un rosicone in meno alla tastiera.

      • Maria36 said:

        Dimenticavo…notizia che esula dal contesto giudiziario…Armani ha contrattulizzato un altro dirigenti, ex TERNA ed ex TOTO…Giuseppe Saponaro classe 1972, già collaboratore/consulente ANAS fino a qualche giorno fá…alla faccia di tutti gli ingegneri ANAS che aspettano da anni il contratto dirigenziale…

      • Anonimo perchè scomodo said:

        Se c’è qualcosa da nascondere se proprio tu raccomandata. Quante mazzette sono state pagate per la tua assunzione? Se tu che devi andare alla magistratura a salvarti l’anima!

    • precario said:

      Ciao, non la so questa dei precari fatti fuori per lasciare posto a qualcuno, me la racconti nel dettaglio almeno so chi devo ringraziare per tutto quello che sto passando?

      • Anonimo perchè scomodo said:

        Mi dispiace per quello che stai passando ma non è successo solo a te! Purtroppo per piazzare la figlia del Dirigente di turno o l’amante del sindacalista o i soliti figli dei dipendenti hanno dovuto tagliare la parte buona dell’Anas ovvero i precari. Buona fortuna e tanta solidarietà!

  5. Joker said:

    E a me sono 7 anni che l’anas si appella al mio reintegro al posto di lavoro formulato con sentenza del giudice nel 2011. Causa rimandata per la terza volta al 2018. Che schifo accanirsi contro un lavoratore che è entrato senza raccomandazioni in Anas. Che schifo.

  6. 22ottobre said:

    Mi scusi dott.ssa Brega, non ho capito , ma quelle persone che ha citato nel suo articolo, sono, già, state condannate? Ha mai letto un rigo delle pagine depositate? Ha mai chiesto un intervista a una di quelle persone che lei ha citato ? Per sentire una delle parti … Si è garantisti con i potenti e manettari con i più deboli

    • Maria36 said:

      Da quello che dice devono essere ancora rinviate a giudizio,come tanti altri…ma allora come si permette a dare giudizi sul licenziamento…forse è andata a ripetizione dal Presidente Armani…io ho la netta impressione che siano stati licenziati, ad eccezione della DAMA NERA che si è autoaccusata di decine di reati, i più deboli i più fessi…mentre i potenti coinvolti sono stati addirittura promossi o incentivati ad andar via o nella peggiore delle ipotesi a mantenere il posto.

  7. L'altro grillo (quello parlante) said:

    La mia impressione è che Anas l’abbiano fatta scivolare talmente nel banale da essere uscita dall’interesse (ma non dagli “interessi”…) di tutti, persino dell’Ultima Ribattuta. E allora, per mantenere viva almeno la fiammella pilota, ogni tanto si ricicla qualcosa, tanto per dare un segno di vita…. Poveri noi. E povera Anas.

    • CapoCantiniere said:

      Come ho già detto ad Antilope, oramai non esistiamo più!!! Rassegniamoci in fretta per non patire più!!

  8. MG said:

    Ma Dottoressa Brega!!! E’ a corto di notizie sull’ANAS!?!? Come mai?? Ora deve fare gli articoli riportando la cronaca giudiziaria?? Comunque in vece di fare domande equivoche come quella finale, se ha degli elementi, al posto di fare insinuazioni, faccia i nomi e vediamo se ha ragione!!! La macchina del fango, è facile da mettere in moto, specie se si pensa che non si rischia nulla.

    • Maria36 said:

      Piuttosto perchè non chiede al Presidente Armani come mai non ha licenziato anche gli altri dipendenti ANAS coinvolti e anche loro, tranne colpi di scena, rinviati a giudizio? Perchè il suo articolo riporta solo alcuni nomi e non tutti? Chieda, per ultimo al Presidente, come mai ha promosso o incentivato l’uscita dall’ANAS con centinaia di migliaia di euro dei contribuenti, dipendenti ANAS coinvolti nella vicenda giudiziaria DAMA NERA? Anzichè alimentare la macchina del fango o fare considerazioni su quelli già licenziati, dott.ssa Brega faccia chiarezza, se le e’ possibile e se ha la volontà, su tutta la vicenda e se ha ulteriori elementi di altre situazioni simili li evidenzi pure.

*

Top