Rai, dopo Fazio anche Alberto Angela lascia viale Mazzini?

Alberto Angela, rai, Fabio Fazio, Nicola Savino
Alberto Angela

Fuggi fuggi generale in Rai? Dopo l’annuncio (non ancora ufficiale) dell’addio di Nicola Savino e Fabio Fazio verso altri (e più remunerativi) lidi, si sta diffondendo la notizia – non ancora confermata – che anche Alberto Angela – storico conduttore di viale Mazzini, attualmente su Raitre con “Ulisse” – starebbe per lasciare l’azienda.

Per ora si tratta solo di una indiscrezione, lanciata dal sito Tvblog che scrive: “Pare che la sua destinazione non sia Mediaset ma più probabilmente Discovery, gruppo questo di cui fa parte il canale generalista ”Nove”, attuale casa televisiva di Maurizio Crozza“. Secondo Dagospia, invece, Angela junior starebbe parlando con i vertici Sky che gli vorrebbero addirittura offrire un canale televisivo tutto suo di scienza. Ma “nulla è ancora certo“, scrive Tvblog. Se il divulgatore scientifico dovesse levare le tende, sarebbe davvero un brutto colpo della Rai visto il successo che riscuote incessantemente da anni.

Innegabile la sua infinita cultura unita ai modi garbati ed eleganti. Uno stile sobrio ma fascinoso, con il quale ha portato a casa ragguardevoli ascolti (basti pensare che “Stanotte a San Pietro”, lo speciale di Rai Uno sulle meraviglie artistiche e storiche del Vaticano ha registrato 5.976.000 spettatori e il 25,4 per cento di share) diventando un punto di riferimento della divulgazione scientifica in Rai, dimostrando di valere almeno quanto il padre Piero.

La notizia arriva appunto a qualche giorno dall’annuncio di altre presunte “fughe” altisonanti, vale a dire quella di Nicola Savino, conduttore di “Quelli che il calcio” sulla seconda rete (direzione Mediaset?) Zoro (verso La7) e, ovviamente, quella di Fabio Fazio. Qualche giorno fa, anche Massimo Giletti ha lasciato intendere di volersene andare:  chiudendo la stagione dell’Arena, ha salutato il pubblico dando appuntamento a chissà dove e chissà quando. A dimostrazione che i “big” della Rai non hanno preso bene la possibilità che venga introdotto il tetto ai compensi.

Quel che è certo, per ora, è che ad Alberto è stata affidata la conduzione di una una serata speciale su Rai 1 dedicata a Venezia. Riuscirà questo a convincerlo a restare?

 

 

 

 

 

Articoli correlati

*

Top