ANAS e il caso di Saponaro (che esce da consulente e rientra da dirigente)

anas

Ve lo ricordate Giuseppe Saponaro, una delle tante (troppe?) risorse portate dal presidente Armani in ANAS? >>leggi qui<< Bene, alla faccia di quanti aspettano da tempo un contratto da dirigente, lui ha ottenuto tal onore in meno di un anno.

Ovviamente la notizia della sua contrattualizzazione da dirigente ha fatto girare le scatole a molti in ANAS. Non tanto perché non lo si consideri competente, quanto piuttosto perché ci sono state alcune “manovre” che appaiono alquanto fumose.

Saponaro, dicevamo, è arrivato in via Monzambano dopo due anni in Strada dei Parchi Spa (Gruppo Toto). Ancor prima era appunto a Terna, fucina di talenti irreperibile altrove. Bene, l’ex Chief Financial Officer dell’azienda di infrastrutture elettriche da cui proviene lo stesso Armani è arrivato in ANAS lo scorso giugno con un contratto da consulente.

Poi, improvvisamente, lo scorso 28 aprile 2017 si dimette.

Come mai? I maligni sostengono si sia trattato di un barbatrucco per partecipare alla selezione per dirigenti ANAS, riservata a figure esterne. Non solo: nei corridoi si vocifera che tutta la selezione sia stata predisposta solo per lui. Una messinscena, visto che la società di selezione del personale aveva l’indicazione di scegliere proprio Saponaro.

Sarà vero? Quel che è certo è che, guarda i casi della vita, ad essere selezionato e di seguito assunto, dallo scorso 8 maggio, come dirigente di ANAS (con ciò che ne consegue in termini di stipendio e tutti gli annessi e connessi) è stato proprio il nostro eroe.

Nel chiederci se sia davvero così facile aggirare le regole, non possiamo fare a meno di domandarci cosa abbia fatto nel lasso di tempo tra le dimissioni da consulente, il 28 aprile, e l’assunzione da dirigente, l’8 maggio… sarà andato in ferie?

Chissà. Eppure c’è chi giura di averlo visto recarsi tranquillamente in ufficio, come se nulla fosse, nonostante non avesse uno straccio di contratto che giustificasse la sua presenza in via Monzambano. Un “abusivo” insomma. Nonostante questo, però, Saponaro ha partecipato a riunioni e incontri, dentro e fuori l’ANAS, anche al cospetto del presidente Armani (che non poteva non conoscere lo stato delle cose).

A voi le considerazioni.

 

 

 

 

 

Articoli correlati

49 Commenti

  1. italiano said:

    saluti a tutti ed in particolare al dott. Armani e al Dott. Rusciano. Porte girevoli modello Standa; c’è qualcuno che conosce il sistema? Spero siano leggende metropolitane che in anas non ci siano più dipendenti del cartellino ballerino, falsi politici e sindacalisti fantasma che negli ultimi 34 anni hanno prodotto il nulla perché … sono finiti i tempi dell’amico del compasso intrallazzone che copriva tutto e tutti. Dopo le DAME sarebbe giusto conoscere anche i BARONI che dall’ANAS con i puntini non fanno che gozzovigliare a spese dei cittadini.

  2. NordOvest alla deriva said:

    Assunzione parentale anche a Milano, in buona compagnia! Ma c’è di peggio…in ogni ufficio risorse umane del nord ovest ci sono figli e/o parenti della vecchia Anas che mantengono vivi usi e costumi del passato n.1 mettere in cattiva luce gli altri per risplendere, ostacolando così non solo i colleghi ma anche il cambiamento legato alla riorganizzazione aziendale! Tutti sappiamo che gli uffici personale agiscono solo per la loro promozione…ma mai in passato erano successe cose pari a quelli che succedono oggi! Grazie alla loro “riservatezza” purtroppo sappiamo anche che stanno preparando le carte per la loro promozione frutto del loro gioco e del loro lavoro ( mandare tante mail solo per poter dimostrare la loro produttività!) E gli altri?scartati a priori perché dipendenti di “un dio minore” perché qui il SAG non supporta…comanda!!! Qui ormai l’apparenza ha scalzato la professionalità e l’abito fa il monaco!

  3. Tristezza a NE Area Trieste said:

    Fortuna avere colleghi di lavoro con cui rapportarsi civilmente, piacevolmente. Patetico invece, notare ancora l’esistenza di una faida di bifolchi insidiosi che con arroganza, riescono nei loro intenti attraverso costanti comportamenti bullistici, usando forme di persecuzione ai danni dei dipendenti.
    Ci sono fatti accaduti che con dovizia di particolari sono resi sotto gli occhi di tutti e tali da instaurare emozioni negative nelle loro vittime prescelte. Tutti sanno tutto e di tutto vi è un silenzio complice…….
    Cumpà capisc’ a me, ccà nisciùn è fess!

  4. Il mistero di Rasputin UD said:

    Quando saprai che sono morto di sillabe strane. Pronuncia fiore, ape, lacrima, pane, tempesta.
    (CIT. Che Guevara)

  5. Stipendificio Anas said:

    Intanto il 27 più di qualche parente ha incassato il secondo stipendio alla faccia di chi non ce l’ha! 👏

  6. Dubbioso said:

    Come mai nessun articolo e nessun commento sul l’arresto della solita Banda Bassotti presente nei lavori del nuovo Tunnel del Tenda, ora posto sotto sequestro? Se non erro il DL, voluto espressamente dall’ing. Bajo spostandolo da Milano, si vendeva i materiali in nero… Notizia sfuggita?

    • cool said:

      Al posto tuo sarei più′ cauto nel formulare giudizi, non conosco il signore in questione, ma ho qualche anno sulle spalle e ho imparato dalla vita che la verità è sempre lontana da quella rappresentata da una sola parte, oltretutto leggendo in merito alla vicenda qualcosa non mi torna, ho l’impressione che il coinvolgimento del DL sia dovuto esclusivamente alla paventata circostanza dei mancati controlli e che la banda bassotti di cui parli risulta essere esclusivamente composta da dipendenti dell’impresa.

  7. Zzzzzzz said:

    Giusi giungono da diverse aree e dalla stessa direzione generale notizie certe su presunti e numerosi cittadini che, direttamente parenti di altri dipendenti del Gruppo, hanno varcato il portone di via Monzambano a firmare contrattini di lavoro. Vorremmo solo la verità.

  8. Anonimo perchè scomodo said:

    Quando si parla di assunzione di parenti magicamente compaiono commenti volti a cercare di depistare il lavoro fatto dai giornalisti e spero con il tutto il cuore anche dalla magistratura. Perchè dietro l’assunzione dei figli dei dipendenti c’è un reato gravissimo ovvero la corruzione. Non si può assumere dipendenti verso il pagamento di mazzette chiamate dai figli dei dipendenti rinuncia al TFR al posto di ciliege. Non si capisce perchè all’Anas nessun procuratore faccia un’inchiesta sulla azienda. Evidentemente c’è chi sa e fa finta di non sapere e chi invece cerca di depistare. Saluti

  9. Il mistero di Rasputin UD said:

    104 motivi per cui balena col colbacco, velata si arenò alla corte della Zarina Paolina.

    • Lunga said:

      Neppure Montale ed Ungaretti messi insieme sarebbero così ermetici…
      Io credo che se qualcuno ha qualcosa da dire è suo diritto dirlo. Ma chi legge ha anche diritto di capire cosa viene scritto. Se neppure l’anonimato da’ la tranquillità di non essere identificati, allora anziché scrivere vaghe allusioni è meglio lasciar perdere. Non trovi caro redivivo Rasputin de noantri?

  10. Parenti said:

    Le assunzioni in Anas dei parenti non sono solo illegittime, ma anche illecite e compiute per mere logiche clientelari e in violazione di legge senza alcuna valutazione dei requisiti minimi professionali richiesti da ogni profilo lavorativo. Non lo dico io ma un Giudice che ha condannato i vertici Ama/Atac… inoltre il Giudice ha chiesto il loro licenziamento in tronco, altro che chiacchiere!

  11. Capaci said:

    Nell’assunzione dei parenti entro il secondo grado c’è sempre il conflitto di interessi. Art. 3.3 terzo periodo del Codice Etico Dei Dipendenti Anas. Leggetevelo! Per me quelle assunzioni sono tutte dale portare al Giudice. E l’altro parente/dipendente ha il dovere e obbligo di comunicarlo… cosa che non avviene, a regola d’arte.

  12. Tristezza a NE Area Trieste said:

    È usuale l’uso di certe frasi nei modi beceri di costoro, ma abbondano sulla loro bocca. Il loro contrattacco scaturisce una voglia di profonda conoscenza del sospetto, è ciò ha il potere di inquietare i villanzoni.

  13. ananas said:

    Mamma, io e papà facciamo un po’ di straordinario. Visto che tu oggi hai la 104 ed esci prima (come l’altro tuo figlio che fa part time), potresti preparare il rombo in crosta di patate per cena?

    • Lunga said:

      Certo, alla faccia degli sfigati che si rodono il fegato e il…. beh lasciamo perdere, non voglio parlare della loro faccia.Tanto anche stasera avranno il solito travaso di bile. Goduriaaaaaa!!!!

  14. Mario said:

    Un po’ come ha fatto tuo marito con te, facendoti assumere in Anas. Vero Lunga?!?

    • non ho parenti all'ANAS said:

      …quando si assumono i parenti all’ANAS, c’è solo da dire: VIGLIACCHI e OMERTOSI! Le farmacie saranno per voi a disposizione per riempirvi la pancia di farmaci per tutti i mal di stomaco che vi arriveranno… digerite pure gli stipendi ricevuti senza fare sacrifici. Ma prima o poi rimetterete tutto col vomito nauseabondo della vostra sporca coscienza!

  15. Marsala said:

    E comunque se non sarà Armani a frenare gli insaziabili della parentopoli, ci penserà Mazzoncini.

  16. Marsala all'uovo said:

    E comunque se non sarà Armani a frenare gli insaziabili della parentopoli, ci penserà Mazzoncini.

    • Lunga said:

      Si, certo. Sostituendo gli amici di Armani con i suoi amici. E i relativi parenti.
      Ma siete proprio tutti degli inguaribili sognatori! Datevi una svegliata e tornate con i piedi per terra.

  17. Tristezza a NE Area Trieste said:

    La verità fa male cara lunga o larga tu sia, tutto il resto è fuffa, non fate troppe dietrologie. Menomale che Paola la coordinatrice c’è e vi sta stanando ad uno ad una. Voi, arrancati ai vostri miseri privilegi, voi con i vostri castelli campati in aria, tempi duri vi attendono!!! Siete i mentori del nulla, la vostra cupidigia dell’altrui è una misera soddisfazione di vita. Siete mediocri attori anche sul lavoro.

    • Lunga said:

      Oh bello, lascia stare il fiasco la mattina presto. E vedi di lavorare, che sei pagato per questo. Sfaticato e rosicone.

  18. Tristezza a NE Area Trieste said:

    Meandri nascosti per la sicurezza…… Dove sei, ritorna nei luoghi, nei tempi lavorativi …..

    • Lunga said:

      Oh bello, stai a rosicare perché non riesci a raggiungere il tuo obiettivo… Ma almeno finiscila di scrivere scemenze e mettiti a lavorare, se no sei un mangiapane a tradimento come tanti altri.

  19. Salvatore said:

    Al Nord Ovest… solo tante risate.. niente di più′ !! Acqua da tutte le parti!

  20. No Parentopoli said:

    Questa Parentopoli Anas dovrà finire, primo o poi… Tanto questi porci senza scrupoli, parenti dei dipendenti dell’Anas, prima o poi verranno a galla come la mexxa. E i mosconi ci ruoteranno intorno, maleodoranti. Vedremo che saranno capaci fi fare questi geni pluridecorati con onoreficenze al merito della parentela repubblicana raccomandata, unico vero pedegree di cui si possono davvero fregiare! ehehehehehehehehehehehehehee

  21. Anonimo perchè Scomodo said:

    Il potere logora chi non ce l’ha! Così Andreotti si esprimeva in passato. Ma questa è la realtà dell’Anas di oggi targata Armani Renzi. Sì, proprio Renzi. Colui che ha voluto Armani all’Anas a sua immagine e somiglianza. Presuntuoso, arrogante e autoreferenziale. Troppo facile scaricare la colpa sul passato e rottamare i Dirigenti con la bandiera politica diversa. Ecco così almeno si spiega come mai i Dirigenti dell’Anas di destra fascista si sono convertiti in Renziani (una fra tutti Tagliarini DAF) per conservare la poltroncina!Riguardo a questo articolo, onestamente penso che l’Anas sia una succursale della politica. Infatti nel personale Anas vi sono parenti di importanti esponenti politici sindacali e perfino parenti di magistrati. Sono rammaricato! Armani non ha rinnovato nulla anzi è riuscito a far peggio della fallimentare precedente gestione. Infine al sottoscritto è stato chiesto perché non denuncio alla magistratura i reati commessi del personale Anas. La risposta è semplice: entrate in tribunale e vi renderete conto che il nostro paese è una democrazia di facciata dove quello che si legge nei libri non corrisponde alla realtà. La legge è uguale per tutti ma non per l’Anas! A buon intenditore poche parole…

  22. Papu Govazzi said:

    🎤🎹🎺🎸🥁🎼🎷🎻
    É tutto molto interessante…ma dai problemi delle Macro un po’ fuorviante
    Al Nord Ovest c’è il SAG che fa il Comandante
    Così organizzati non andremo distante!
    Quello che succede é davvero preoccupante
    Con gli Uffici Personale ha ucciso il sistema premiante
    loro tutti promossi e gli altri senza speranze!
    Tutti sanno che hanno giá aperto le danze
    Hanno chiesto nelle stanze e tutto il personale é stato informato all’istante
    Se c è un fabbisogno prende a caso l’aiutante
    ma infondo solo se c è di entrò una persona importante
    Questa situazione é stressante
    soprattutto per chi lavora diventa sempre più demotivante
    La produttivitá é calante ormai litigare é una constante!
    Solo il CT può ridarci le sperenze prendento il comando di questo ottovolante
    E lasciando le scollacciate fuori dalle stanze
    Siamo pronti a volare ma il SAG non deve calpestare l’entusiasmo di chi vuole lavorare e la macro salvare
    🏆🎤🎹🎺🎸🎯🥁🎧🎻🎷🎼🎬🤹‍♂️

  23. Luna said:

    Non si dica che il presidentissimo sia in malafede. Egli è puro e santo ed è qui per il bene dell’azienda. La colpa dei viadotti che vengono giù, della scarsa manutenzione, dell’immobilismo sulla progettazione di nuove opere e sul totale rallentamento aziendale è da attribuirsi a quei cattivoni dei dipendenti e dei predecessori.. non si dica che le sue assunzioni non sono trasparenti.. semplicemente come ho sempre detto, prima erano ex iri ora ex terna 😉

  24. Michele said:

    Invece di dire quanti partecipanti e quale posizione avevate in graduatoria degli assunti, che non serve a dimostrare la mancata benedizione di una segnalazione, perché non ci dite se avete PARENTI in Anas S.p.A. o in una delle controllate o al Ministero LL.PP.?

  25. Per FalconeeBorsellino said:

    Le parentopoli indeboliscono gli uffici e l’autonomia degli enti pubblici e l’efficacia dell’azione amministrativa e il perseguimento degli obiettivi. Si creano sacche di potere familistico che suonano di malaffare, di interessi distorti, di gruppi anomali e influenze negli uffici. E quando c’è il familismo nasce l’affiliazione, ovvero la MAFIOSITA’.

  26. antoscan said:

    Il nostro eroe Saponaro, oltre ad essere un gran figo è anche molto bravo, l’ho avuto come docente, aaavecccene!!!!!

  27. Drago said:

    Conosco un tizio che è stato assunto all’A.N.A.S qualche tempo fa e si nascondeva a tutti, anche ai parenti stretti per evitare gelosie. Il motivo? Era solo il figlio di un noto funzionario che aveva già fatto entrare altri due figli e un nipote… quindi non c’è da scandalizzarsi. In Italia non c’è nessun divieto di assumere “i parenti” ma solo se ciò non ha prodotto un vantaggio o utilità in favore di altro dipendente a danno di altri… Arrivateci voi alla conclusione… Buona Domenica, dipendenti asfaltati!

  28. Legacy said:

    Ormai, dopo il decreto Madia, le porte dell’Anas si sono definitivamente aperte (a tutti..). Anche di notte, o in segreto, magari a centinaia di chilometri da altre Aree Compartimentali per non destare malumori …anche perché forse in quelle Aree lavorano: sorelle e fratelli, mogli/mariti, figli/nipoti, ecc. ecc. Armani datti una SVEGLIATA! La merda sta galleggiando e non te ne stai accorgendo!!! Non farti travolgere dalle innumerevoli richieste di raccomandazioni ma valuta, caso per caso, ogni cosa (le parentele, i reati e i procedimenti a carico e le incompatibilità). E a chi sta avendo la fortuna di mettere sotto il tappeto tutto questo, giorno per giorno, gli auguro di godersi i doppi, i tripli e i multi stipendi …spendendoli in costose medicine per SEMPRE. SIETE SOLO LADRI E DISONESTI! Sfruttate le vostre posizioni di potere per FINI PERSONALI… mi fate schifo! I soldi portateveli nella tomba in eterno, se ci riuscite! Ah ah ah! Spero che Cantone, Pignatone, Creazzo, Facciolla, Bocassini, De Rao, Gratteri, ecc. prima o poi ci facciano ascoltare le sirene delle Fiamme Gialle intorno ai palazzi delle Aree Compartimentali… prima o poi gli affari dei delinquenti in ANAS, così come è accaduto con la Dama Nera, dovranno cessare! Viva la legalità!!

    • babbonatale said:

      Come può Armani darsi una svegliata?!? Il primo è lui che utilizza Anas come il bar degli amici di Terna. Purtroppo però i neo incompetenti sono pagati dalle nostre tasse. Inizio a rimpiangere Ciucci & Co.

      • Parentopoli Anas said:

        La Parentopoli ANAS è soltanto all’inizio. Con lo sblocco delle assunzioni (pronte 55 assunzioni per tecnici della progettazione) il riscio di vedere i parenti assunti è reale (già ce ne sono state tante negli ultimi tempi…). I dipendenti, più o meno travesti da sindacalisti e faccendieri, stanno affilando le armi, che sono molto appuntite e taglienti. Le Procure della Repubblica devono sorvegliare il percorso delle assunzioni. Altrimenti ci ritroveremo con mogli, nipoti, figli senza titolo, ne arte ne parte, che godranno per 40-45 anni di un altro stipendio, senza contare i benefit dei cantieri (per chi riesce a metterci il naso dentro..). Questa PARENTOPOLI va combattuta perché ci sono tanti buoni professionisti (gente seria), che fuori dalla porta, attendono da anni una simile occasione. Non possiamo permettere che l’Anas venga rimessa in mano a questa gente, i cui figli (e parenti vari) hanno solo dimostrato di essere dei veri FANNULLONI, vicini alle vecchie logiche dei loro padri/madri/mogli/mariti/zii, a volte sull’orlo dell’illegalità. Senza approfondire la loro reale preparazione! Quindi caro babbonatale, io non rimpiangerei affatto Ciucci, che di assunzioni di parenti ne ha fatte a centinaia, piuttosto farei un Protocollo della Legalità e di Vigilanza sulle assunzioni, dirette da Cantone. Abbasso la Parentopoli in Anas.

        • 22ottobre said:

          Caro Parentopoli, tu come sei entrato in ANAS S.p.A? Hai fatto un corcorso una selezione, sarebe bello se ognuno di noi dicesse come è entrato in ANAS.

          • Deluso said:

            Inizio io, concorso pubblico.. 5/6 mila partecipanti. E tu?

          • Antilope Kobler said:

            continuo io….concorso pubblico…1500 concorrenti……arrivato ai primi posti (limitati…ovvio)

        • gobo said:

          le 55 assunzioni pronte saranno sempre a tempo determinato come quelle che stanno facendo ora? (così come riportano gli annunci sul sito)

          • 22ottobre said:

            Selezione pubblica, 2000 partecipanti, primo classificato, e dopo gettato nel cestino di anas.

  29. giuseppe said:

    chiudetela, affidate le competenze alle Regioni o fate quello che volete, ma chiudetela.
    Mai una notizia buona. che ci stanno a fare a campa con i soldi delle tasse dei cittadini?

    • Sublime said:

      Giuseppe, piantala con ‘ste soluzioni idiote: il cancro delle istituzioni e la fogna della corruzione sono proprio le Regioni, sia a Statuto Ordinario, che, soprattutto, a Statuto Speciale. O hai gli occhi, le orecchie e il cervello foderati di salame o sei proprio uno funzionale a tale sistema di malagestione nazionale.

      • giuseppe said:

        Sublime, io non so se tu conosci Anas, ma è stata in grado di generare contenziosi che sfoceranno in debiti con le maggiori imprese italiane per miliardi di euro.
        Forse era evitabile questa situazione.
        Sei ancora convinto che il cancro sono le regioni?
        Per quanto male possano essere, non saranno mai come anas.

*

Top