New York: ecco”Eatsa”, il primo ristorante-robot

Et voilà, ecco a voi il primo ristorante con il pranzo servito direttamente da robot.

Dopo tante voci e indiscrezioni, è stato inaugurato a New York; si trova sulla Madison Avenue di Manhattan, e si chiama «Eatsa».

Come riporta La Stampa, quando si invia l’ordinazione, il proprio nome appare su uno schermo e il robot inizia così a preparare il pranzo. Quando finisce, appare il numero del cubicolo dove ritirare il cibo.
Ecco anche una testimonianza diretta. “L’altro giorno sono stato a pranzo con un robot. La conversazione è stata abbastanza elementare, però lui ha preso con attenzione il mio ordine, lo ha cucinato e lo ha consegnato nel giro di cinque minuti, alla modica cifra di 10 dollari e 15 centesimi più tasse. Niente mancia, ovviamente, perché i robot non la pretendono. 

La vetrina di «Eatsa» somiglia a quella di un qualunque fast food. Quando entri, però, non trovi esseri umani ad accoglierti. Sulla parete destra della sala ci sono 12 iPad montati su piccole colonne di legno, dove leggi il menù. Inserisci la tua carta di credito, scegli il cibo che vuoi mangiare e concludi l’ordine.

Il ristorante dei robot fa parte di una catena fondata a San Francisco nel 2015, che nel frattempo ha aperto succursali anche a Berkeley e Washington. Dimostrazione questa che non sono una fantasia lontana nel futuro, anzi sono già tra noi ed evitarli diventerà sempre più difficile. Il problema adesso è quello di accettarli.

Secondo alcuni studi, nel giro di 15 anni si prenderanno il 38% dei posti disponibili negli Stati Uniti. E prima o poi arriveranno anche in Italia…

 

Articoli correlati

*

Top