ANAS e lo scandalo del nuovo (e costoso) logo che ha fatto arrabbiare FS

anas, logo

Pare sia costato la bellezza di 170mila euro (anche se mio cugino, con Paint, lo avrebbe fatto meglio) il nuovo logo dell’ANAS presentato ieri da un orgoglioso Gianni V. Armani.

«La nuova immagine – si legge in una nota di ANAS – rappresenta una sintesi del processo d’innovazione e della nuova governance aziendale: il vecchio logo si evolve in un marchio moderno che rappresenta, con un segno morbido e dinamico, una strada che avvolge un cerchio, un simbolo che rimanda al rullo alato ma che è anche una metafora della centralità del cliente-utente della strada. Un’evoluzione che tiene conto della grande storia dell’azienda che l’anno prossimo compie 90 anni».

Come dite? è brutto? Ricorda una pompa di benzina? Una fiammella? Ah, questione di gusti. Quel che è certo, però, è che ha fatto imbufalire FS: con la fusione, infatti, ANAS dovrà avere un’immagine coordinata secondo le indicazioni della Capogruppo. Non è che può fare come le pare (anche se è abituata così).

Quindi o l’ufficio comunicazione di via Monzambano casca dal pero oppure è una provocazione (oltre ad un inutile spreco di denaro). Vallo a sapere. Ma più che altro, con tutti i problemi che ci sono, era quella una priorità?

 

 

 

 

Articoli correlati

229 Commenti

  1. incazzato said:

    Buongiorno a tutti il treno è in arrivo, leccaculo raccomandati credo che ora dovrete lavorare sul serio se non vi riuscite ed entrate in crisi chiedete aiuto e fatevi assegnare per un periodo alle cure di qualche psicologo…. Figli di parenti mariti e mogli attaccatevi al tram…

  2. Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

    Caro Giove Pluvio,
    noto da quanto tu scrivi che sei a conoscenza, forse anche meglio di me, delle vicende che hanno caratterizzato il mio impegno da segretario nazionale di altro sindacato autonomo. Sarai a conoscenza sicuramente del fatto che gli organi statutariamente legittimati di quel sindacato, non hanno mai sfiduciato il sottoscritto, tanto è vero che, mi chiesero di rimanere, all’unanimità come peraltro fece il mio successore. Forse lo hanno fatto perché un “incapace” faceva comodo? Accetto gli attacchi di chiunque, meglio sarebbe se non si celasse dietro l’anonimato. Il becero tentativo di buttarla in caciara infangando le posizioni politiche del SAV mi troverà sempre fieramente contro. Non comprendi che attaccare il sottoscritto non toglie legittimità alle posizioni che, faticosamente, portiamo avanti? Anzi…. E ti assicuro, caro giove pluvio, che le nostre posizioni sono condivise non solo da qualche “credulone”! Non hai capito che tra i nostri colleghi c’è più consapevolezza di quanto tu pensi, rispetto alla situazione attuale, e grande preoccupazione per questa Azienda e per il suo futuro? Sono pronto comunque a raggiungere te o chiunque altro in ogni angolo d’Italia, per un pubblico confronto sulle idee del sindacato che mi onoro di guidare, sul futuro di questa Azienda sul perché e sulle responsabilità di quanto oggi sta accadendo. Bandiremo dietrologi e perditempo se lo vorrai, e allora si, ne vedremo e sentiremo delle belle.

    il segretario nazionale
    Enzo Di Vittorio

    • Giove pluvio said:

      L’artifizio di rovesciare le frittate deve certamente costituire pratica a te consueta, con quale coraggio affermi di essere attaccato quando questo modus operandi è proprio quello che ti viene stigmatizzato?, chissà mai che passare per vittima non possa procurarti qualche consenso, linfa vitale per quanti, come te, sono in cerca di un posto al sole.

        • Priapo said:

          Mi hanno insegnato, parecchi anno orsono, che il miglior apprezzamento è l’essere copiati/imitati.
          Grazie dunque a te Priapo che copi il mio nickname. Solo una piccola raccomandazione: cerca di essere un po’ meno banale e molto più graffiante (non ti chiedo maggior fantasia e creatività, perché se sei costretto a copiare i nickname……)

  3. Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

    rispendere ad una figura che si nasconde dietro un nomignolo così dannifico Giove pluvio, specie in questo periodo di alluvioni, ci pesa ma …………………. Agli attacchi personali rispondiamo personalmente.
    Che tu potessi aspettare noi ci crediamo poco forse aspetti altro, promozioncina o regalino.
    Per il fango e la visibilità li lasciamo a chi in questa azienda ha gozzovigliato per anni dietro i baroni di turno e i cavalli da circo.
    Per i benefici chiederei no ai palazzinari romani ma al personale d’esercizio ……….
    Per i risultati ……
    Certo che come risultato finale l’acquisizione di ANAS da parte di FS pagato caro l’aumento salariale
    Per non parlare del fondo pensione, quando ci costa?
    Chi ci guadagna?
    Per il dove veniamo e chi siamo come detto sopra noi ci mettiamo la faccia tu ………………………..
    Già meglio stare nascosti dietro la foglia di repubblicana memoria.

    • Giove pluvio said:

      io personalmente non aspetto nulla, voi cosa vi aspettate?, chi legge conosce la vostra storia?, sa che questo sindacato autonomo è stato messo su da un ex responsabile nazionale di un altra sigla autonoma deposto dall’incarico per manifesta incapacità ad appena pochi mesi dal suo avvento?, credete veramente che spargere letame addosso agli altri vi farà trovare consensi?, magari qualche credulone si trova sempre.
      Nel merito dei benefici direi che partono da lontano e sono appannaggio di tutti, in particolare del personale dell’esercizio, a partire dalle retribuzioni e non solo, il resto è merda, ma attenzione a non buttarla davanti ad un ventilatore acceso, potreste ritrovarvene spalmati.

      • Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

        Caro Giove Pluvio,
        noto da quanto tu scrivi che sei a conoscenza, forse anche meglio di me, delle vicende che hanno caratterizzato il mio impegno da segretario nazionale di altro sindacato autonomo. Sarai a conoscenza sicuramente del fatto che gli organi statutariamente legittimati di quel sindacato, non hanno mai sfiduciato il sottoscritto, tanto è vero che, mi chiesero di rimanere, all’unanimità come peraltro fece il mio successore. Forse lo hanno fatto perché un “incapace” faceva comodo? Accetto gli attacchi di chiunque, meglio sarebbe se non si celasse dietro l’anonimato. Il becero tentativo di buttarla in caciara infangando le posizioni politiche del SAV mi troverà sempre fieramente contro. Non comprendi che attaccare il sottoscritto non toglie legittimità alle posizioni che, faticosamente, portiamo avanti? Anzi…. E ti assicuro, caro giove pluvio, che le nostre posizioni sono condivise non solo da qualche “credulone”! Non hai capito che tra i nostri colleghi c’è più consapevolezza di quanto tu pensi, rispetto alla situazione attuale, e grande preoccupazione per questa Azienda e per il suo futuro? Sono pronto comunque a raggiungere te o chiunque altro in ogni angolo d’Italia, per un pubblico confronto sulle idee del sindacato che mi onoro di guidare, sul futuro di questa Azienda sul perché e sulle responsabilità di quanto oggi sta accadendo. Bandiremo dietrologi e perditempo se lo vorrai, e allora si, ne vedremo e sentiremo delle belle.

        il segretario nazionale
        Enzo Di Vittorio

  4. Malinconia a TRIESTE Area Nord Est said:

    È deplorevole leggere certi commenti pecorecci su fatti gravi, lascia basiti notare quanto disturbate siano certe persone vestite di sola arroganza, anche nei “name” utilizzati.

    • Il bellomo said:

      allora smetti di fare l’ocellino che cinguetta, cinguetta e produce solo guano!!!! Prendi il coraggio a due mani, che evidentemente non hai, e fai una bella denuncia all’autorità competente.

  5. Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

    Egregio Priapo, e al circolo “geometri capo centro”, la perplessità circa la tempistica con la quale il S.A.V. – OR.S.A. ha denunciato la violazione del D.P.R. 1126 è sicuramente più che legittima.
    Giova però ricordare che questo sindacato si è costituito il 18 maggio 2017 e dal primo giorno ha richiesto incontri al presidente dell Anas con l’intento di esporre la linea politica. Con l’intento di dire forte e chiaro che il D.P.R. 1126 non si deve abrogare ma attuare, che il modello esercizio che dovrebbe sostituire il D.P.R. 1126 fa acqua da tutte le parti, che la nuova organizzazione Anas è l’anticamera della soppressione/liquidazione di questa azienda.
    Naturalmente non ci è stato consentito né di incontrare il presidente né tantomeno di sederci ai tavoli. Pensiamo però che in questi mesi molto di più abbiamo detto e fatto noi, rispetto a molti altri sindacati più blasonati e rappresentativi ma altrettanto complici dello sfascio in atto. Scusate se è poco….e soprattutto scusate il ritardo!

    • Giove pluvio said:

      oh, ma che bravi, aspettavamo proprio voi, i cloni del M5S, solo chiacchiere e distintivo, si cerca visibilità buttando fango addosso a chi, avrà sicuramente commesso più′ di un errore, ma è certamente artefice di moltissimi di quei benefici (e non sono pochi) di cui il personale di questa bistrattata azienda usufruisce a partire dalle retribuzioni, voi oltre che a fare chiacchiere, in cosa avete contribuito? (e non veniteci a raccontare frottole perché sappiamo tutti chi siete e soprattutto da dove venite)

      • Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

        rispendere ad una figura che si nasconde dietro un nomignolo così dannifico Giove pluvio, specie in questo periodo di alluvioni, ci pesa ma …………………. Agli attacchi personali rispondiamo personalmente.
        Che tu potessi aspettare noi ci crediamo poco forse aspetti altro, promozioncina o regalino.
        Per il fango e la visibilità li lasciamo a chi in questa azienda ha gozzovigliato per anni dietro i baroni di turno e i cavalli da circo.
        Per i benefici chiederei no ai palazzinari romani ma al personale d’esercizio ……….
        Per i risultati ……
        Certo che come risultato finale l’acquisizione di ANAS da parte di FS pagato caro l’aumento salariale
        Per non parlare del fondo pensione, quando ci costa?
        Chi ci guadagna?
        Per il dove veniamo e chi siamo come detto sopra noi ci mettiamo la faccia tu ………………………..
        Già meglio stare nascosti dietro la foglia di repubblicana memoria.

    • Diabolik said:

      Siete contro l’abrogazione del DPR 1126/1981?…allora vi auguro fortemente che un PM ve lo contesti quanto prima e proviate anche voi cosa significhi andare innocenti sotto processo per un incidente stradale!!!!

    • Priapo said:

      Se era così semplice fornire una risposta di senso compiuto (sebbene non esaustiva e purtroppo più autocelebrativa che concreta), mi domando il perché delle prima risposta a base di battute trite e insulse. Forse la solita spocchia (Renzi docet) di chi pensa di liquidare le richieste di chiarimento con slogan banali e ironie a buon mercato? Attenzione che così non si va lontano (al massimo si vivacchia 1000 giorni…).

  6. Malinconia a TRIESTE Area Nord Est said:

    È deplorevole di questi tempi sentire un geometra di lungo corso & C. schernire persone (cantonieri, ingegneri e anche direttori) perché di origine meridionali, apostrofandoli “Terroni di ….” con sarcastico sorriso. Questi atti gratuiti, dettati dall’ignoranza e da una mancata capacità culturale, sono gesti lesivi nei principi morali e civili della persona. Atti compiuti da lacchè incompetenti anche nel loro lavoro, che non devono rimanere impuniti.

  7. Tristezza a NE TRIESTE said:

    ….a Trieste non cambia nulla!! Gli equilibri ristagnano sereni ed I mobber agiscono indisturbati!! Bisogna porre speranza in FS??

  8. Capo Cantiniere said:

    Caro Italiano il problema è dovuto al navigatore, dal momento che inseriscono A2, essendo cambiato il Km 0, mentre il navigatore continua a mantenere il Km 0+00 a Salerno, ciò comporta un errore di destinazione, con la conseguenza che i malcapitati continuano a girare e non trovano gli Uffici. A breve Google ed Anas gli risolveranno il problema con l’implementazione della tecnologia smart-road!

  9. italiano said:

    Carissimo Presidente Armani
    Giungono grida di allarme dalle famiglie dei dipendenti anas impegnati nei lavori di adeguamento della famigerata ex A3 oggi A2 del mediterraneo;
    Dalla data del suo annuncio, decretato anche dal Presidente del Consiglio, “FINE LAVORI 22 dicembre 2016” ad oggi molti dei lavoratori anas (R.U.P. , direttori operativi Ispettori ecc.) che lontani dalle famiglie e dagli uffici anas, non si trovano più.
    I congiunti preoccupati chiederanno alla Gabanelli , attualmente libera da impegni lavorativi, di avviare una ricerca minuziosa in merito .
    Sarebbe auspicabile che da l’ anas effettuasse una accurata ricerca dei “dispersi sul Lavoro” ?

    • doloresdipanza@gmail.com said:

      E.T. se li trovate avvertite pure gli altri colleghi. Almeno gli faremo pagare i manifesti ,visto che per loro è stato ed è tutto gratis.Qualcuno negli uffici dice che questi commenti saranno TRACCIAti. Ma la maggior parte di questi commenti li hanno sentiti dal vivo anche i muri e i muli.

  10. Diabolik said:

    Il DPR 1126 de facto è de jure è abrogato in quanto relativo all’organizzazione della manutenzione dell’azienda Nazionale Autonoma delle Strade che non esiste più.ANAS spa é un altro soggetto giuridico.

    • Defactoedejure said:

      Ue Avv. Diabolik …i DPR “de facto è de jure” si possono abrogare solo con una nuova norma, anche di rango superiore… de facto e de jure non vai da nessuna parte… e un DPR non potrà mai essere sostituito da Ordini di Servizio….

      • Diabolik said:

        sei un pò ignorantotto in giurisprudenza…..rispondi a questa semplice domanda: l’A.N.A.S. Azienda Nazionale Autonoma delle Strade (facente parte del comparto pubblico di una volta delle aziende autonome dello stato) esiste ancora? Anas Spa, per contro, ha lo stesso status giuridico dell’ex A.N.A.S. ? i dipendenti hanno lo stesso CCNL di tipo pubblico di allora? Non hai capito ancora che i Dirigenti hanno tutto l’interesse a sottacere queste cose?…già…ma probabilmente sei tu stesso uno di loro!!!!

      • Diabolik said:

        E poi, anche se sono un ingegnere e mi pesa un pò ammetterlo, posso dirti che molti Capi Centro geometri sono di gran lunga più efficienti, preparati, competenti ed esperti di Esercizio di tanti di noi che hanno solo la puzza sotto il naso e nulla più………….

  11. Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

    Roma, 4 settembre 2017
    Prot. 04/s.N./SAV-ORSA

    Al Resp. Area Compartimentale
    Ufficio per la Viabilità della Calabria
    88100 Catanzaro
    anas.calabria@postacert.stradeanas.it

    Al Resp. Coordinamento Territoriale
    “ANAS CALABRIA”
    88100 Catanzaro
    anas.calabria@postacert.stradeanas.it

    e p.c. Direzione Generale ANAS S.p.A.
    Direzione Centrale Risorse Umane
    e Organizzazione Uff. Relazioni Industriali
    Via Monzambano, 10 00185 Roma
    anas@postacert.stradeanas.it

    e p.c. ANAS S.p.A.
    Direzione Operation e
    Coordinamento Territoriale
    Via Marsala,27 00185 Roma
    anas@postacert.stradeanas.it

    e p.c. Ing. Gianni Vittorio Armani
    Presidente Anas Spa
    Via Monzambano, 10 00185 Roma
    anas@postacert.stradeanas.it

    Oggetto: Violazione al D.P.R. 11 dicembre 1981, N. 1126 art.4 e art.12

    La scrivente O.S. segnala l’emissione da parte di codesto ufficio di ordini di servizio ritenuti non conformi al dettato normativo .

    Nello specifico si denuncia quanto segue:

    O. d. S. n.42/2013 del 30 dicembre 2013, nominando dipendenti con il titolo di studio non adeguato a quando stabilito dalla norma sopra citata.

    O. d. S. n. 32/2014 del 23 dicembre 2014, nominando dipendenti con il titolo di studio non adeguato a quando stabilito dalla norma sopra citata.

    O. d. S. n. 18/2015 del 27 luglio 2015, nominando dipendenti con il titolo di studio non adeguato a quando stabilito dalla norma sopra citata.

    Per quando sopra, constatata la palese violazione di cui al predetto D.P.R., si chiede l’immediato provvedimento risolutivo al fine di sanare la trasgressione posta in essere.
    Il mancato accoglimento della legittima richiesta ci vedrà costretti ad inoltrare esposto alle autorità competenti.

    (nota trasmessa con pec
    Ricevuta di avvenuta consegna
    Il giorno 06/09/2017 alle ore 15:22:29 (+0200) il messaggio “violazione al DPR 1126” proveniente da “sav_orsa@pec.it” ed indirizzato a “anas@postacert.stradeanas.it” è stato consegnato nella casella di destinazione.
    Questa ricevuta, per Sua garanzia, è firmata digitalmente e la preghiamo di conservarla come attestato della consegna del messaggio alla casella destinataria.)

        • Priapo said:

          Dopo una simile denuncia, una risposta seria ed esaustiva ad una domanda abbastanza semplice sarebbe il minimo. Liquidarla con una battuta, frusta e banale, lascia l’amaro in bocca e fa sorgere parecchi dubbi…..

      • Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

        Egregio Priapo, e al circolo “geometri capo centro”, la perplessità circa la tempistica con la quale il S.A.V. – OR.S.A. ha denunciato la violazione del D.P.R. 1126 è sicuramente più che legittima.
        Giova però ricordare che questo sindacato si è costituito il 18 maggio 2017 e dal primo giorno ha richiesto incontri al presidente dell Anas con l’intento di esporre la linea politica. Con l’intento di dire forte e chiaro che il D.P.R. 1126 non si deve abrogare ma attuare, che il modello esercizio che dovrebbe sostituire il D.P.R. 1126 fa acqua da tutte le parti, che la nuova organizzazione Anas è l’anticamera della soppressione/liquidazione di questa azienda.
        Naturalmente non ci è stato consentito né di incontrare il presidente né tantomeno di sederci ai tavoli. Pensiamo però che in questi mesi molto di più abbiamo detto e fatto noi, rispetto a molti altri sindacati più blasonati e rappresentativi ma altrettanto complici dello sfascio in atto. Scusate se è poco….e soprattutto scusate il ritardo!

  12. Stipendificio Anas said:

    Si rinnovano i contratti a tempo? I cotillon, i premi e le promozioni quando saranno autorizzati dal Capo del personale? Laggente attende!

  13. X Or.sa dal NO said:

    VAR per I SAG del nord ovest
    La privacy é un diritto, diffondere dati sensibili e informazioni riservate e/o organizzative oltre a essere una violazione del codice etico é perseguibile sia per chi diffonde (RU) che per chi non vigila.
    Ciò che l’azienda dovrebbe perseguire nel nord ovest viene incentivato da chi ha promesso bonus e promozioni agli uffici incriminati benedicendo comportamenti scorretti e non professionali come “cosa buona e giusta” che diventeranno la prassi se i fatti confermeranno le promesse.
    Qui I SAG giá parlano della comunicazione organizzativa annunciata con l’ods 32, di nuove assegnazioni e team leader che al 31/12/2016 non avevano ods di responsabile di unità organizzativa, trattando un argomento così delicato con la solita irriverenza verso Rct, Dprl, Rac e OO.SS – mentre la maggior parte dei dipendenti non sa da chi dipende e come sarà riallocato!
    Il veloce degrado degli ultimi mesi dei servizi in ogni Sede sta sotto gli occhi di tutti così come la ridotta produttivitá che rappresentano lo stato d’animo di apatia e demoralizzazione causato sal sistema SAG ammalorato, individualistico, elitario e contrario ad ogni logica di sviluppo organizzative, collaborazione e senso di appartenenza visto che nessuno si riconosce nella Classe Dominate SAG che non rispetta colleghi e superiori, non conosce la mission aziendale nè i compiti d’ufficio e le responsabilità tecniche, pensando solo a apparenza, promozioni, bonus, organigramma, gerarchie, requisiti, selezioni, curriculum, appraisal, team leader, responsabili di processo, vicesag, Q, procure e potere…( l’sperienza milanese ultradecennale ha posizionato strategicamente 1 sag alla segreteria CT)
    Se la vergognosa esclusione dei Rac e delle loro AC dalla gestione dei premi si dimostrerá veritiera allora solo resettando l’attuale gestione del personale NO a garanzia di trattamento di equitá, trasparenza, rispetto delle persone,delle professionalitá e delle regole potrá ridare credibilitá al sistema premiante e fiducia ai dipendenti.

  14. Ortega said:

    Sarebbe fantastico che i responsabili degli Uffici Risorse Umane e collaboratori si attribuissero i c.d. “bonus”!

  15. Nostradamus said:

    Notizie fresche di fine agosto: pare che Gianni Vittorio Armani sia arrivato al capolinea e che tra pocche settimane toglierà il disturbo. Il successore è già stato individuato e sta studiando non il dossier Anas, me le priorità da portare subito sul tavolo del cda. Il ricambio avviene con 2,5 anni di ritardo: un simile inadeguato era da sostituire già dopo un trimestre, se proprio gli si doveva far fare un passaggio in Anas.

      • altrocheCirce said:

        Se Armani se ne va (vista la prossima fusione con FS) saremo travolti dalla forza travolgente dei ferrovieri e, forse, da veri sindacalisti che spazzeranno via quegli ominicchi che si vendevano per un ordine di servizio per il raccomandato di turno (spesso femmina) in cambio di quattro galline, un agnellino a pasqua e una spesa gratis in qualche masseria rigorosamente di proprietà di dipendenti anas che fanno il doppio lavoro (uova, ortaggi, salsiccia paesana, prosciuttino di stagione, caciocavallo stagionato, conserve, vino, pomodori in cassetta…). L’Anas non cambierà mai, ma la Magistratura può sempre raddrizzare la spina!

  16. anas 2.0 said:

    A.A.A. cercasi Ordini di servizio Anas di Ferragosto: cari Dirigenti CT/RAC/RPRL ma quando la smetterete di fare pastette a Ferragosto? Continuate a firmare disposizioni anche nel silenzio delle ferie estive, come i vecchi tempi? Certo che avete proprio una bella faccia tosta! E poi per chi? Per i soliti raccomandati. Che delusione: le strade hanno bisogno di cure e voi vi preoccupate di sistemare la polvere sotto il tappeto? Eh si perché questi vostri raccomandati sono soltanto la polvere degli uffici.

  17. Stipendificio Anas said:

    E tutti i contrattisti a tempo determinato, assunti circa un centinaio e prossimi a scadere, che fine faranno? ANDRANNO A CASA a godersi il TFR e l’assegno di disoccupazione o saranno prorogati e fatti rientrare dalla finestra delle selezioni in corso? Non dimentichiamo quelli che sono stati sfruttati in tanti cantieri sparsi per il bel paese e poi mamdati a casa col monito dei SAG di non mettere piede nei luoghi di lavoro un secondo in più oltre la scadenza contrattuale?

  18. Il bellomo said:

    Ehi, fannulloni ma dove siete finiti? in una inchiesta?? sui bracieri del ferragosto??? a lavare i piatti del doppio lavoro???? a godervi incentivi, premi e furberie varie????? a godervi la falsa malattia o cure termali?????? Nooo secondo me in tanti siete in ufficio a vedere film porno sugli smartphone pensando a qualche ballerina che se la gode in spiaggia sapendo che qualcuno per lei sbavera’ sempre! SVEGLIATEVI! È finita la Festa ah ah ah…

    • Il triestino imbruttito said:

      Ueee besugo, cambia spacciatore e comincia a lavurà barbun….. taac!

  19. Martedì Grasso said:

    Da un po’ di tempo si nota di notte una clio Anas bianca parcheggiata nei pressi di un condominio in zona Servola.

  20. Robin al Mare said:

    Ma i ricchi premi e Le appetitose promozioni quali appetiti hanno sollecitato? In vacanza sulle spiagge le scollacciate si stanno spalmando crema di marca o hanno ripiegato sul olio di noce?! Sono pronte per il ritorno a settembre con il sorriso o il ben servito? Ma sono veri i numeri che circolano?
    NO 8
    NE 16
    CE 11
    TI 27
    AD 21
    CZ 16
    PA 15
    CA 12
    Divisi 50% SAG – 30% RCT – 15% PRL – 5 % RAC
    a conferma che ci sono dipendenti di fascia A e Fascia B .
    Da settembre chi riempirà le caselle Dei nuovi organigrammi? Sindacati o Sag ? Chi farà l appraisal? Chi saranno i responsabili di processo? Chi i rup?

  21. Marsala all'uovo said:

    Ieri sera una panda anas col lampeggiante unico acceso verso le 19:30 transitava liberamente lungo una SP del Tirreno a due passi dal mare . Mi chiedo se, magari avesse avuto moglie e figli al mare, e se magari si stava facendo un gustoso giretto spesato da Anas. Ma l’RMT che fine ha fatto? Non si può mettere il satellitare su tutte le macchine?

  22. PesceFresco! said:

    Ma è vera questa probabile fake news del funzionario (forse più di uno) che va in missione (e in vacanza), nei giorni dell’esodo senza code senza traffico senza ingorghi senza nulla di nulla di importante, con auto/albergo/vitto …pagati a spese del bilancio Anas?

    • di notte said:

      caro pesce fresco, non è una fake news, i funzionari sono più di uno, basta andare a chiedere ad alitalia chi ha la freccia alata plus. e non è il primo anno, lo fanno da diversi anni.

  23. OSLAVIAN TRIESTE said:

    Felicità, un bicchiere di vino con un panino è la felicità…….. 😂😂😂

    • Il bellomo said:

      ….ma che fine ha fatto Babbo Tanica??? avvisalo che sono vicine le vacche magrissime!!! Poi gli canterai…Felicità:::

  24. OSLAVIAN TRIESTE said:

    Quale dieta, facciamo come te. Fumiamo in ufficio (anche canne), andiamo a bere senza timbrare e al pomeriggio ubriachi ce ne stiamo ad oziare e sparlare. Comincia ad essere responsabile e rispondi alla mia domanda. Chi è Luca Sa…..?????

    • Il bellomo said:

      Non credere che gli ultimi cambiamenti ti permetteranno di ritornare al malaffare (dote di familia) !! Sei ancora sotto stretta sorveglianza, e lo capirai presto!

  25. OSLAVIAN TRIESTE said:

    Si Bellomo, è una domanda! E son convinto che tu e tutte le capre del tuo gregge ne sapete qualcosa. Giusto?

    • Il bellomo said:

      Imbecille!!! Allora prima di fare domande, imparati a scrivere!!! E mettiti a dieta, sotto tutti i punti di vista!!!

  26. OSLAVIAN TRIESTE said:

    X Bellomo: tu che sei il giullare alla corte dei miracoli. Dimmi, chi è Luca S.

  27. Il bellomo said:

    Per Tristezza: tu chiedi info e parli di deprecabili modi il primo di agosto? …sono tutti in vacanza!!!, incluso i pettegoli e le pettegole lavandaie (qualcuna di esse gira ancora nei corridoi a sparlare di qualsiasi cosa pur di dare sfogo alla loro specializzazione..hi hi hi).

  28. Tristezza a NE TRIESTE said:

    … Ma il CT non fa nulla?? Non si accorge della situazione ?? È tutto continua nei deprecabili modi!!

  29. Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

    “Articolo 39 della Costituzione della Repubblica Italiana
    L’organizzazione sindacale è libera”.
    Il 25 luglio è stato sottoscritto dai sindacati Anas l accordo sul nuovo modello organizzativo territoriale. Apprendiamo che il sindacato è stato “impegnato” in un lavoro di elaborazione, su di un progetto che non ha condiviso….”
    E allora la domanda sorge spontanea: perché firmare un accordo tanto intempestivo quanto nella sostanza sbagliato? Quale “interesse superiore” il sindacato, che rappresenta gli interessi dei lavoratori e li tutela, ha perseguito? Per l ennesima volta l accordo si conclude prendendo tempo (1 anno) e lasciando l azienda e i suoi lavoratori nel l’incertezza e nel indeterminatezza. Perché? Un nuovo modello organizzativo che pare più interessato a quelle che saranno le future figure Q, senza alcuna attenzione al vero cuore ( e non core) dell azienda. A quegli uomini con la bandiera arancione che ogni giorno sono su strada a rappresentare la storia è la competenza di questa azienda. Senza nessuna attenzione al personale tecnico che ogni giorno rischia personalmente in termini patrimoniali e di libertà personale facendo il proprio mestiere. Senza alcuna attenzione alle responsabilità effettive che ogni lavoratore ha nell’ ambito aziendale. La moltiplicazione/replicazione di strutture a livello territoriale e di area compartimentale porteranno quale beneficio? Con il complice silenzio di alcuni si è voluta distruggere una organizzazione funzionante per creare una confusa pachidermica e disomogenea “nuova organizzazione” priva di qualsiasi impulso migliorativo per Anas.
    Quanto è stato necessario e coerente con lo status di azienda che eroga un servizio pubblico tutto questo in funzione della imminente fusione con ferrovie? Quanto sta costando in termini di erogazione di servizi all’utenza ed economicamente tutto quanto sta succedendo in Anas? Nonostante la diatriba pubblico/privato ad oggi è sempre lo stato che paga!
    Il sav orsa non ha alcuna intenzione di accodarsi al “tutto va bene madama la marchesa” svendendo questa azienda e i suoi lavoratori per un piatto di lenticchie al miglior offerente

    • W l'OR.S.A. said:

      Diffondete i vostri riferimenti sul territorio, anche a livello decentrato, e vedrete che molti sindacati “blasonati” cominceranno a sentire il Fuoco al posteriore! L’Amministrazione si muove dando per certo che la controparte sindacale non esiste, e questo ha provocato quello che è sotto la vista di tutti. Rompendo questo equilibrio, forse chi vuole annientare 80 anni di storia, avrà la strada in salita, ma i tempi sono strettissimi!

  30. W Armani said:

    Giusi era il nostro interlocutore, avevamo la sua di mail e avevamo fiducia in lei. Siamo sicuri che mantenete l’anonimato? Ridateci Giusi.

    • W l'ANAS said:

      Si certo, fino a quando la Postale interviene per esposta querela!! Poi l’anonimato ve lo potete scordare!!!

  31. Triestezza a NE TRIESTE said:

    …..cambiare tutto per non cambiare niente…inutili attività per mascherare utilmente la staticità delle cose….

  32. concorso said:

    Sembrerebbe che Anas vorrebbe chiamare “concorso pubblico” le prossime “selezioni” che verranno fatte.
    Forse lo scopo è qualcosa correlato al decreto Madia, per convertire taluni lavoratori serve un concorso.
    Ebbene io dico tale selezione NON E’ UN PUBBLICO CONCORSO.
    Per il semplice fatto che i concorsi sono aperti a tutti, mentre qui bisogna candidarsi ed essere “convocati” per partecipare alla selezione.
    Questa è una selezione. Non un concorso. La redazione dovrebbe approfondire, magari con un articolo ad hoc.
    saluti

  33. Anas per sempre said:

    Con l’accordo sottoscritto oggi 25.07.2017 i sindacati nazionali hanno firmato la fine dell’ANAS e soprattutto dei dipendenti onesti che credono (meglio dire credevano) nella possibilita’ di far risorgere un’Azienda (Societa’ come la definiscono gli attuali Dirigenti) ormai allo sbando. Renzi con l’aiuto del giovane armani sta riuscendo a fare quanto e di piu’ non e’ riuscito ai precedenti amministratori. Vergogna…vergogna!!!!! Tutti venduti per una manciata di assunzioni, bonus e promozioni.

  34. OSLAVIAN TRIESTE said:

    Chi è Luca S.???? …… Quel tipo che lavora da tempo a Padriciano e non è dipendente Anas……. Chi è?!??

  35. Kit dolce said:

    Almeno io non ho bisogno di tutela sulla busta paga, è sempre la stessa! Ma chi ha più stipendi …cambia tutto!

  36. Piepolo said:

    L’arte di spiare le buste paga per dare notizie ai dipendenti serve solo a fare innescare polemiche a fronte di verità e questo deve far riflettere sul livello di onestà che c’è negli uffici. Il Garante della privacy e le Forze dell’ordine intervengano subito. E per verificare gli abusi sugli accessi da parte di estranei e per verificare cosa realmente accade nelle buste paga di tutti.

  37. PesceFresco! said:

    Taac, ma che taxco dici! Le buste se le vanno a guardare proprio gli interessati oltre che i guardoni… sarebbe utile se Rusciano mandasse qualcuno a visitare il sistema…

  38. TaaacImbruttito said:

    Le Autorità vigilano sull’Anas: gi spioni delle buste paga facciano attenzione a non aprire con disinvolti i sistemi informativi per spiare premi, livelli e stipendi…

  39. W Armani said:

    Perché non ci spostiamo su appaltileaks, non avete capito che l’ultima ribattuta non scrive più niente sull’Anas.

    • W l'ANAS said:

      Perché su appaltileaks, pubblicano si con anonimato della fonte, ma solo a seguito di prove documentate o atti prodotti! Non è il caso di questo spazio! Sarebbero veramente pochi i commenti pubblicati! Chi gestisce questo spazio, ha ben presente che più accessi può dimostrare, e più redditizi sono gli spazi pubblicitari. Quindi non ci sono limitazioni agli inserimenti, anzi!!! Su questa vetrina, è stata infangata la nostra Azienda, tra le pubblicità di centri commerciali e tariffe telefoniche più vantaggiose, pensando in modo ottuso, che chi di dovere raccogliesse le delazioni anonime! Adesso, come si può vedere, l’ANAS non è più d’interesse, e quindi sono rimaste solo le inserzioni di chi non ha compreso questo.

    • Emiliano StellaEmiliano Stella said:

      Non è assolutamente vero. L’Ultima Ribattuta ha intenzione di continuare a scrivere su Anas. I cambi di Proprietà e Direttore Responsabile non hanno scalfito minimamente l’obiettivo che la nostra testata si è prefissata sin dagli inizi. Esortiamo pertanto a scriverci all’indirizzo redazione@lultimaribattuta.it per ogni genere di segnalazione inerente Anas.

      • saluti said:

        quindi potrete fare un articolo sulla delibera anac citata due commenti sotto questo?

        • W l'ANAS said:

          Oppure su come è andata a finire con il caso Saponaro o Bonamico, argomento già trattato su questo spazio, ma lasciato cadere nel vuoto.

  40. anas 2.0 said:

    finalmente Cantone ha inviato gli atti alle Procure adesso l’ANAS dev’essere solo liberata dai mostri che l’hanno governata indegnamente e dai quei serpenti di funzionari che hanno gestito il denaro pubblico dello Stato con disinvolta sfacciataggine chi ha elargito denaro pubblico a soggetti entranei a sistemi collusi e mafiosi o per utilità personali devono andare in carcere! http://appaltileaks.it/wp-content/uploads/2017/07/Delibera-643_2017.pdf

  41. Sora Lella said:

    Ci siamo, Manca poco per i ricchi premi e cotillon, le soubrette ed i pifferai sono in spasmodica attesa. Piccolo suggerimento per la prossima campagna ‘simpatia’ chiamate Farinetti.

  42. Antilope Kobler said:

    ahooooooòòòò….ve siete ammutoliti d’un colpo??? novità sui nuovi Q e sui bonus di luglio???

  43. Antilope Kobler said:

    ahooooòòò…ma siete fissati con sti SAG????? ci sono problemi più importanti!!!

  44. Tristezza a NE TRIESTE said:

    A Trieste oggi c’è il passaggio delle consegne al nuovo RAC, mentre nell’esercizio, nonostante l’ultimo avvicendamento non è cambiato nulla. La banda bassotti ancora attiva, relega le sue truppe e da comando al proseguo col vecchio sistema, mentre le spie umane stanno ai loro posti di comando in guardingo, riportando ogni piccolo movimento al nostalgico ducetto, relegato nella stanza oscura carsolina.

    • Allegria a NE said:

      Adesso vedremo cosa farai tu, visti i nuovi OdS!! Continuerai a infamare nell’anonimato nell’attesa che decifrino il tuo IP?? Nel frattempo mettiti in dieta, che hai bisogno!!!

  45. X Or.sa dal NO said:

    Al Nord Ovest da 11 anni abbiamo lo stesso Dirigente Amministrativo rinominato RSAG e oggi i suoi SAG in ogni Sede e sotto agli occhi di tutti agiscono impuniti ai danni dei colleghi senza riconoscere l’autoritá di RCT, RAC e DPRL.
    Se 5 ex capi compartimento passati per il nord ovest sono stati nominati RCT su 8 é perché con loro le persone e le gerarchie erano rispettate. Oggi tutti i problemi della nostra area dipendono dalla struttura imperiale SAG che non rispetta più la privacy, ha reso torbida la trasparenza e ignora il Codice Etico.
    Come facevano ieri i CC oggi RCT e RAC dovrebbero vigilare sulla gestione del personale per mettere fine alla disparitá SAG / non sag.
    Dal 9 gennaio 2017 la gestione SAG ha proposto solo assunzioni per aiutanti SAG senza considerare le carenze delle l’altro aree e i blocchi normativi; ha trasferito personale di AC al sovrappopolato SAG lasciando incompleta la pianta organica di alcuni uffici con valenza esterna che permettono la valutazione del servizio offerto come le SOC (tutte sotto organico) mettendo così a rischio non solo l’immagine aziendale ma anche la sicurezza di strade e cantieri; ha spartito premi e promozioni in gran segreto senza coinvolgere gli altri dirigenti (sminuiti) e annullando la funzione del sistema premiante (tutto il personale non sag é avvilito, demotivato e stressato perché in questo contesto avrá mai avere riconoscimenti). Tutto é facilmente dimostrabile ma nessuno ha ancora verificato.
    A inizio anno i SAG volevano organizzare le ferie di tutti gli uffici del nord ovest …ebbene oggi con il loro dirigente in ferie di sag in servizio ce ne sono ben pochi…ennesima dimostrazione che loro possono fare come vogliono…
    In matematica basta cambiare un addendo per modificare il risultato…

  46. Sindacato Autonomo Viabilità O.R.SA said:

    Sindacato Autonomo Viabilità O.R.SA

    Articolo 39 della Costituzione della Repubblica Italiana
    L’organizzazione sindacale è libera.

    Apprendiamo, con qualche difficoltà vista la collocazione nel “Rinnovato” sito aziendale, di numerose selezioni di personale da assumersi a tempo indeterminato presso Anas Spa.
    La possibilità fornita dall’art 49 del decreto legge 24 aprile 2017 n. 50 – Disposizioni urgenti in materia di riordino di società- aveva fatto ben sperare i più o meglio coloro i quali da anni denunciano una situazione gravemente deficitaria di personale di esercizio sulla rete in gestione Anas.
    Tanto più che lo stesso varo del nuovo modello esercizio, seppur nelle infinite contraddizioni, faceva intravedere da qui a breve la possibilità di rinfoltire le fila del personale che ogni giorno, date le carenze, con estrema difficoltà svolge il proprio ruolo su strada.
    Alcune considerazioni dalla lettura dei bandi di selezione sorgono spontanee:
    1. Non sfugge che da aprile ad oggi tutti i bandi pubblicati hanno riguardato solo ed esclusivamente personale tecnico ed amministrativo, e nessun operatore del settore esercizio;
    2. Si sente veramente la necessità di assumere ulteriori figure amministrative che vanno ad infoltire la direzione legale, piuttosto che quella appalti e commerciale?
    3. Tutti i tecnici che per quasi dieci anni hanno lavorato nei numerosi cantieri e negli ex compartimenti in forza di contratti a tempo determinato e co.co.co che fine hanno fatto? Che fine faranno?
    4. A quando l’assunzione di bravi tecnici che vadano ad operare sul campo, e cioè nelle aree compartimentali al collasso in alcuni casi?
    Ed in relazione alla mancata pubblicazione di bandi per personale di esercizio:
    1. Si vuole procedere alla reinternalizzazione di alcune attività da sempre nel core business dell’esercizio di questa azienda o si tratta di buoni propositi che non vedono alcuna volontà realizzativa?
    2. Vista la possibilità di procedere almeno per i prossimi tre anni in forza del citato articolo 49 all’assunzione di personale, non sarebbe giusto accantonare il “nuovo” modello esercizio per riorganizzare l’esercizio secondo quanto stabilito dal “vecchio” e collaudato DPR 1126? O vogliamo continuare a credere che tutti i mali di chi si occupa di esercizio in questa azienda derivino dal DPR 1126?
    3. Due esempi: in Puglia 1500 Km di strada in gestione Anas vedono una carenza di 50 unità tra cantonieri e sorveglianti, in Toscana, 900 km di strade in gestione Anas, vedono appaltare all’esterno anche la sorveglianza.
    Queste semplici considerazioni meritano a nostro avviso una riflessione attenta. Occorre prima di tutto decidere quello che questa Azienda dovrà essere nel futuro prossimo. Fatto questo poi si potrà pensare alle assunzioni di figure professionali coerenti e non di ulteriori dirigenti a retribuzione incerta o a figure amministrative che realizzeranno i peggiori incubi di molti di noi, la creazione degli uffici con scrivanie a castello!!!!

    Segreteria Nazionale SAV ORSA

  47. lobbista said:

    Siamo LOBBYSTI, riconosciuti dalla Camera dei Deputati, finiamola una volta per tutte!

    • Il bellomo said:

      Sono curioso di sapere chi è il “facilitatore” designato a entrare alla Camera col tesserino del lobbysta ad avvicinare un deputato quanto un membro della presidenza…

  48. Il bellomo said:

    Se continuate così, prima o poi, qualche interessato potrà iniziare a farsi consegnare gli IP …apriamo un blog libero, qui non c’è più ospitalità…. prendiamone atto!

    • Sveglioni said:

      Ehi genio, lo sai che da un anno in azienda lavora un generale dei carabinieri? E secondo te, cosa ci sta a fare? Sicuramente NON SOLO la caccia agli IP di chi scrive, ma sicuramente ANCHE quello!!!

  49. Italiano&Italiano said:

    Caro Italiano,e colleghi ,
    poco tempo fa’, prima di lavorare in Anas, lavoravo in altra azienda.
    Eravamo in tutto 20 dipendenti, di questi 2 non risparmiavano tempo per lamentarsi. Dicevano che in azienda non funzionava niente che proprietari e soci erano degli incapaci, che loro da molti anni lavoravano per l’azienda, che l’azienda era allo sbando, licenziano senza motivo. Il fatto che alcuni colleghi venivano licenziati,senza motivi importanti, risultava vero. Un giorno mentre pranzavo con ai colleghi, domandai: Non vi sembra strano che questi 2 colleghi si lamentano sempre ,non risparmiano tempo per parlare contro i proprietari, ed i proprietari pur sapendo, ne li licenziano ne tantomeno si permettono di rimproverarli? Quasi tutti gurdandomi mi risposero: Lo sai che pensandici è vero! Da quel giorno cominciammo ad indagare facendo anche piu’ attenzione ai movimenti di questi due colleghi . Nei giorni a seguire ogni giorno si scopriva qualcosa di VERGOGNOSO SENZA PAROLE CHE POSSANO SPIEGARE. Dopo l’orario di lavoro questi 2 colleghi, alcune volte ritornavano in azienda , altre volte si incontravano in pizzeria con i proprietari dell’azienda e puntualmente dopo qualche giorno scattava o una sospensione o un licenziamento.
    Lascio a voi le conclusioni

    • Sindacato Autonomo Viabilità O.R.SA said:

      Sindacato Autonomo Viabilità O.R.SA

      Articolo 39 della Costituzione della Repubblica Italiana
      L’organizzazione sindacale è libera.

      Apprendiamo, con qualche difficoltà vista la collocazione nel “Rinnovato” sito aziendale, di numerose selezioni di personale da assumersi a tempo indeterminato presso Anas Spa.
      La possibilità fornita dall’art 49 del decreto legge 24 aprile 2017 n. 50 – Disposizioni urgenti in materia di riordino di società- aveva fatto ben sperare i più o meglio coloro i quali da anni denunciano una situazione gravemente deficitaria di personale di esercizio sulla rete in gestione Anas.
      Tanto più che lo stesso varo del nuovo modello esercizio, seppur nelle infinite contraddizioni, faceva intravedere da qui a breve la possibilità di rinfoltire le fila del personale che ogni giorno, date le carenze, con estrema difficoltà svolge il proprio ruolo su strada.
      Alcune considerazioni dalla lettura dei bandi di selezione sorgono spontanee:
      1. Non sfugge che da aprile ad oggi tutti i bandi pubblicati hanno riguardato solo ed esclusivamente personale tecnico ed amministrativo, e nessun operatore del settore esercizio;
      2. Si sente veramente la necessità di assumere ulteriori figure amministrative che vanno ad infoltire la direzione legale, piuttosto che quella appalti e commerciale?
      3. Tutti i tecnici che per quasi dieci anni hanno lavorato nei numerosi cantieri e negli ex compartimenti in forza di contratti a tempo determinato e co.co.co che fine hanno fatto? Che fine faranno?
      4. A quando l’assunzione di bravi tecnici che vadano ad operare sul campo, e cioè nelle aree compartimentali al collasso in alcuni casi?
      Ed in relazione alla mancata pubblicazione di bandi per personale di esercizio:
      1. Si vuole procedere alla reinternalizzazione di alcune attività da sempre nel core business dell’esercizio di questa azienda o si tratta di buoni propositi che non vedono alcuna volontà realizzativa?
      2. Vista la possibilità di procedere almeno per i prossimi tre anni in forza del citato articolo 49 all’assunzione di personale, non sarebbe giusto accantonare il “nuovo” modello esercizio per riorganizzare l’esercizio secondo quanto stabilito dal “vecchio” e collaudato DPR 1126? O vogliamo continuare a credere che tutti i mali di chi si occupa di esercizio in questa azienda derivino dal DPR 1126?
      3. Due esempi: in Puglia 1500 Km di strada in gestione Anas vedono una carenza di 50 unità tra cantonieri e sorveglianti, in Toscana, 900 km di strade in gestione Anas, vedono appaltare all’esterno anche la sorveglianza.
      Queste semplici considerazioni meritano a nostro avviso una riflessione attenta. Occorre prima di tutto decidere quello che questa Azienda dovrà essere nel futuro prossimo. Fatto questo poi si potrà pensare alle assunzioni di figure professionali coerenti e non di ulteriori dirigenti a retribuzione incerta o a figure amministrative che realizzeranno i peggiori incubi di molti di noi, la creazione degli uffici con scrivanie a castello!!!!

      Segreteria Nazionale SAV ORSA

  50. Italiano&Italiano said:

    Carissimo ITALIANO come ami farti chiamare dai capi quelli che contano,oppure dai sottocapi che tu proteggi.Non sarebbe ora di finirla con queste tue uscite da primadonna,verginella dell’ultima ora? Basta! dopo tutto ,si puo’ sapere chi c..o ti protegge? In Anas chi si permette di solo di guardarsi i fatti propri e soprattutto di ANAS, viene additato come uno che da fastistidio e viene subito messo da parte. Tu invece sbraiti e nessuno ti ferma.Cari colleghi non vi sembra strano!!

    • italiano said:

      carissimo
      come ben visibile a tutti sei un genio anche nel nickname che usi
      fantasia illimitata “italiano &italiano”.
      Ma per spiegarti meglio c’è chi dice cazzate senza senso e chi dice cose serie
      I cazzari finiscono presto nel gregge delle pecorelle a pecorin……

  51. Antonio Conte said:

    Caro Italiano, per iscriverti devi avere buone referenze, non è che ora un italiano qualunque, magari anche onesto, prende e si iscrive, ti immagini alle prese con il grembiulino e la ‘cravattella’ cosa ti tocca sentire.
    Poi il grembiule, mi sembra sia stato battezzato come 2^ divisa di ricambio o no?

    • di giorno said:

      Cosa mi tocca fare, difendere i massoni. Tanto per cominciare, uno non si iscrive, ma viene presentato, secondo in massoneria la gran parte dei componenti sono gente per bene. Comunque se ti fa piacere saperlo un alto dirigente è massone.

  52. italiano said:

    Qualcuno sa se la massoneria è presente in anas ?
    sarei curioso di sapere e magari iscrivermi

  53. italiano said:

    Carissimo presidente
    Visto che avete iniziato il rimescolamento dei RAC perché non rimescolate anche I SAG?
    In Calabria è da tempo che non vediamo un dirigente Amministrativo, oggi SAG, più precisamente dal 2012 che non si fa una giusta rotazione perché????????????????

  54. Giuseppe Lucà said:

    Carissimi colleghi vi ricordate del mio caso? Ho fatto un esposto per il pagamento dell’incentivo ex art. 18, e a causa della consegna della documentazione da parte della nostra grande ANAS a chi doveva essere indagato, mi sono ritrovato denunciato per calunnia. Ieri, finalmente, è stata archiviata la denuncia in quanto il PM ha constatato che realmente l’attuale dirigente di BO ha commesso un illecito. Secondo voi la nostra grande società prenderà provvedimenti per i tre dirigenti pro-tempore di PG? Richiederà indietro i soldi ai dirigenti e a tutti coloro che illecitamente sono stati pagati gli incentivi? Verranno presi dei provvedimenti disciplinare? Denunciate gente illecito dei vostri dirigenti avrete giustizia, non certo dall,ANAS

  55. MISSFITS said:

    Marsala tu sarai sicuramente il classico anello mancante metà uomo metà fogna come un tipico dipendente medio

  56. Marsala all'uovo said:

    Na cosa è certo VIVA LE FIGHE dell’Anas! Che bonazze (non tutte)…

  57. Italiamo said:

    Come blog potremmo chiedere ad avitabile di lasciarci lo spazio su quello Anas

  58. italiano said:

    scusatemi qualcuno ricorda chi fece la selezione dei dirigenti anas promossi rac?
    solo per informarli che già due rac sono iti………….

  59. Ciak said:

    Ma che è sta roba che è arrivata dai Sindacati? Prosegue il confronto o altro?? Ma per i premi e le promozioni sono usciti i provvedimenti???

  60. Rck325 said:

    Oltre a fare i complimenti, penso che sia giunta l’ora di ABBANDONARE questo storico spazio mediatico, perché troppo isolato, benché letto da tutti. Abbiamo bisogno di un blog tutto nostro. Chi se ne occupa?

  61. Piepolo said:

    OR.S.A. sei davvero unico, dici cose che altri nn dicono… complimenti per la trasparenza e per il valore che dai alle persone. Perché Anas è fatta di persone, prima che di cifre e ordini di servizio. Spero che ti sedierai al tavolo delle trattative, gente come te nn possono starsene fuori. Viva il Sindacato onesto, viva l’Anas, viva l’Italia!

  62. Sindacato Autonomo Viabilità - OR.S.A. said:

    S.A.V.- OR.S.A.

    Articolo 39 della Costituzione della Repubblica Italiana
    L’organizzazione sindacale è libera.
    Questo scrivevano i Padri Costituenti nel lontano 1947.
    Oggi necessiterebbe qualche ripetizione qualcuno in ANAS……
    Ma poiché siamo desiderosi di far sapere ai più il nostro pensiero e non vogliamo togliere spazio nelle bacheche ANAS altrimenti il dott. OMISSIS deve intervenire a far rimuovere i nostri documenti, come già successo, utilizziamo questo spazio per dire la nostra.
    Oggi è un giorno importante per l’ANAS le MACROAREE compiono sei mesi
    nell’oblio di tutti coloro che scalpitarono, si opposero, minacciarono scioperi e rivoluzioni pacifiche, complice l’anticiclone che sta mettendo a dura prova la resistenza fisica dei più. Nacquero il 9 gennaio 2017 in piena emergenza neve e sisma che aveva colpito le regioni del Centro Italia. Invano si era cercato di rimandarne l’avvio. Tutti gli appelli caddero nel vuoto, era in corso un rinnovo contrattuale…il banco era “troppo ricco” per farlo saltare.
    I nomi dei protagonisti di questa rivoluzione copernicana per l’azienda, erano stati annunciati in una riunione con le parti sociali il 4 ottobre 2016.
    Scoprivamo come era stata divisa geograficamente l’Italia, chi sarebbe andato a governare ogni singola Macroarea. E le procedure, gli organigrammi, i funzionigrammi? Chi faceva cosa e perché? Nulla. I problemi, si sarebbero affrontati e risolti ad ogni loro manifestazione. E bene da quel giorno i problemi sono venuti fuori, a decine, di risoluzioni concrete nemmeno l’ombra. Se in questi sei mesi qualcosa, assai poco, si è fatto, è stato solo ed esclusivamente grazie al buon senso e la volontà dei singoli. La nuova organizzazione ha acuito la frattura fra centro e periferia a discapito di quest’ultima. Ex Compartimenti, ora aree compartimentali ostaggio della Direzione Generale, totale incomprensione da parte di quest’ultima del lavoro che si svolge nei compartimenti, con conseguente irrobustimento della struttura amministrativa a discapito di quella tecnica. SAG rampanti, oramai concentrato assoluto di potere, anche a scapito dei Coordinatori Territoriali, eterni viaggiatori, su e giù per l’Italia. A proposito, a sei mesi dall’entrata in vigore, qualcuno vorrà dire quanto sono costate le macroaree e la loro attuazione? Trasferte, spese generali? Quanto in termini di produttività si è perso nei compartimenti allorquando sono stati lasciati privi di una dirigenza presente e pressante? Quanto è costata la diminuzione di facciata dei dirigenti? Si perché i dirigenti non sono stati licenziati ma deportati a Roma, con tutte le spese del caso, ad ingrossare le fila della già pingue direzione generale. Conosciamo il rapporto dipendenti/dirigenti prima di questa riforma (1 ogni 10 in direzione, 1 ogni 60 nei compartimenti) e oggi? I primi scricchiolii si odono, qualche RAC è stato rimosso, si favoleggia di un ridisegno delle Macroaree, della creazione della nona macroarea….qual’è l’unità minima incomprimibile ulteriormente? Il territorio di una regione? Torneremo forse ai vecchi compartimenti? Occorre tanto coraggio per dire che questo ridisegno territoriale dell’azienda è sbagliato, dal punto di vista reale e funzionale. Privo di qualsiasi valore aggiunto per il lavoro quotidiano che si svolge nelle aree compartimentali e per il servizio che questa azienda deve rendere a milioni di utenti.
    La melassa della luce in fondo al tunnel e del peggio che è passato anziché spingerci a cercare soluzioni, una via d’uscita, ci spinge a stare calmi, a prendere tempo, narcotizza i cervelli! Non si parla più di 1126, perché è un argomento che interessa solo chi sta giornalmente sul campo, non certo chi la strada la conosce solo perché la percorre per recarsi in ufficio, non si parla di tutela per i tecnici che, mettono sul piatto il loro patrimonio personale e la loro libertà personale tutti i giorni per svolgere con giudizio e professionalità il loro lavoro. Non si parla del male oscuro che sta corrodendo alla base la nostra azienda, la corruzione non solo materiale, le tante incompatibilità e conflitti di interesse. Non si parla più di una seria riorganizzazione della struttura centrale di questa azienda, che non passi per la moltiplicazioni di strutture,uffici e dirigenze. Nulla dal 18 maggio 2015 si è fatto concretamente in termini di proposta di interventi legislativi, di pressione sugli organi istituzionali da parte della più grande stazione appaltante del paese, per affrontare l’annoso problema della conduzione dei lavori pubblici, in particolare la gestione dei contratti, le perizie di variante, le riserve. Cosa ne pensa il nuovo management di Anas? La nuova gestione di gare e contratti proposta da Anas, ha trovato la ferma opposizione di autorità, MIT e qualche sezione del TAR e del Consiglio di Stato.
    Occorre oggi fermarsi a riflettere per poter comprendere come andare avanti e se andare avanti.

    Segreteria Nazionale

  63. di notte said:

    http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/07/07/news/corte_dei_conti_formigoni_condannato_avvocato-170188802/?refresh_ce.
    E’ stato condannato Formigoni dalla Corte dei Conti, perchè aveva affidato incarico, ad un avvocato, nonostante la Regione Lombardia è piena di Avvocati nel proprio organico.Cari colleghi, come mai non succede in ANAS, con tutti gli avvocati che abbiamo, si da incarico a questi potentissimi studi legali, magari dove ci lavorano parenti di funzionari ANAS

  64. Ridatici Giusi said:

    Non hai capito che cambiando direttore Giusi non scrive più in quanto non fa più parte della redazione. Guarda chi è il direttore e capirai che fa parte del potere.

  65. PesceFresco! said:

    Dei doppi tripli stipendiati Anas non se ne parla piu? Le assunzioni dei parenti continuano?? Giusi, sei in ferie???

  66. Informatissimo said:

    Primi rumors sui bonus di luglio: alle segretarie dei CT e dei RAC 100 € a p……., 200 con in….. e 1000 per quelle rimaste incinte; ai legali 100 per ogni cm di lingua leccante, 500 per ogni rapporto an…. ; agli amministrativi 100 per ogni pratica ammaestrata, 200 per ogni svista voluta, 500 uguale come ai legali; ingegneri e geometri 1000 per ogni NO diventato SI; capi cantonieri e cantonieri 100 per ogni cesta di frutta verdura o altra utilità ; ai sindacalisti 3000 a prescindere dai servigi resi

    • deciocavallo said:

      bella questa tabellina… ma quando escono i quadri? delle promozioni nessuno parla…

  67. Sora Lella said:

    Quest’estate preparati a sopravvivere, non sarà un’estate come le altre.
    Infatti non ci sono più mezze stagioni. Vivaldi, fosse nato adesso, non faceva “Le quattro stagioni”. Ne avrebbe fatta una sola, una sola di tromboni strombazzanti e l’avrebbe chiamata “Tempo di bonus”.
    Il neo De in-Felice, operativo come un ornitorinco, naviga nello stagno degli zombie, in attesa della stagione della muta.
    Chi sono codesti “super minimi” meritevoli di ricchi premi, bonus e cottillon?
    Stolti cosa pensavate? Che si attribuiscono premi alla guisa di “lascia o raddoppia??
    La ciurma di mozzi vigila, insieme alle ballerine, che girano con le colf e le domestiche nell’ufficio dove è costretto a sostare per il turno di lavoro, il personale mobbizzato e inutilizzato tanto dalle precedenti amministrazioni quanto dall’attuale.

  68. italiano said:

    Continua il denigrare l’A.N.S. di ieri, un modo strumentale e far apparire migliori quelli di oggi.
    Sarà la storia a dire e giudicare.
    ci sono state e ci saranno situazioni di degrado morale ma certamente non esclusiva ANAS .
    Tangentopoli, vorrei ricordare, ha travolto tutto il sistema Italia dalla sanità (pogiolini) alla Finanza (cerciello) anche l’ ANAS ha pagato il suo essere azienda di stato.
    “Tutto era cominciato un mattino d’inverno, il 17 febbraio 1992, quando, con un mandato d’arresto, una vettura dal lampeggiante azzurro si era fermata al Pio Albergo Trivulzio e prelevava il presidente, l’ingegner Mario Chiesa, esponente del Partito Socialista Italiano con l’ambizione di diventare sindaco di Milano. Lo pescano mentre ha appena intascato una bustarella di sette milioni, la metà del pattuito, dal proprietario di una piccola azienda di pulizie che, come altri fornitori, deve versare il suo obolo, il 10 per cento dell’appalto che in quel caso ammontava a 140 milioni”
    Da qui inizia la fine della prima repubblica. Gli scandali portano in tribunale e alla fine tutto il sistema politico che governava il sistema tangentistico. L’ANAS come azienda di stato fu strumento del sistema come tutte le aziende pubbliche coinvolte. Non è una specialità ANAS ma della politica.
    in ogni famiglia può capitare una mela marcia stà al buon padre di famiglia limitare i danni rimuovendo il marcio e no tagliare tutta la pianta.

  69. italiano said:

    Cosa buona è giusta
    Alcuni anni addietro ci fu un certo MOSE’ che ricevette le 10 regole morali per vivere nel giusto oggi in anas si ripete la storia
    Per le tavole c’è un bel muretto caduto in quel di Germaneto (ss 106 frana muro) ma le regole quale DIO li detterà?
    Io ricordo sempre di essere un cittadino della Repubblica Italiana con una costituzione e due codici penale e civile che regolano la vita dei cittadini se rispettassimo un buona parte di questi tomi ………………………………
    anti mafia anti corruzione anti tutto
    controlli seri e puntuali e pene certe questo serve no rivedere il compagno Primo e tutti quelli che hanno rubato che decidono il nostro futuro e assegnano i posti in aziende pubbliche come l’ANAS .

    • Catone il Censore said:

      Anche il tempo sarà misurato, non più dalla venuta di Cristo, ma ante e post Gianni V°.

  70. Sora Lella said:

    Vorrei dire ai moralizzatori, che la popolazione Anas non è proprio tutta uguale. Allora, abbisogna partì preliminarmente da coloro che hanno un buon curriculum, con reati contro il patrimonio – abuso d’ufficio, truffa, truffa aggravata, associazione esterna, frode e tentata frode ai danni dello Stato – altrimenti se mettiamo tutti sullo stesso piano, non va assolutamente bene.
    Secondo, vero è (lo dice il nostro ordinamento giuridico) che sino a sentenza passata in giudicato siamo tutte persone rispettabilissime, ma se si continuano a nominare e promuovere in posizioni apicali e riconoscere “bonus” a soggetti con qualche “macchiolona” sbiancata, con evidenti conflitti di interessi e sopratutto che non hanno alle spalle una specchiata moralità, eh, eh, eh!

  71. Saponetta scivolosa said:

    ATTENZIONE i signori che hanno le credenziali per l’accesso alle BUSTE PAGHE ANAS: non ficcate il naso nei dati personali! La Finanza sarà presto informata…

  72. Sora Lella said:

    Ancora pochi giorni e ci siamo, per i ricchi “bonus”, premi cotillon e sindacalisti promossi. Ci dono ballerine dell’ultim’ora che vorrebbero entrare, ma oramai è fatta, vediamo per una sessione invernale di recuperare. …. Non riscaldate troppo gli accessi ai sistemi x visionare le buste paga, sapete che non di deve fare ….A “gnoccoloni”, ma quando o capite!

  73. Italiano said:

    Altro pezzo della ss106 sequestrato dalla procura
    Chi sa perché
    Chi è il responsabile del crollo

  74. Giustiziere 60 said:

    Senti spuzza a Trieste , si scrive spuza , tagliano che non sei altro e caprone

  75. Saponetta scivolosa said:

    Fino a quando Anas gestirà denaro pubblico, ci sarà sempre qualcuno che cercherà di metterci le mani sopra (tangenti, assunzioni amici/parenti/amanti, premi, incentivi, ecc.). Quindi mettiamoci l’anima in pace e cerchiamo di giungere almeno alla pensione, fondo permettendo..

  76. Il bellomo said:

    Nn si tratta di indagare. Le indagini ci sono state e avete visto a quali risultati siamo arrivati. Per colpa dei truffatori, la parte onesta sta prendendo schiaffi! È un problema che ormai andrà a risolvimento. Piano piano il livello occulto sarà individuato e saranno cacciati molto presto. La magistratura sta facendo un buon lavoro…

    • Italiano&Italiano said:

      Caro, “IL BELLOMO” da quello che scrivi sei certamente molto informato, che sa’. Scusami se mi permetto, ma questo cambiamento lo si sta aspettando da anni,Saro’ anche RIPETITIVO, sono sempre gli stessi a PAGARE, GLI ONESTI. Hai DISONESTI LI PREMIATE!!! Comunque prima di andare in pensione se mi sara’ permesso, sperando che qualche figlio/a della FORNERO non DIVENTI MINISTRO, scrivero’ un libro dal titolo: COME DIVENTARE LAVATIVI E DISONESTI SUL POSTO DI LAVORO.

  77. Italiano & Italiano said:

    Sto’ leggendo attentamente i vostri commenti. Come qualcuno diceva… La domanda nasce spontanea:State scrivendo o stiamo scrivendo da tempo chi per lettera, chi su L’Ultima Ribattutta, chi sui giornali,chi va gridando in giro!! Ma che cosa si è ottenuto? Nessuno indaga, a nesumo frega niente,la gente ci critica,ci chiama sfaticati,quanci si incontra ci dice: Voi dell’Anas… Negli uffici ormai comandano due tre persone, (loro se la cantano ,loro se la suonano)i dirigenti contano pochissimo. Poi ci sono gli intoccabili quelli che orbitano attorno a dei famosi due tre personaggi. Cari FORSE SIAMO NOI CHE NON ABBIAMO CAPITO UN CA..O! Noi NON SAPPIAMO RUBARE,NOI NON SAPPIAMO COMANDARE,NOI NON SAPPIAMO LAVORARE, NOI NON SAPPIAMO TRUFFARE,NOI NON SAPPIAMO DENUNCIARE.NOI SAPPIAMO SOLO PAGARE PER TUTTI. CARI SIAMO NOI CHE DOBBIAMO CAMBIARE NON LORO.LORO HANNO TROVATO L’ORO!!! E NON MOLLERANNO MAI. LA LEGGE!!!??? SCUSATEMI PER LO SFOGO.

  78. PesceFresco! said:

    In questi ultimi tempi, si sono creati tanti piccoli gruppi di preghiera sparsi in tutti i Compartimenti. Sembra che la loro preghiera stia portando un gaudente silenzio mistico che porterà tutti alla “mensa” del Santo!

  79. Kit dolce said:

    I Santi, se pregati intensamente, possono fare i miracoli. Ma ci vuole tanta fede e tanta preghiera! Pregate…..

  80. Drago said:

    Ma si ogni sindacato ha il suo Santo patrono per cui era giusto andare a pregare anche in Vaticano, magari alla Festa della Madonna del Carmine (prossimamente) questo Santo sarà portato in processione a Li Parienti…

  81. CAPRA CAPRA CAPRA said:

    Ho saputo che anche DeiBy Sicily è andato dal Papa e che quest’ultimo da 2 giorni non riesce più a trovare il portafoglio

  82. SPUZZA A TRIESTE said:

    L’ignoranza della triade è consolidata da una patologia perseverante. I sintomi sono: la cattiveria, la presunzione, l’invidia, la cattiva educazione e tanta spuzza!!!!

    • MG said:

      Secondo me la “spuzza” che senti è la tua!!! Comincia a lavarti e vedrai che andrà meglio!!!!!

  83. di notte said:

    Buona Sera a tutti ieri ho sentito dai mezzi di informazione, che sono stati ricevuti, in udienza, dal Santo Padre, i delegati della CISL, naturalmente per ANAS saranno intervenuti i soliti, ma non vi vergognate a chiedere la benedizione del Santo Padre, non vi vergognate ad applaudire le parole, sacrosante del Santo Padre, e dopo fate il contrario di quanto dettovi, facendo assumere figli nipoti cugini e amanti. E difendete solo le cose che Vi interessano personalmente, disprezzando le capacità altrui.

    • Catone il Censore said:

      La vergogna sembra non appartenga più a quest’azienda, in altri tempi in questo Paese macchiarsi di reati, quali: frode ai danno dello Stato, truffa, abuso d’ufficio, … per fermarci ai soli reati amministrativi, comportava oltre che l’esclusione da incarichi nella P.A., comportava sopratutto la VERGOGNA. In questa “italietta” post tangentopoli, non solo è stato tutto depenalizzato alla stregua di “furto di caramelle da parte di minore”, ma addirittura avere un curriculum ricco di “reati” vari, contro il patrimonio ed altro, pare sia un ottimo requisito per fare carriera ed avere incarichi di rilievo. figuriamoci poi quale schifezze e quali nefandezze si annidano in quel mondo di mezzo del sindacato. Mi auguro davvero che questi bravi sindacalisti, possano essere stati toccati dall’incontro con il Santo Padre e possano incontrare sulla loro strada il Signore della “Misericordia”. Anche gli Scribi ed i Farisei sedevano ai primi posti nelle sinagoghe e pensavano di essere i detentori della Legge.
      In fondo anche Paolo di Tarso si convertì alla nuova fede dopo che, caduto da cavallo sulla strada di Damasco, ebbe una visione nella quale Gesù lo chiamava dicendogli: «Saulo, Saulo, perché mi perseguiti?».

      • Padreterno said:

        Giusta è apprezzabile l’analisi della prima parte del tuo commento, figliolo. Inopportuna, inutilmente retorica e da saputello esibizionista la seconda. Ricordati di scherzare con i Fanti e lasciar stare i Santi (e le Scritture) soprattutto quando c’entrano come i cavoli a merenda.

  84. TaaacImbruttito said:

    Parenti e lecchini i Malox stanno facendo effetto? Nonostante vi state ingrassando i conti correnti con il secondo, terzo o quarto stipendio Anas in famiglia, adesso state mettendo le mani sui ricchi premi e sulle promozioni di Luglio? I nomi corrono in gran segreto tra un s m s, w a t s h a p p o mail aziendale! La voluta fuga di notizie o lo spionaggio sui sistemi informativi delle buste paghe è iniziato in modo dignitoso? Vogliamo i momi, i numeri, i meriti e le motivazioni su ogni promosso, su ogni premio, su ogni stipendio garantito ai parenti!

  85. Stipendificio Anas said:

    Ma un Dirigente Anas può lavorare due o tre giorni a settimana in una Sezione Staccata e limitarsi a gestire l’Area Compartimentale dalla sede legale solo negli altri due giorni, costringendo i suoi collaboratori a inseguirlo per fargli firmare le carte? Non è una possibilità tralasciata solo al Coordinatore Territoriale, per ovvi motivi di coordinamento??

  86. Catone il Censore said:

    Per i privilegi sindacali più Diritti e più Tutele.
    Cari lavoratori zombi con le fauci spalancate per la carenza di ossigeno e con le orecchie di asino non lo avete ancora capito?? Loro hanno con spirito di abnegazione e sacrificio rinunciato alle loro promozioni,ai loro premi, alla loro carriera, con spirito di abnegante sacrificio immolando se stessi x 12 anni per consentire il vostro passaggio a full-time.
    Quindi per favore, riconosciamogli il merito di aver saputo ancora una volta agire nel bene e nell’interesse dei lavoratori.
    Cosa pensavate? Pazzi! Avevate per caso dei dubbi o pensate di competere con dei mostri di professionalità che dopo pochi mesi sono stati meritevoli, di attenzioni e attestazioni di “livelli superiori”. Cosa potevate sperare di fronte a tanta scienza? Niente, per cui meglio 12 anni che 13 e ringraziateli.
    Altruisti si nasce, non si diventa. Un’altruista non ha bisogno di ragionare, tutto gli viene naturale, ed i nostri eroi dei diritti dei lavoratori interpretano a pennello questo assunto.

  87. Zumbaaaas said:

    Anas e team leader: è una figura della terra di mezzo forgiata dal Dio degli Amministrativi! E solo per gli amministrativi!!! E noi altri tecnici? Figli di un Dio minore…

  88. SPUZZA A TRIESTE said:

    L’ingiustuzia in qualsiasi luogo è una minaccia alla giustizia ovunque.

  89. italiano said:

    finalmente ho visto lo spot dell’A2 autostrada dei cantieri no del mediterraneo
    giannini e proprio un attore consumato
    solo lui poteva recitare lo spot un attore giovane non avrebbe avuto il fegato di dire certe cose
    dove Giuseppe Scanni?

  90. Sora Lella said:

    A Fabbrì t’ho detto che per i premi e cotillon, abbisogna aspettà er prossimo mese de lu’jo. Ma ora vedemo de farte avè un incaricuccio da team-leader, coi tempi che corono non guasta!

  91. italiano said:

    A2 l’incompiuta di ARMANI/DELRIO/RENZI
    suona OLIVERIO

    Sempre per la sicurezza nel tratto Frascineto/ Sibari si può transitare tranquilli limiti di velocità 80/90 km orari stabili e tracciato storico nessuna corsia di emergenza …….
    un tratto non importante nessun lavoro di adeguamento, questo tratto entra nel tracciato dell’A2 oppure lo escludiamo?
    Non finisce qui.
    Appena superato lo svincolo di Cosenza direzione sud si ritorna al passato? Anche qui
    un tratto non importante nessun lavoro di adeguamento.
    Tratto non importante si ci sono un po’ di opere d’arte che spesso fanno i capricci vedi il viadotto Stupino, il viadotto Ruiz , il viadotto Albo,
    viadotto Stupino interessato alcuni mesi addietro da uno strano disallineamento delle travi di circa 10/15 cm ma l’intervento di un luminare della materia ha risolto il drammatico evento ( Cosi dicono). La soluzione adottata ha messo in sicuranza e risolto il problema definitivamente? Cantone cosa ne dici se chiedi gli atti in merito? Se vuoi ci mettiamo su un po’ bel formicaio.
    il viadotto Ruiz viadotto al km 280 circa tristemente noto per il rialzo di una trave all’inaugurazione di circa 20 cm, ma qui la procura ha già iniziato a suo tempo le indagini. Oggi si dice che la soluzione adottata, dallo stesso consulente dello Stupino, necessiterebbe di una revisione dell’intera opera ma i lavori sulla A3 sono Finiti e sulla A2 sarebbe ridicolo riiniziare con i lavori eterni (DETTA DAI GRANDI).
    Altra simpatica canaglia il viadotto Albo, sempre scendendo verso Reggio Calabria, km 268 per chi lo percorre sembra tutto bello ma a guardarlo da sotto………… si cercheranno soluzioni definitive oppure come sempre soluzioni a tempo e casomai cambiassimo il luminare?
    E non tocchiamo i tratti in sedi sfalsate interessati da numerosi sinistri imputabili al tracciato risalente periodo delle FIAT 850 con raggi di curvatura oggi non proponibili neppure per strade di campagna.
    Tratto che da anni è anche tartassato da continui e pericolosi smottamenti che ne riducono anche la stabilità.
    Per non toccare il doloroso problema delle scarpate SCAPPATE. Si le scarpate in alcuni tratti non esistono più cosa aspettiamo per intervenire? Il ripetersi dei disastrosi cedimenti che negli ultimi mesi affliggono l’Italia Tutta?
    ma oggi si presenta il libro dell’autostrada che non c’è per noi meridionali

    GRAZIE GRAZIE mille volte GRAZIE che ci ricordate sempre che siamo sudditi

  92. italiano said:

    Strettoweb.com
    Domenica di sangue sull’A2 Salerno-Reggio Calabria per un drammatico incidente. E’ un disastro
    Corriere della sera
    Incidente sulla Salerno-Reggio: 4 vittime, tra loro un bimbo di 8 anni
    Ansa.it
    Incidente stradale: scontro su A3, quattro morti, anche un bambino
    Il mattino.it
    Scontro sulla Salerno-Reggio: 4 morti, ci sono padre e bimbo del Napoletano

    Riporto i titoli di alcuni giornali online che hanno trattato la notizia.
    È giusto si aspettano le risultanze dell’indagine si cerca di stare vicini alle famiglie e ai parenti tutti, ma la rabbia di chi da tempo dice che le cose non vanno amaramente trova riscontro in questi drammatici momenti.
    Armani/Del Rio/ Renzi
    GRAZIE mille volte GRAZIE

  93. Sora Lella said:

    A Fabbrì a papà, prepara a macchina ed un set di cravattelle, che lunedì andiamo all’abbazia cassinese presentano la a4, c’è il sottosegretario, ce pure Oliviero, Francescone, mo ci chiamo vedo se riusciamo ad avere un posto almeno in 2^ fila e gli regaliamo anche a loro la cravatella.

  94. Sora Lella said:

    Un capo squadra in turnazione H 24, “nominato” Assistente ai lavori, potrà finalmente controllare – effettuando misure – la crescita dell’erba anche di notte.
    Help – Help – Help: Ballerine, nani, trombettieri e mezzibusti tutti in attesa di incentivi, livelli ricchi premi e cotillon.

  95. Califfato in AC TRIESTE said:

    “È sapiente solo chi sa di non sapere, non chi s’illude di sapere e ignora così perfino la sua stessa ignoranza.”

  96. Vota Antonio said:

    Califfato ac Trieste ….secondo me parli troppo al cellulare e scopi poco …. forse però la tua donna viene scolata da qualcun altro …..

    • MG said:

      Ma perché non torni da dove sei venuto? Ops!! Scusa, mi sono dimenticato che ti hanno cacciato!! O forse anche l’altra volta ti hanno fatto mobbing?

  97. Altalena said:

    Califfato in ac trieste
    Sei davvero uno sfigato … ti fanno mobbing perché sei un coglione

  98. italiano said:

    Buon giorno a tutti
    però permettetemi una cosa presso ufficio Autostrada si viaggia veloce e si vola alto
    ditemi se siete a conoscenza che un dipendente in turnazione h24 può fare anche un servizio di assistente ai lavori.
    Quando è in turno cosa fa?
    E ancora meglio da smontante come capo squadra rientra a fare l’assistente?
    Sora lella così si ottimizza

  99. Sora Lella said:

    Bisogna riconoscere che tra i plaudenti del nuovo corso ci sono Figuri che non erano ancora scesi dall’Autobus di Ciucci e con le mani ancora calde per via del loro compito, si sono precipitati a salire sul carro del nuovo corso. Esseri invertebrati di “caporettiana” memoria, capaci solo di sbiascicare.
    In attesa dell’ufficialità delle promozioni a favore dei soliti capi sindacalisti, dei ricchi premi a favore di nani suonatori e saltinbanco, godiamoci queste promozioni sul campo di misuratori di altezza dell’erba.
    I triunviri per non farsi mancare nulla hanno creato l’ennessimo organigramma con nuove figure semi-dirigenziali, i cui costi saranno coperti con la minore spesa dei cantonieri che escono dalla turnazione. Un’ideona.

  100. italiano said:

    premi livelli interim incentivi trasferimenti incarichi a parenti il nuovo corso anas .
    ridateci il ministro prandini politicamente più onesto.
    dove sono i dirigenti che mettevano il cuore nella gestione dell’Ufficio adesso solo inutili impiegati cari pagati.
    ma le procure cosa aspettano ad intervenire
    il ministro ………. non ha nulla da dire in merito perché sicuramente ignora quello che succede in questa Azienda che non è più l’ANAS ma una ………………………….

  101. italiano said:

    e se scrivessimo una lettera al presidente Mattarella?
    come giudicherebbe il modus operandi dei dirigenti ANAS lui Vecchio Servitore del Paese?
    dirigenti in partenza che sfasciano l’ufficio solo per fare dispetto a chi deve succedergli?

  102. italiano said:

    solo per informazione generale in questo momento stres gestionale
    si sussurra che qualche tecnico del compartimento di catanzaro, sia già pronto al salto di qualit
    all’ufficio A2 a fare pure il capo reparto.
    il luna park ha aperto per il periodo estivo?
    se a catanzaro hanno carenza di tecnici e quei pochi che ci sono sono pieni di interim …………….
    Dott. Rusciano ci metta mano

    • Deluso said:

      Rusciano? E che vuoi che faccia? Se parli di Catanzaro dovresti sapere che ci sono cosi tanti amministrativi che per giustificarne il posto anche gli i livelli A hanno la segretaria personale. E rusciano non può non sapere. E tu gli chiedi tecnici? A rusciano non so quanto interessa se una struttura è sottodimensionata. Dipendenti Anas se avete le p….segnalate in alto ogni volta che vi mandano a coprire dei ruoli senza personale adeguato.

  103. italiano said:

    ultime del regno delle Banane
    A2 del mediterraneo
    un capo squadra sindacalista promosso sul campo d’erba controllore dello sfalcio bravo capo

  104. Il Regno di Milano said:

    I commenti dal Nord Ovest sono solo gli effetti di una unica causa:il SAG qui da piu di 11 anni a fare il buono e cattivo tempo…è solo oggi con la Macroarea finalmente qualcuno ha rotto il ghiaccio e il silenzio!
    Le nomine dei responsabili/supervisori in arrivo nei prossimi giorni e i ricchi premi e promozioni sono orchestrati come ogni anno da SAG/CISL.
    Senza tirare in ballo il personale tecnico, qui in ufficio tutti sappiamo chi lavora e chi merita e tutti sappiamo che nelle sedi periferiche lavorano solo le segreterie!
    Orbene preparatevi anche quest’anno chiunque ha contribuito al funzionamento dell’ufficio rimarrá molto deluso!
    I SAG giá sanno che saranno tutti accontentati mentre CT e RAC da metá luglio si troveranno a fare i conti con personale amareggiato e depresso senza avere armi per motivarlo vista la consolidata gestione SAG di Nomine, Bonus & Promozioni.
    Benvenuti nel Regno di Milano!

  105. italiano said:

    Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
    il testo sopra citato e dell’Art.21 della Costituzione della Repubblica Italiana e qualcuno in ANAS non conosce oppure omette di rispettare.
    Le leggi si rispettano tutte no quelle che più ci garbano

  106. italiano said:

    forse ho capito il perchè si è cambiato il nome all’autostrada SA/RC
    troppe battute su l’A3 in molti film comici la battuta l’eterna A3 adesso nessuno riderà dell’A2
    SOLO PER RIDERCI SOPRA
    “Qualcuno sa dirmi a cosa servono i PMV (Pannelli Messaggi Variabili) su la nuova autostrada italiana denominata A2?
    Queste apparecchiature servono per le segnalazioni del codice della strada oppure per messaggistica varia e variegata?
    Oggi su i PMV sopra citati viene riportato questo messaggio : Emergenza mare Numero Verde 1530.
    certo attraversando l’appenino calabro/lucano le anomalie marine sono possibili.
    (rischio di mareggiate tra gli svincoli di Laino – Frascineto)

  107. Il Vate detto Water said:

    Intanto al Compartimento di Roma i sindacati latitano o dovrei dire magnano, i dirigenti sono introvabili, uffici allo sbando per carichi di lavoro e gente che si gratta come nei celebri film del buon fantozzi..voi vi preoccupate per il Logo.. Beati voi che non avete altro pensiero Attendiamo la fusione.. Si la fusione dell’atomo..

  108. Califfato in AC TRIESTE said:

    Oibò……siamo alle solite. Visto il genere di risposte è assodato che nei fatti di rilievo quali il mobbing si tende a minimizzarli e questo è grave. Si procederà sempre con il solito tram tram nel “tuto va ben a Trieste”, intanto i dipendenti continueranno a subire le solite angherie dalla triade, negando loro la serenità lavorativa sancita anche dal codice etico aziendale. Ma chi dovrebbe controllare e/o vigilare non lo fa e non cerca minimamente di redarguire la conosciuta gang. Inoltre messaggi di MG e il redivivo SOCRATE si nota una tendenza ad arrampicarsi sugli specchi con una sorta di veleno misto a reconditi misteri. Siete solo ciarpame nefando e quello che si chiede è il rispetto dei diritti dei lavoratori.
    #nopolemicasoloverit
    #nomobbing
    #nobullismosullavoro
    #personeignorantiebecere
    #vannofermate

    • Socrate said:

      Comunque si dice “tran tran”…. Forse hai ragione caro il mio frustratello in attesa del trasferimento (che non arriverà perché sei un po’ troppo saccente e tritacoglioni): mi sono sbagliato. Non sei poi così bravo, preparato ed erudito come ho scritto nei giorni scorsi, se sbagli pure i più comuni modi di dire… E non dare come sempre la colpa agli altri (in questo caso al correttore automatico…)

    • MG said:

      comunque se sei un così convinto assertore della verità e paladino della giustizia, prendi il coraggio a due mani (che chiaramente non hai), ed anche un documento d’identità (che ti guardi bene d’esibire) e fai una bella denuncia?
      Se questi “cattivoni” sono veramente colpevoli, ci pensa chi di dovere a fermarli! Oppure sai che puoi solo vigliaccamente diffamare, usando l’anonimato, per non rischiare il quinto dello stipendio? #caccialepalleselehai

  109. Sora Lella said:

    Aspettando ricchi premi,cotillon e promozioni …. il triunvirato dei sindacati non sa a che Santo votarsi.
    Nuovo organigramma, fantastico. Ma questa nuova riorganizzazione non doveva diminuire il numero dei dirigenti?
    Ma se creiamo tutti questi mega RESPONSABILI, chi andrà a pilotare il traffico, sempre quei poveri cantonieri oramai ultrasessantenni avversati da tutti?
    Sindacalisti Arrendetevi siete circondati!

  110. Italiano said:

    Qualcuno ha visto il nuovo organigramma?
    Totò e Peppino avrebbero fatto meglio
    Ma fino a quando ci saranno sindacalisti in doppio petto con cravatte griffate a spese dei fessi che pagano la tessera che non hanno mai lavorato un giorno in anas che speranza possiamo avere
    A questi fuguri figurati serve solo gongolarsi in giro con fantasiose amicizie politiche che …….
    alla chiamata del padrone piegarsi e ubbidire
    ” fabrizio a papà il sottosegretario mo ci chiama e gli regaliamo anche a lui la cravattella”

  111. L'amico di Capocchione said:

    Ma vi rendete conto l’immane sforzo che hanno dovut fare i “creativi” dell’agenzia alla quale si è rivolto il preparatissimo, lungimirante e efficiente vertice aziendale?
    Hanno cercato su internet, hanno trovato una gamma di loghi potenzialmente utilizzabili ed infine….
    hanno scelto la “fonte d’ispirazione”.
    Andate a vedere questo link e poi mi dite
    http://www.solvay.it/it/index.html
    Che schifezza (come il logo comunque)

  112. Califfato in AC TRIESTE said:

    La parola inglese ‘mobbing’, derivante dal verbo ‘to mob’, designa una sistematica persecuzione esercitata sul posto di lavoro da colleghi o superiori nei confronti di un individuo, consistente per lo più in piccoli atti quotidiani di emarginazione sociale, violenza psicologica o sabotaggio professionale. Questo è ciò che accade costantemente in Anas nell’Area Compartimentale di Trieste dove una gang di bifolchi si muove indisturbata con con assoluta meschinità, umiliando le loro vittime prescelte. Tutti sanno tutto e tutto niente, mentre il loro silenzio è complice. La triade in causa si rappresenta con basso livello educativo ed intellettivo mostrando la loro immagine con prepotenza e circospezione. Le prove ora si rivelano inconfutabili e ne sono a conoscenza sia l’RSPP che il RAC in quanto responsabili anche penalmente anche se qui si c’è tendenza “al tutto va ben” minimizzando e storpiando la verità fino quasi a soffocarla, senza nessun atto risolutivo. Forse anche loro prede del cavaliere errante?

    • Socrate said:

      Evidentemente tu sei troppo bravo, troppo onesto, troppo preparato e questa tua superiorità da fastidio. Sfrutta queste tue superbe doti per tirare avanti al meglio delle tue capacità e possibilità e procurati una sedia da porre sulla famosa riva e aspetta che qualcuno passi… Forse nel frattempo ti potrebbe arrivare l’agognato trasferimento, ma per questo devi smetterla di lagnarti e di essere inutilmente polemico: più lo sei e più fai godere quelli che ti sono dietro…. capisciamme’…..

  113. MITOGE said:

    La gestione SAG del Nord Ovest farebbe arrossire i Borgia:
    1. Assunzioni
    Mancano i tecnici e personale operativo in ogni sede della Macroarea e il SAG chiede amministrativi dove giá ce ne sono e che passano il tempo alla macchinetta del caffè.
    Gli amministrativi ormai svolgono dei ruoli che potrebbero essere facilmente coperti da chiunque e dovunque mentre i tecnici hanno sempre più responsabilitá e sono attaccati quotidianamente dall’amministrazione anche per cose futili!
    Come mai i contratti a tempo determinato alla scadenza migrano da una regione all’altra?
    Chi sceglie i confidati?
    2. Il SAG informa solo i suoi uffici preferiti del futuro dell’azienda promettendo passaggi di livello e bonus in maniera da offendere e demotivare chi lavora! I prescelti giá sanno e senza vergogna si vantano dell’immeritato promozione! Non si era mai assistito a una gestione preferenziale che snobba e lede chi lavora e non solo infatti anche i datori di lavoro sono allo scuro di tutto! Sono mesi che vediamo gente che anche qui come nei Compartimenti e gli stesso sindacati segnalano le scorrettezze di uffici che verosimilmente riceveranno le promozioni rincorse con ogni mezzo grazie al loro pedigree e al loro outfit!
    3. Questa gestione SAG permette il trasferimento di risorse da Uffici operativi sottodimensionati precludendo la possibilitá di un ricambio in uffici in grossi affanni privandoli di una possibile alternativa con personale giá formato è qualificato, consentendo allo stesso tempo il trasferimento da questo ufficio a fare numero nelle file del SAG.
    Questa gestione SAG a breve dará i suoi frutti…marci…e a breve ci saranno tante promozioni immeritate New entry apicali sia nelle aree che nel coordinamento… indovinate quale sará il sindacato trinfante ? Ricontiate i 17 dello scorso anno? Quest anno stanno cercando di fare meglio!
    Diamo un indizio avete visto che da un po’di tempo il Milanese Imbruttito non scrive piu avrá trovato la pace del livelli, pensiamo di sì!

  114. Anonimo perchè scomodo said:

    Il cambio del logo aziendale è solo il primo passo! Infatti l’opera di marketing comprende anche la pubblicità fatta in TV della nuova autostrada mediterranea. Quindi non solo hanno cambiato il logo ed il nome della SA/RC ma ora i nuovi vertici dell’ANAS vogliono far apparire la SA/RC come un’autostrada moderna a TRE corsie. Caro Armani e Delrio e Renzi siete peggio di Mussolini. La SA/RC non è un’autostrada perchè mancante in molti tratti della corsia di emergenza. Questa pubblicità è vergognosa è inaccettabile perchè è falsa e sopratutto non descrive la realtà dell’opera. VERGOGNA

  115. italiano said:

    Parliamo di cose serie…………………………………….

    Dopo il logo in ANAS si precede celermente a sistemare gli amici creando il nuovo e corposo organigramma che le parti, scusate c’è una sola parte che decide in anas, hanno studiato per fregare Gioia Ghezzi e Renato Mazzoncini che troveranno una organizzazione aziendale fallimentare realizzata da chi domani non sarà più rappresentativo.

    Ma cosa aspetta il ministro ha estromettere il gruppo terna dalla gestione anas?

    Hanno fallito TUTTO

    Le procedure delle gare ed il sistema del “tutti a Roma tanto paga pantalone” introdotte vengono contestate, con note ufficiali, da dirigenti del MIT che ci bacchettano e ci richiamarci al rispetto delle regole. ( non saranno tutti del gruppo Madia?)

    Fallimentari nel brand che ha unito tutti i lavoratori anas d’Italia a gridare contro tranne i grandi LAVORATORI di Monzambano che p………nte applaudivano per poi inviare MSN di disgusto ad amici e parenti.

    Le affermazioni del Presidente in maniche di camicia bianca, nuova anas migliore di quella di ieri, per poi finire a cerimoniere nelle inaugurazioni più varie e variegate e tenersi buono i politicchicchio locale di turno.

    E’ la transumanza tra le sedi romane monzambano / marsala / pianciani? Una giostra giornaliera.

    Cosa più gradevole le relazioni industriali cosa hanno prodotto?

    Mi spiego meglio i rapporti tra CGIL CISL e UIL cosa hanno portato come tutela al personale?

    Eurofer

    EUROFER

    EUROFER

    i soldini dei lavoratori nel fondo EUROFER senza il consenso di lavoratori che, vorrei sbagliarmi, sarebbe obbligatorio (Il consiglio di amministrazione di EUROFER da chi è COMPOSTO ? )

    Citiamo il famigerato Piano Esercizio AHAHAHAHAH solo chi non conosce l’esercizio e il lavoro che si fa poteva elaborare un progetto esercizio di questo tipo

    Scusate ma ho finito le parole ( solo Parolacce mi sono rimaste per definire il resto)

    Ma una cosa mi piacerebbe sapere chi ha commissionato il logo ha fatto il calcolo economico dei costi globali attuando la modifica?

    Già il cambio A3 ad A2 ci costerà milioni dico milioni di euro dei contribuenti aggiungiamo il cambio logo su tutti il territorio nazionale (Cancelleria, Divise, Automezzi, Segnaletica ecc.ecc.)

    La corte dei conti che fa’ ?

    Cantone a parte le formiche di napoli ha chiesto di almeno capire?

  116. Italiano 2 said:

    Don Camillo non rappresenta minimamente il personaggio letterario dello scrittore Guareschi. Costui è solo un impostore arrogante, privo di ogni conoscenza nei modi e nella forma.

  117. Italiano said:

    Carissimo don camillo
    Più che Don Camillo prete mi sembri un grasso e grossolano cafone e non certo di sinistra
    Un po’ di educazione non guasta

  118. italiano said:

    scusate sapete dov’è il presidente?
    in questi momenti drammatici per l’ANAS sarà in riunione con il membri del consiglio a cercare di salvare l’ANAS dallo SFASCIO?
    Sarà a cercare di risolvere qualche problema in merito agli accordi q.?
    NOOOOOO
    giunge voce che è in quel di Pescara ad inaugurare un ponticello,
    speriamo resisti dopo il logo gemellato ad al jazeera e i casini in sicilia non sarebbe meglio stare lontani ……………….
    RENZI li chiama GUFI quelli di nero vestiti

  119. Don Camillo said:

    Me chiedo ma non ciavetee niente da fa ‘ a Trieste che mettete sempre commenti da coioni … ah tristezza a nord est , spruzza e gli altri cojoni ..
    Andate a scopa’ o farsi le seghe come fate usualmente

  120. Sora Lella said:

    Famose a capì, bisogna pagà l’obulo sindacale ed i Sindacati non hanno riunioni di contrattazione con l’Azienda da mesi ma magicamebte escono Disposizioni non contrattate nel silenzio generale dei sindacati padronali! Ma qual’è esattamentw la funzione del sindacato? Maestro ci puoi illumina.
    Help, attivare deleghe SAV Orsa, stop ai Buffoni.

  121. Zumbaaaas said:

    Per Sirena FS: tanto questi Santoni possono farsi aiutare dagli amici colleghi ‘tutori’ o dai propri parenti!

  122. Seneca said:

    Magari svolgendo incarichi facenti capi ad aree diverse? Nord est …… Chiudiamo le tessere a questi ingordi capi-sindacali è l’unica soluzione da mettere in atto. Basta faccendieri!
    Presidè ma questa è l’Azienda che volevi creare o cosa sta succedendo?

  123. Sirena FS said:

    “La trattativa” tra alcuni pseudo-sindacalisti e l’Azienda, ha prodotto ieri l’ennesima vergognosa emissioni di disposizioni di servizio sull’A2, con variegati e fantasiosi interim. Qualcuno, non me ne voglua San Pio, è riuscito finanche a superarlo, riesce a fare 4-5 attività senza nessun problema. Beati questi super-dotati

  124. SPUZZA a Trieste said:

    La banda bassotti è latente, sta molto accorta e la trovi spesso rinchiusa nella sua tana di Padriciano, sempre più golosa e vorace di ciliegie 🍒 🍒 🍒 ….. ‘ngigniere, adda passà ‘a nottata pé mbiccià? Capisc” a me, ccà nisciùn è fess!!!

  125. italiano said:

    http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2015/12/10/news/serracchiani-la-camera-approvi-l-abolizione-delle-province-del-fvg-1.12595719?refresh_ce

    inizia lo sfascio con la serracchiani che aiuta l’amico e compagno del rio a distruggere il sistema italia chiudiamo le provincie e i lavoratori passano alla FVG strada mi ricorda la proposta della triplice che ha data sponda al governo per evitare l’ennesima figura di m…….
    tra la Madia Poletti e Del Rio ne azzeccassero 1

  126. italiano said:

    grandi manovre sindacali in ANAS
    un grande sindacato autonomo dei dipendenti ANAS sta acquisendo, a parte quelle triple deleghe che il santo rosario dispensa a garanzia di sussistenza, nuovi e importanti iscritti.
    Gioia e delizia
    Cosa diranno per convincere i lavoratori?
    Noi non firmiamo bovinamente tutto quello che gli ci propinano l’amministrazione e la triplice
    Noi non vogliamo partecipare con la triplice, che li ignora e non li porta ai tavoli ministeriali, alla proposta di cancellazione della legge 1126/81
    Noi siamo contro il modello esercizio proposto dal Presidente
    Siamo in opposizione al management messo qui da Renzi
    Siamo contro i parenti di sindacalisti che direttamente oppure indirettamente lavorano in ANAS.
    Per finire qualcuno ha visto una donzella con un cappuccio rosso?
    A Catanzaro e ai colleghi di Catanzaro l’ardua risposta

  127. Italiano said:

    A Sora Lella!!!!!
    Ti voglio rispondere come farebbe cetto la qualunque
    “Cazzu cazzu io io” un pezzo di pane anche duro non si nega a nessuno
    Il pezzo di pane in questo caso è sedersi, anche come mera comparsa, al grande tavolo del confronto e poter dire si dopo che i grandi hanno deciso

  128. dubbioso said:

    … E noi come scemi rimanemmo a guardare coloro che applaudono la nostra fine.

  129. Sora Lella said:

    Italiano mi stai dicendo che in Anas sono ben strutturati ed organizzati i sindacati di comodo vietati dalla Legge 300?
    Ma i baroni dell’Anas cosa ne pensano?
    Un sistema trasversale per cui io mi faccio la delega con la sigla x, che a sua volta passa un po di deleghe di fedelissimi, alla sigla y e z e magari per non appesantire la trattenuta sindacale, riconoscere al lavoratore qualche indennità aggiuntiva (zona, ricchi premi e cotillon, incentivi…..). Complimenti vivissimi! Parassitismo, vigliaccheria, mercimonio, come definirlo?
    Annamo bene, annamo!

    • Sora Lella said:

      Armani attenzione alla Segnalini. Non è che state eludendo la normativa sugli appalti? Per le validazioni siete sicuri che state rispettando la normativa vigente? Non è che per caso avete riscritto la norma? Cantone pensaci tu.

  130. Anonimo perchè scomodo said:

    170.000,00 per un logo? Ma stiamo scherzando? Al di là dell’opera mediocre “francamente era meglio il precedente” ma in Anas non ci si rende conto di quanti sono 170.000€?
    Comunque che questa sia un’azienda di sprovveduti lo si capisce dalle selezioni on line lavora con noi dove ci si può candidare perfino fino all’anno 21017 questo il copia e incolla:
    Avviso di selezione Anas S.p.A. – StrutturistaAN. Candidatura entro 08/05/21017;
    Avviso di selezione Anas S.p.A. – StrutturistaPG. Candidatura entro 08/05/21017;
    Avviso di selezione Anas S.p.A. – Assistente Junior Cantiere. Candidatura entro 08/05/21017;
    Avviso di selezione Anas S.p.A. – Assistente Junior Contabilità e Sicurezza. Candidatura entro 08/05/21017;
    Avviso di selezione Anas S.p.A. – Disegnatore. Candidatura entro 08/05/21017;
    Avviso di selezione Anas S.p.A. – Tracciatore. Candidatura entro 08/05/21017.
    Poveri noi, questa nuova gestione Armani ha proprio dato i numeri!

    • CapoCantiniere said:

      170.000,00 euro, è la spesa per chi ha disegnato, ma provate a calcolare a che cosa ora si va incontro per la sostituzione del logo vecchio!!! E’ chiaro che oramai la situazione di ANAS, non è più sotto controllo!!!

  131. Maniscalco78 said:

    Complimenti vivissimi per un logo che rappresenta pienamente l’Anas, una società che permette ai propri dipendenti di fare un secondo lavoro come per esempio un ristorante,e di poterlo frequentare durante l’orario di lavoro..quindi perché meravigliarsi per lo spreco di soldi per un logo non rappresentativo? Bravi, viva l’anas!

  132. Antilope Kobler said:

    Presidè…hai fatto incazzare pure quelli di AlJazeera….avete scopiazzato il suo logo!!!!! ma chi si è fatto pagare è pure nu strunz!!!

    • Socrate said:

      No, nu strunz è chi ha commissionato, approvato e pagato una roba simile. Con tutti i problemi che ci sono (non ultimi quelli derivanti da una riorganizzazione fatta da pressappochisti immaturi e presuntuosi) si vanno a sprecare le poche risorse disponibili in assunzioni incomprensibili e di basso livello professionale, e in spese inutili e impresentabili. Armani è davvero il peggior presidente che abbiamo avuto finora: gli altri (con tutte le loro miserie, le sudditanze e i conflitti di interesse) almeno il loro mestiere lo sapevano fare, questo miracolato invece neppure quello sa fare. È solo un pallone gonfiato, ‘na scureggia!

  133. Antilope Kobler said:

    ahh…dimenticavo: ma dobbiamo andare a CHI L’HA VISTO per vedere che fine hanno fatto i Coordinatori Territoriali che non si fanno ormai più vedere nelle Aree Territoriali non sede di CT ? Presidè…hai combinato un casino con stè Macro Aree: un flop totale!!!

  134. Antilope Kobler said:

    Presidè……..di questo passo quasi quasi ci farai rimpiangere D’Angiolino, Pozzi e pure Ciucci !!!!!

  135. Antilope Kobler said:

    E se proprio volete davvero cambiare l’immagine, allora forse è il caso di cambiare anche il nome…………così si risolve anche il problema (che nessuno vuole davvero risolvere) dell’abolizione del DPR 1126/81!!!!

  136. Antilope Kobler said:

    Il logo fa schifo….sembra un cumulo di cacca. in 5 mesi abbiamo già cambiato due volte la carta intestata…e tra qualche mese con la fusione nel gruppo FS la dovremo cambiare ancora. ma la volete finire di pensare solo a ste cazzate e incominciare a lavorare veramente????? e se davvero si sono spesi tanti soldi per un logo-cacca (o qualsiasi altro logo fosse stato) non sarebbe il caso che la Procura di Roma apra un’indagine? il tutto mentre a me mancano perfino i soldi per i sacchetti a freddo per tappare le buche……………….

  137. La Russa said:

    Caro italiano tutto vero! È vergognoso il comportamento dei “politucoli” calabresi, ma a questo bisogna aggiungere il silenzio della stampa. Ma com’è possibile che gli organi di informazione non documentino le bugie di Renzie/Delrito/Olivetto. Pronto Gazzetta …… se ci siete battete un colpo, altrimenti chiudete. Giornali di Stato, politucoli nominati, sindacati padronali, oh ma in che razza di Paese viviamo? Alziamo il velo scopriamo questi rapporti incestuosi basta omertà! E come non dare ragione a Kit in Azienda oramai dominano questebravissime pompixxre, che grazie ai servigi prestati fornicano, ottenendo ogni sorta di privilegio, prebende e …..promozione.
    Che peccato vedere questa gloriosa Azienda ridotta in questo stato. Ritorniamo all’Anas con i puntini. Basta dirigenti di nomjna politica, ma concorsi ed anzianità di servizio, Concorsi pubblici in Gazzetta Ufficiale, fuori la politica ed il sindacato dalle stanze Anas….

    • italiano said:

      Carissimo La Russa
      Un capitolo a parte meritano i grandi sindacalisti anas
      Conoscere e sapere chi sono farebbe accapponare la pelle anche al grande Raffaele Bonanni,
      chi sa l’elenco dei dipendenti assunti in questi anni .
      neo assunti che sono, direttamente ed indirettamente, apparentati ai sindacalisti anas?
      Imboscati dal Piemonte in giù tra sale operative e sezioni varie con il silenzio dei del SAG ( Screen Actors Guild – sindacato attori statunitense).
      Sindacalisti che giocano con le tessere come si fa al monopoli, ti cedo un po’ dei miei per garantirti di esistere ma poi sai come devi comportarti.
      A qualcuno lo accontentiamo anche con la possibilità per un affino di un contrattino altri con l’appalto alla coniuge.
      Poi chiedono incontri per evitare che “i sindacalisti di ferrovie ci fagocitano e sarebbe la nostra estinzione” questo scrive un grande sindacalista preoccupato di non fare entrare il Sindacato in anas.
      Solito slogan speranzoso CANTONE questo modo di gestire causa danno allo stato oppure no?
      Certamente da magistrato onesto quale Lei è se dovesse inciampare in cazzate fatte da chi ha deciso sulla sua nomina lo perseguirebbe ugualmente……

  138. Mariog said:

    É scandaloso usare i soldi in questo modo, sopratutto viste le situazioni ridicole che dobbiamo vedere ogni giorno negli uffici periferici. Sono disgustato

  139. Kit dolce said:

    In quell’azienda vanno bene solo le pompixxre che con i loro servizietti in camera hanno fatto assumere parenti e amanti! È tutto vero…

  140. italiano said:

    Il costo del logo è quello meno preoccupante il resto sarà pesante per le casse dell’ANAS
    Ma come meravigliarsi di tutto ciò dopo la dichiarazione congiunta Renzidelrioarmani “ultimata la Salerno/Reggio Calabria” un falso storico ( tratto Frascineto/Sibari – Tratto Cosenza/Altilia – Tratto Pizzo – e il tratto finale Campo Calabro/Reggio Calabria) perché i tratti sopra indicati non verranno mai adeguati!!!!!!
    Ma a parte Renzi Del Rio Armani che giustamente hanno detto la loro i signori politici calabresi dal grande presidente Oliverio al cosentino Pino Gentile ed al più importante fratello senatore Antonio Gentile non hanno detto nulla chi sa perché ?
    Il silenzio degli innocenti è calato in calabria in merito all’anas, un posticino a roma per una figlia in aggiunta qualche parenticchio a catanzaro e …………… attenua il rigurgito di onestantesima volontà.
    Ma riprendiamo il discorso del restyling dell’immagine si è iniziato con la A3 poi A2 Autostrada del Mediterraneo (sarebbe da citare eccetto la qualunque) costo? Penso milioni di euro ma nessuno dice nulla in merito perché??????
    CANTONE?????????????????????? Non dichiarare che l’ANAS non cambia mai sarebbe stato più corretto dire che chi governa l’ANAS suona sempre la stessa musica Berlusconi/Lunardi/Pozzo e tutti i pretoriani messi in giro nei compartimenti Renzi/Lupi-Del Rio/Armani …………………………………..
    Finite le parole solo parolacce
    Povera ANAS e poveri coloro che negli anni hanno fatto grande questa anzi ex A.N.A.S.

  141. CheSchifodiUmanità said:

    Ma cosa si pretende da un fantoccio come Armani? Ma non si è ancora capito che con quell’aria da prete spogliato è un misero burattino in mano alla politica ed alle lobbies che lo manovrano peggio di un pupo siciliano? Ci si meraviglia del logo? Ma per cortesia, solo chi non conosce Anas non sa che l’azienda tiene molto alla immagine, alla mera facciata, per mascherare un marciume che continua a nauseare gli onesti. A tal proposito, tra un po’ si vota e già si sta muovendo un mare magnum per avere privilegi e raccomandazioni, in cambio di una manciata di voti a questo o quel politico. Ascolto colleghi che sottovoce si confidano di aver contattato il tal dei tali potentato di turno prossimo candidato alle elezioni, e di aver avuto rassicurazioni sulla assunzione in Anas del figlio, senza arte nè parte, disoccupato e squattrinato, che magari ha trascorso i propri anni della vita a bighellonare nei bar. Che nausea questa umanità, che fetore questa Anas !!!

  142. io said:

    https://www.google.it/search?q=fiamma carabinieri&prmd=isnv&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjazdSlg67UAhXMtRQKHT-RBDcQ_AUIBygB&biw=1280&bih=800#imgrc=R-Rpw7YIfKvlhM: SCUSATE MA A ME SEMBRA QUESTO SIMBOLO DEL LINK CHE VI HO INCOLLATO…CERTO MANCA LA SCRITTA, MA CREDO CHE NON SIA IL CASO VISTI I TEMPI ARGHARGHARGH

  143. Anonimo perchè scomodo said:

    Non cambierà mai questa azienda. Quando si tratta di buttare soldi l’Anas è la migliore al mondo.
    Tuttavia in questa scelte apparentemente ingiustificate si nascondono interessi che soltanto chi conosce bene l’Anas è in grado di intercettare. Infatti dietro queste assurdità ci sono interessi veri ovvero dare lavoro ad aziende amiche che in qualche modo sono collegate con l’Anas a spese della collettività. In passato è successo che l’azienda ha ripubblicato i bilanci (denominati di fattibilità o se preferite di inutilità) per dare un po di lavoro ad una azienda molta amica e vicina ad un direttore. Infatti non vi era nessun motivo per ripubblicare dei bilanci che già contenevano inutili informazioni con la migliore carta plastificata! Questo perchè qualche Vicedirettore doveva fare figura nei salotti del ministero! Quindi cara Giusi in Anas esiste la regola che nulla si fa per niente occorre solo capire il perchè. E Armani non ha ancora capito chi sono i fenomeni!

*

Top