Cina: le cruente immagini di un asino gettato vivo tra le tigri in uno zoo

In un filmato la fine di un povero asino in un fossato popolato da bestie feroci, buttato lì da altre bestie.

C’è da rimanere senza parole, nel vedere lo straziante video in cui prima gli inservienti dello zoo di Changzhou (lo “Yancheng Wild Animal World”) vicino a Shanghai fanno scivolare nel recinto delle tigri un povero asino vivo, il quale viene succesivamente attaccato e ucciso dal branco di animali inferociti.

Tra le espressioni stupefatte, incredule ed inorridite del pubblico i responsabili di questo posto (definito a tutti gli effetti un luogo di detenzione) compiono un gesto degno dei peggiori subumani. Giustificato (soltanto da loro) dal fatto che è in atto una protesta nei confronti di chi si occupa della gestione dello zoo, impegnatioin una controversia con un’altra società che ha portato al congelamento dei beni delle struttura.

Gli addetti non hanno trovato di meglio che manifestare così il proprio dissenso, facendo vivere una tragica e dolorosa mezz’ora (tanto è durata l’agonia dell’asino) ad un essere senziente che prima di abbandonarsi al suo destino si è a lungo dimenato per sfuggire all’aggressione.

 

 

E’ da molto tempo che diciamo che gli zoo, luoghi desueti, squallidi e disumani, vanno chiusi immediatamente e gli animali devono essere necessariamente ricollocati in natura. A maggior ragione se ora fungono da novelli Circhi dove vengono inscenati combattimenti tra animali.

Articoli correlati

*

Top