Basket: follia Gallinari, con un pugno ad un avversario si rompe la mano

Con un colpo solo Danilo Gallinari rimedia una frattura ed una squalifica che gli faranno saltare i prossimi Europei.

Genio del canestro ma con troppa sregolatezza, il cestista Danilo Gallinari. Durante un’amichevole a Trento contro l’Olanda ha centrato con un pugno in faccia un avversario, un gesto folle che purtroppo gli costerà carissimo, dal momento che è riuscito contemporaneamente a fratturarsi la mano ed a farsi espellere.

 

 

Un gesto rabbioso ed istintivo, quello sottocanestro del “Gallo”, conseguenza di un precedente scontro con l’olandese Kok. L’italiano è stato subito espulso, accorgendosi in seguito della mano dolorante.

“E’ stato solo un errore, enfatizzato dal fatto che purtroppo mi sono fatto male: sono dispiaciuto più che altro per i miei compagni di squadra, ai quali chiedo scusa” ha dichiarato Gallinari. “Ribadisco, i miei compagni non meritavano tutto questo. Adesso devo stare fermo con la mano immobile per un po’ e starò a casa. Poi quando finisce la riabilitazione torno a Los Angeles”.

Ambedue le conseguenze dell’attimo di follia, frattura e prevedibile squalifica, lo terranno lontano dall’attesa competizione continentale. Anche un gesto di clemenza da parte del giudice sportivo, comunque, sarà del tutto vano dal momento che i tempi di recupero, non compatibili con le attività della nazionale in vista dell’Europeo, sono stati stimati in circa 40 giorni.

Al posto di Gallinari il ct Messina ha convocato Diego Flaccadori. E anche l’allenatore ha voluto dire la sua, dichiarando che “purtroppo ormai quello che è successo è il passato, è stato un errore molto grave perché il concetto di farsi giustizia da soli non è in nessun modo condivisibile”.

Articoli correlati

*

Top