Netflix compra i fumetti Millarworld, è la prima acquisizione in 20 anni di vita

Netflix

Netflix pensa in grande e punta a sviluppare contenuti originali con i personaggi. La sfida alla Disney è stata appena lanciata.

Questa “è la naturale evoluzione degli sforzi della società per lavorare direttamente con i creatori e acquistare proprietà intellettuale”, afferma Netflix in una nota, annunciando la prima acquisizione dei suoi 20 anni di vita.

Netflix sta crescendo rapidamente, e deve per forza guardare alle giovani generazioni sempre meno disposte (per motivi economici o per visione del mondo) a pagare il tradizionale abbonamento per la televisione via cavo. Nell’ultimo trimestre, è bene ricordarlo, Netflix ha guadagnato 5,2 mln di utenti, portando il totale del suo pubblico a 104 mln di abbonati, un patrimonio di affezionati destinato ad aumentare nel tempo.

E in questo contesto, nel tentativo di strizzare l’occhio ai teenager, si inserisce l’acquisizione operata dal colosso della tv in streaming nei confronti dei fumetti Millarworld. I dettagli finanziari dell’operazione non sono stati resi noti, ma si sa solo che la transazione rientra nel progetto di Netflix di sviluppare contenuti originali sui personaggi di Millarworld, creata da Mark Millar, l’ideatore di Wanted, la miniserie diventata poi un film con Angelina Jolie e di Kick-Ass, Starlight, Superior e Civil War. Di acquisizioni ”ne arriveranno altre”, affermano convinti gli analisti, avanzando l’ipotesi che Netflix sarà in grado, in un prossimo futuro, di sfidare il colosso Disney.

Quest’ultima tuttora controlla la Marvel Entertainment, società che Millar conosce bene in quanto vi lavorava in precedenza e aveva sviluppato storie diventate oggetto di film di successo, quali The Avengers e Logan. La sfida di Netflix, come è facile intuire, è stata appena lanciata.

Articoli correlati

*

Top