Calciomercato Lazio: è fatta per Nani. Presi anche i baby Neto e Jordao

Nani

E’ un mercato tutto “made in Jorge Mendes” quello condotto dalla Lazio nelle ultime 48 ore. Il portoghese è atteso a Roma per le visite mediche. In difesa sfuma la pista Paletta

Luís Carlos Almeida da Cunha, meglio noto come Nani, è un nuovo calciatore della Lazio. Il portoghese – come riportato dal sito gianlucadimarzio.com – arriva con la formula del prestito con riscatto fissato a 8 milioni. L’ex Valencia, 31 anni, è atteso a Roma nelle prossime ore per svolgere le visite mediche di routine. Il club di Lotito decide di puntare su un usato sicuro. Nell’ultima stagione in maglia giallorossa, il portoghese ha collezionato 25 presenze condite da 5 reti. Simone Inzaghi, alla disperata ricerca di un giocatore che garantisca assist e fantasia per i movimenti di Ciro Immobile, aveva chiesto di rimpiazzare Keita Balde con un sostituto all’altezza, e Igli Tare è convinto di averlo accontentato.

Chiusa anche la doppia operazione Bruno Jordão (classe 1998) – Pedro Neto (classe 2000). I baby-fenomeni, entrambi assistiti da Jorge Mendes, sono attesi in Paideia per le visite mediche. Claudio Lotito è riuscito ad assicurarsi le prestazioni dei talenti portoghesi per una cifra vicina ai 15 milioni di euro; somma notevolmente più bassa rispetto alle prime voci riportate dai media portoghesi, che parlavano di affare da 26 milioni. Nonostante lo “sconto last minute”, lo Sporting Braga ha annunciato la doppia cessione dei due baby-talenti come la più redditizia della sua storia. I ragazzi stanno salutando i loro amici sui social network, e domani – visite mediche permettendo – conosceranno il nuovo mister e i futuri compagni di squadra.

In difesa, invece, sfuma definitivamente la pista Paletta. Secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com, il giocatore avrebbe rifiutato il trasferimento nella Capitale. Simone Inzaghi, supportato da tutto il tifo biancoceleste, sta chiedendo al presidente un ultimo sforzo. Il buco lasciato da Hoedt va assolutamente coperto, e pare che Igli Tare abbia trovato la soluzione in Polonia. Secondo quanto riportato dal sito alfredopedulla.com, il ds biancoceleste sarebbe a lavoro per portare a Roma Jaroslaw Jach, difensore mancino classe 1994 in forza allo Zaglebie Lubin. La clausola è fissata a 2,5 milioni. Chissà se Lotito compierà “l’ultimo sforzo” scongiurato da Simone Inzaghi.

 

Articoli correlati

3 Commenti

  1. Paolo said:

    Povero popolo laziale schiacciato tra l’incudine degli interessi della nord e il martello degli interessi di lotito…

  2. Paolo said:

    E ci trattano pure da bambini deficienti… 26 ml per due che a luglio scorso valevano insieme meno di 500.000 euro. Ahahahahaha

  3. Paolo said:

    Tradizione rispettata: acquistati un giocatore rotto e a fine carriera e due giocatori giovani di belle speranze

*

Top