Cagliari: fermati all’aeroporto due turisti tedeschi con un souvenir particolare

turisti

Avevano nel trolley un “ricordino” inconsueto, uno di quelli che non si può mettere in vendita, i due turisti fermati nello scalo sardo.

Si sono presentati come se nulla fosse al gate dell’aeroporto cagliaritano di Elmas, i due turisti tedeschi che avevano messo nel bagaglio a mano due stalattiti. Per fortuna i monitor della security dello scalo hanno rilevato il contenuto a dir poco sospetto, e dopo un rapido controllo è stato verificato che la coppia si stava portando appresso, sul volo Easyjet diretto a Basilea, una meraviglia che la Natura aveva creato nel corso di millenni e millenni.

“Dev’essere un istinto primordiale ed irrefrenabile quello che spinge questi zelanti teutonici a comportarsi in maniera inqualificabile quando varcano i confini di casa propria. Staccare pezzi di stalattiti dalle nostre grotte gli costerà caro……molto caro”, è scritto sul profilo Facebook Sardegna Rubata e depredata, rimarcando la tendenza a comportamenti deprecabili che i nordeuropei tengono una volta arrivati in Italia.

Per aver staccato e tentato di portarsi a casa le due stalattiti di 35 centimetri i due ineffabili turisti tedeschi sono stati sanzionati con 1700 euro di multa e dovranno difendersi dall’accusa di furto e ricettazione. Sperando che questa volta ci si decida a difendere, affibbiando pene esemplari, il nostro inestimabile patrimonio naturalistico.

 

 

 

 

Articoli correlati

*

Top