Google è a caccia di un terreno dove costruire la città del futuro

Google

Google cerca il luogo adatto dove realizzare un progetto sperimentale: quello di erigere una città ipertecnologica e rispettosa dell’ambiente.

Una città completamente “green” e votata alle nuove tecnologie. Sarebbe questo il progetto di Google, secondo indiscrezioni riportate dal Financial Times.

Il colosso di Mountain View sta cercando un terreno per realizzare il suo progetto, dimostrando così che una città tecnologica può migliorare la qualità della vita, riducendo allo stesso tempo l’impatto ambientale. Una città quindi “sperimentale”, che possa essere un ”laboratorio per l’innovazione”, spiega Dan Doctoroff, numero uno di Sidewalk Labs, una delle divisioni di Google.

La ricerca di una location da parte di Google coincide con la caccia di Amazon ad una città per installare la sua seconda sede. Ma l’approccio dei due colossi è diverso: Google, a differenza di Amazon, non cerca agevolazioni fiscali dalla città candidata.

“Cerchiamo un terreno grande”, con poco o nulla edificato, “perché le strutture esistenti – mette in evidenza Doctoroff – dovranno cedere inevitabilmente il passo“.

E’ stata fondata nel 2015 Sidewalk Labs, la divisione di Google che si occupa dello sviluppo di tecnologie urbane, inclusi progetti per lo sviluppo di software per il trasporto pubblico o per il wi-fi veloce in città come New York e Londra.

Articoli correlati

*

Top