Caserta: sta per completare il giro del mondo in bici, ma a Castel Volturno gliela rubano

castel volturno

Galeotto è stato un bagno nel mar Tirreno presso la spiaggia di Castel Volturno, per un viaggiatore francese partito da Hong Kong 11 mesi fa.

Deve essere stato disarmante, per il 30enne medico francese Etienne Godard, accorgersi che la sua amata bicicletta non c’era più. Eppure l’aveva lasciata lì solo per 5 minuti, sulla spiaggia di Castel Volturno, fiduciosamente incustodita mentre andava a farsi un bagno rinfrescante dopo una pedalata stancante.

Invece è bastato quel ridotto lasso di tempo, per far sì che la bici si dissolvesse nel nulla, rubata da chissà chi insieme a “vestiti, occhiali da vista e da sole, attrezzi da campeggio, fotocamera e Iphone”, contenuti nelle grandi sacche attaccate al mezzo a due ruote.

“Aiutatemi a ritrovarla”, ha scritto il francese su Facebook, “oltre al valore economico, aveva un valore sentimentale enorme”. Etienne stava facendo il giro del mondo in bici con la moglie, e sono entrambi giovani medici con la passione per i viaggi. Erano partiti da Hong Kong, direzione Francia del Nord. Undici mesi di viaggio e 15mila chilometri, prima dello spiacevole inconveniente occorsogli nel nord della Campania, in provincia di Caserta.

Etienne Godard è ripartito ieri, direzione Costa della Normandia, con qualcosa in meno da riportare in Francia.

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Pingback: Free Teen Chat Rooms

  2. Maria said:

    Ma lo sanno tutti che a Napoli ti rubano qualsiasi cosa, non si deve passare per quei posti! Ecchecavolo, un po’ di attenzione!

*

Top