Calcio: nemmeno la Snai crede nella vittoria del Benevento a Torino

Benevento

Una cosa mai accaduta prima, la vittoria di una squadra pagata 35 volte la posta. Protagonista, suo malgrado, il Benevento.

Ennesimo record, in negativo, totalizzato dal Benevento in questo spicchio iniziale di campionato di Serie A. Oltre a quelli già realizzati (il più eclatante è il numero, undici, di sconfitte consecutive), uno decisamente particolare sta facendo parlare scommettitori e non.

La Snai ha deciso, per la gara dei campani in programma domenica alle 15 in casa della Juventus, di pagare l’ipotetica vittoria del Benevento 35 volte la posta, una quota mai offerta prima d’ora nel massimo campionato italiano.

Per converso, il successo dei bianconeri di Allegri viene dato a 1,05, ovvero pochissimo in più della cifra giocata (in pratica, chi scommette dieci euro sulla Juventus ottiene un margine di vincita di appena 50 centesimi). Molto alta per Snai anche la quota per il pareggio, pagato 13 volte la posta.

Il sindaco di Benevento Mastella, dopo l’attacco a Stramaccioni di cui abbiamo parlato settimane addietro, non sarà contento di questo record supplementare e deprimente di cui la piazza campana avrebbe fatto volentieri a meno. Il Benevento, con i suoi zero punti, sta diventando man mano il facile bersaglio di prese in giro scontate, una delle quali è stata ideata ieri per Halloween da Gene Gnocchi: “stanotte molti bambini per fare paura si travestiranno da difesa del Benevento”.

I giallorossi campani, con uno scatto d’orgoglio, saranno capaci di rispedire questi sfottò al mittente o si arrenderanno già a Natale all’idea della retrocessione?

Articoli correlati

*

Top