Amazon TV: annunciata la produzione della serie TV “Il Signore degli Anelli”

il signore degli anelli

Le riprese inizieranno nel 2019. La serie sarà prodotta dagli Amazon Studios in collaborazione con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema

Nel comunicato stampa del 13 novembre, Amazon ha annunciato di aver acquisito i diritti televisivi per la produzione della nuova serie TV “Il Signore degli Anelli“, basata sull’omonimo romanzo di J.R.R. Tolkien.

“Siamo onorati di poter lavorare con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line su un progetto così emozionante e siamo entusiasti di poter portare tutti i fan de Il Signore degli Anelli in un nuovo, epico viaggio nella Terra di Mezzo. Siamo molto felici che Amazon, con il suo impegno a lungo termine nell’ambito della letteratura, ospiterà la prima serie TV in più stagioni de Il Signore degli Anelli” afferma Matt Galsor, portavoce di Tolkien Estate and Trust.

Amazon è riuscita ad assicurarsi i diritti della serie con un’offerta di 250 milioni di dollari. Ma le spese non finiscono mica qui. Per ogni stagione verranno investiti centinaia di milioni per un progetto a lungo respiro, che prevede, tra le altre cose, lo sviluppo di diversi spin-off. L’avventura nel piccolo schermo inizierà nella terra di mezzo con un prequel de “La Compagnia dell’Anello“. Al momento, sembra piuttosto difficile il coinvolgimento di registi, attori e sceneggiatori che hanno fatto parte dell’omonima trilogia.

Nel corso degli anni, la saga de “Il Signore degli Anelli” ha ottenuto un incasso complessivo di quasi 3 miliardi di dollari. Senza contare i 7 miliardi generati dal merchandising con la vendita di libri, giochi e t-shirt. Nel 1999, la stessa Amazon aveva proclamato il capolavoro di J.R.R Tolkien come “il libro del millennio” secondo i loro clienti. Con un cast che vanta attori del calibro di Elijah WoodViggo MortensenIan McKellenLiv TylerSean Astin e Orlando Bloom, la trilogia de Il Signore degli Anelli ha conquistato un totale di 17 premi Oscar, tra cui anche quello come miglior film.

“Il Signore degli Anelli è un fenomeno culturale che ha catturato l’immaginazione di generazioni di fan, sia attraverso il libro sia sul grande schermo” ha dichiarato Sharon Tal Yguado, dirigente degli Amazon Studios.

Ci siamo: la sfida con Netflix e HBO è appena iniziata. Adesso vedremo come andrà a finire.

Articoli correlati

*

Top