Gascoigne cuore d’oro: dona macchinario a bambina disabile

Gascoigne

Un gesto meraviglioso che scaccia via i brutti fantasmi del passato. Gazza è tornato, in grande stile

Il beniamino biancoceleste è tornato a far parlare di sè, e non per una bevuta di whisky o qualche scherzo sopra le righe. Paul Gascoigne si è reso protagonista di uno straordinario gesto di solidarietà. Un dono spontaneo e gratuito: merce rara di questi tempi.

Una bambina disabile è stata derubata del macchinario che utilizzava per comunicare con i parenti. Il padre della ragazza, disperato, ha voluto lanciare un appello su Twitter: “Mia figlia è stata derubata della sua macchina che le permette di parlare. Era il suo unico modo di comunicare con noi. Era molto costosa, non possiamo rimpiazzarla facilmente”. Per questo è partita un’iniziativa di crowdfounding per permettere alla famiglia di raccogliere i fondi per ricomprare il macchinario”. Al messaggio, in allegato, seguiva il link della campagna di crowdfounding avviata su JustGiving.

Il buon Gazza non ci ha pensato due volte, e ha deciso di aiutare in prima persona il padre della bambina. La sua donazione (1000 euro) è stata decisiva per permettere alla famiglia di riacquistare il macchinario.

Paul Gascoigne ha un cuore d’oro, si sa. Non è la prima volta infatti che l’ex numero 8 si rende protagonista di un simile gesto. Durante la sua militanza biancoceleste, il buon Gazza regalò una macchina fotografica a un giovane di nome Marco Di Vaio. Marco veniva da una famiglia molto umile, e all’epoca delle giovanili era nota a tutta Formello la sua passione per la fotografia. Gli stipendi non erano quelli di oggi, e Marco si allenava giorno e notte per comprare quella maledettissima macchinetta. Finchè un bel giorno, Gazza si presentò agli allenamenti con un’istantanea. Un gesto spontaneo e sincero. Un campione di fama mondiale felice di esaudire l’innocente desiderio di un ragazzo qualsiasi. Sembra una favola ma non lo è.

Ma queste storie non generano visualizzazioni, e di conseguenza vengano barbaramente snobbate dalle prime pagine dei “grandi giornali“. Quotidiani come il “Sun“, affamati di gossip e improbabili strafalcioni, non vedono l’ora di pubblicare le foto di Gascoigne ubriaco per strada. Ma questa volta Gazza li ha lasciati tutti a bocca aperta. E’ tornato agli onori delle cronache in grande stile, con quel sorriso e quella spontaneità che l’hanno sempre contraddistinto.

 

Articoli correlati

*

Top