Quali sono le false credenze circa le cause dei tumori?

tumori

A volte vere e proprie “bufale”, in certi casi veritiere, le convinzioni in merito a ciò che può originare i tumori sono le più disparate.

Aumentano e dilagano le news vere e falsa sui tumori e ciò che li può scatenare. Il 43% delle persone è convinto che ad originarli sia lo stress, il 42% gli additivi alimentari, mentre il 19% dà la colpa ai forni a microonde e il 15% al bere dalle bottiglie di plastica. C’è poi più di un terzo che considera come fattori di rischio le frequenze elettromagnetiche (35%) e il cibo ogm (34%).

Questo è il quadro che emerge da una ricerca dello University College di Londra e dell’università di Leeds, pubblicata sull’European Journal of Cancer.

Lo studio, condotto su 1.330 persone, ha voluto indagare le convinzioni della gente su una delle malattie più diffuse dei nostri tempi. Ed oltre alle cause prive di fondamento scientifico o non ancora sufficientemente dimostrate, è emerso che tra quelle invece sicure, l’88% ha saputo identificare correttamente il fumo, l’80% il fumo passivo e il 60% le scottature solari.

Chi ha convinzioni errate sulle cause del cancro, precisano i ricercatori, non ha però uno stile di vita più rischioso, ma è vero che chi ha informazioni corrette è più incline a non fumare.

Articoli correlati

*

Top