Russell Crowe, romanista o laziale? Sul web impazza la polemica

Russell Crowe

Massimo Decimo Meridio è stato immortalato in diverse foto mentre imbraccia la sciarpa giallorossa. Ma il suo cuore batte per altri colori..

“Lo faccio solo per beneficienza”. E’ questa la frase pronunciata da Russell Crowe in occasione dell’evento “Il Gladiatore in Concerto” andato in scena nella giornata di ieri all’Anfiteatro Flavio.

Il celebre attore australiano è atterrato a Roma per partecipare alla serata di beneficienza di raccolta fondi contro la poliomielite. Prima della visione di alcuni spezzoni del celebre film di Ridley Scott, Massimo Decimo Meridio si è reso protagonista di un simpatico siparietto con l’ex capitano della Roma, Francesco Totti.

Un video che non lascia spazio a interpretazioni. Con il beneplacito di tutti i gruppi romanisti che nella giornata di ieri hanno postato diverse foto dove si intravedeva l’attore imbracciare una sciarpa giallorossa. “Il vero gladiatore tifa Roma” gridavano orgogliosi.

Ma Russell Crowe, purtroppo, li ha delusi tutti. Quando Francesco Totti gli ha offerto la maglietta giallorossa, l’attore ha rispedito (molto simpaticamente) la proposta al mittente, spazzando via ogni dubbio sulla sua fede calcistica. “In realtà sono della Lazio, ma per uno scopo benefico posso pure tenere una maglietta della Roma” ha ironizzato l’australiano. “No, Lazio no! – ha ribattuto l’ex capitano giallorossoAllora me la riprendo!”. 

Alla fine, Francesco Totti ha deciso di regalare comunque la maglietta all’attore australiano, senza però risparmiargli una frecciatina sulla sua forma fisica: ““È un piacere donartela, spero che ti piaccia… È large, eh, XXL“, ha concluso il dirigente giallorosso.

Articoli correlati

*

Top