Mondiali 2018, l’ultima minaccia dell’Isis: “Sarà un massacro”

Isis

Il  gruppo jihadista ha diffuso un filmato dove si intravede lo Stadio Olimpico di Sochi colpito dalle esplosioni

L’ombra dell’Isis torna a spaventare l’occidente. L’obiettivo, questa volta, sono i Mondiali 2018. In un video diffuso nelle ultime ore dal tabloid britannico Daily Star, i terroristi gridano alla “vendetta” contro Vladimir Putin e la sua Russia. “Un massacro come mai prima d’ora“, per rispondere agli interventi militari della Russia in territorio siriano.

Un filmato ignobile e crudele, che si conclude con una panoramica dello Stadio Olimpico di Sochi minacciato da un jihadista in tuta mimetica che architetta le esplosioni. 4 minuti di pura follia con cui il gruppo terroristico torna a minacciare nuovamente l’occidente. “Ti stiamo guardando. Abbiamo dei droni, stiamo esplorando i siti e li attaccheremo”, recita una voce in sottofondo.

“Un’ipotesi alquanto fantasiosa, – commenta Raphael Gluck, esperto del gruppo di monitoraggio Jihadoscopema la minaccia dovrebbe essere presa sul serio, ricordando che il timore dei governi è che prima o poi i droni saranno usati in qualche modo per compiere attacchi terroristici in Occidente”.

Articoli correlati

*

Top