Calciomercato Lazio, ufficiale: Acerbi è un nuovo giocatore biancoceleste

Acerbi

Dovrà sostituire Stefan De Vrij al centro della difesa. L’ex Sassuolo ha appena firmato un contratto quinquennale. Alla squadra emiliana 10 milioni più 2 di bonus

Se n’è parlato tanto. Dal primo giorno di calciomercato la stampa nazionale ha sempre dato per certo l’approdo di Acerbi alla corte di Simone Inzaghi. Alla fine, il giorno tanto atteso è finalmente arrivato. Francesco Acerbi, 30 anni, ex Sassuolo, è un nuovo giocatore della S.S. Lazio. Il club di Lotito, sul sito ufficiale, ha svelato i tifosi il quinto rinforzo di questa sessione: “La S.S. Lazio comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Francesco Acerbi, proveniente dalla società U.S. Sassuolo Calcio. Il difensore ha sottoscritto un contratto di durata quinquennale”.

Suo il difficile compito di sostituire Stefan De Vrij al centro della difesa. Francesco Acerbi, lo scorso anno perno fondamentale della difesa di De Zerbi, si è distinto soprattutto per la sua diligenza e per l’efficacia negli anticipi. L’ex Sassuolo riesce a capire un secondo prima degli altri i passaggi dei centrocampisti per gli attaccanti avversari. Una dote naturale che a Simone Inzaghi farà molto comodo.

Un’acquisto che a Formello ha già convinto tutti. E il più soddisfatto sembra proprio il nuovo difensore biancoceleste: “Sono pronto per un nuovo capitolo della mia carriera. Faccio un saluto a tutti i tifosi della Lazio, con la promessa di dare tutto in campo e fuori. Forza Lazio” dichiara l’ex Sassuolo in un video postato sul canale instagram biancoceleste.

Infine, Francesco Acerbi ha scritto una lettera per ringraziare il Sassuolo e i suoi tifosi: “Ciao a tutti, questo per me da una parte è un giorno bellissimo dall altra parte un po’ triste perché lascio un gruppo di ragazzi fantastici, con i quali ho vissuto momenti storici ed indelebili. – si legge sul profilo Instagram del nuovo difensore biancoceleste – Per me il Sassuolo è stata una famiglia in tutti gli effetti. Mi ha sempre sostenuto nella malattia e mi ha dato la possibilità di ritornare a quella che per me rappresenta la passione di una vita, questo non lo dimenticherò mai…Rimarrete sempre nel mio cuore. Un GRAZIE va al al dottor Squinzi e alla dottoressa Spazzoli, ai direttori Carnevali, Angelozzi e Giovanni Rossi e Carlo Rossi, allo staff e a tutti gli addetti ai lavori della famiglia Sassuolo. Grazie ai miei compagni che mi hanno sopportato in questi 5 anni facendomi maturare tanto. Grazie a tutti i tifosi che sono stati a dir poco fantastici con me, non vi dimenticherò mai…Un grosso in bocca al lupo per la nuova stagione. Ci vediamo in campo, a presto. Il Leone”.

Articoli correlati

*

Top