Cinema: alla Mostra del Cinema di Venezia l’ultimo (ed inedito) Welles

mostra

Durante la Mostra verrà proiettato “The Other Side of the Wind”, il film del regista americano portato a termine dopo 33 anni.

In una Mostra del cinema di Venezia (29 agosto – 8 settembre) che si annuncia edizione monstre, i cinefili aspettano soprattutto un titolo leggendario: l’ultimo film finalmente portato a termine, 33 anni dopo la sua morte, del regista Orson Welles.

Un’opera attesa, ipotizzata per il festival di Cannes e poi caduta nell’editto Netflix, che il direttore della mostra Alberto Barbera non si è fatto sfuggire e attorno alla quale, con insieme un documentario sullo stesso film, costruisce un evento speciale fuori concorso.

E’ The Other Side of the Wind, ora portato a termine con i soldi del colosso dello streaming, l’approvazione della famiglia, dei sopravvissuti e di Peter Bogdanovich che era stato incaricato nel 1985 da Welles di finire il film inseguito per tempo e con cui l’artista aspirava a tornare a Hollywood.

Nel 1970, il leggendario regista americano di Quarto potere iniziò a girare la sua ultima opera con John Huston, Bogdanovich, Susan Strasberg e Oja Kodar, la sua compagna.

Articoli correlati

*

Top