Cinema: in lavorazione “Il ladro di giorni”, con protagonista Riccardo Scamarcio

scamarcio

Sono iniziate le riprese del film “on the road” ambientato da un capo all’altro dello Stivale. Oltre a Scamarcio, nella pellicola recita Massimo Popolizio.

Primo ciak per “Il ladro di giorni” che vede dietro la  macchina da presa Guido Lombardi, già vincitore nel 2011 del Leone del futuro – Premio Venezia. Nel cast, accanto a Riccardo Scamarcio c’è Massimo Popolizio (Lui è tornato) e il piccolo Augusto Zazzaro, al suo esordio per un lungometraggio.

Scritto dallo stesso Guido Lombardi, Luca De Benedittis e Marco Gianfreda, la pellicola è l’ampliamento di una sceneggiatura che ha ricevuto nel 2007 il “Premio Solinas – Storie per il cinema”.
Il ladro di giorni“, è un film itinerante lungo tutta la penisola, dal Trentino (Trento e Riva del Garda) attraverso il Cilento (Marina di Camerota, dove termineranno le riprese) e fino alla Puglia (Bari e Gravina).

La trama racconta di un bambino, Salvo, che ha circa 5 anni quando suo padre Vincenzo (impersonato dall’attore pugliese Riccardo Scamarcio) scompare, portato via da due carabinieri. Alcuni anni dopo, una volta uscito di prigione, Vincenzo torna a riprendere coli il quale nel frattempo è andato a vivere in Trentino dagli zii. Padre e figlio quasi non si riconoscono e, come due estranei, si mettono in macchina verso il sud d’Italia, dove Vincenzo ha una missione da compiere. Sarà il tempo del viaggio a metterli di fronte alla verità del loro rapporto e di cosa sono l’uno per l’altro.

Articoli correlati

*

Top