In alcuni casi sarà gratuito, il vaccino anti-influenzale disponibile tra pochi giorni

vaccino

E’ previsto che anziani, malati e donatori di sangue siano esentati dal pagamento del vaccino.

La stagione fredda è alle porte e di conseguenza anche l’influenza è in agguato. Il Ministero della Salute ha così redatto una circolare in cui si avvisa che l’apposito vaccino si potrà utilizzare dalla metà di ottobre, cioè da quando sarà disponibile nelle farmacie e negli studi dei medici di famiglia.

Tommasa Maio, responsabile dell’area vaccini della Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale) spiega che “è raccomandata soprattutto alle categorie a rischio, come anziani e malati cronici, per le quali è gratuita. Va però ricordato che la vaccinazione antinfluenzale è gratuita anche per altre categorie sensibili quali, ad esempio, i familiari di soggetti fragili o immunodepressi”.

“La scorsa stagione – aggiunge Fabrizio Pregliasco, virologo presso il Dipartimento Scienze biomediche per la salute dell’Università degli Studi di Milano – è stata la peggiore degli ultimi 15 anni. I dati riportano 8 milioni e 677mila casi. Purtroppo anche i casi di decessi, 160, sono triplicati rispetto all’anno 2016-2017. La prossima stagione dovrebbe essere di intensità media, 4-5 milioni di casi oltre agli 8-10 milioni dovuti a forme derivanti da altri virus respiratori”.

Notazione importante: da quest’anno la vaccinazione sarà offerta gratuitamente anche ai donatori di sangue.

Articoli correlati

*

Top