Pop Up Next: la prima auto che vola sta per diventare realtà

Pop Up Next

In occasione della Amsterdam drone week è andato in scena il primo volo del taxi-aereo elettrico Pop.Up Next. Ogni giorno effettuerà un test in completa autonomia all’interno dell’arena di volo adibita ad hoc per la manifestazione

Il modello, progettato da Audi in collaborazione con Airbus e Italdesign, è un veicolo biposto che fa leva su un motore 100% elettrico. Con estrema facilità, è in grado di decollare e atterrare verticalmente, riducendo al minimo il rischio di collisione durante le manovre più difficili.

Durante la dimostrazione, come spiega una nota di Italdesign, “la capsula passeggeri e il modulo di terra si spostano su strada fino a raggiungere il modulo aereo; quindi la capsula si solleva sganciandosi dal modulo di terra per agganciarsi al modulo aereo; questi si sollevano in volo e, attraversando i circa 80 metri di lunghezza dell’arena, atterrano in un’area dedicata sul lato opposto, dove un secondo modulo di terra aggancia la capsula per concludere la simulazione”.

Pop Up Next, il primo prototipo di auto-volante, potrebbe essere la soluzione a tutti i problemi legati al traffico urbano: stress, smog e congestioni stradali. Insomma: un’idea innovativa volta a rivoluzionare per sempre la vita di tutti i giorni.

“Con questo progetto, – ha spiegato Jörg Astalosch, amministratore delegato di Italdesign – iniziato con Airbus nel 2016, possiamo concretamente dimostrare che la mobilità del futuro non sarà più il terreno di gioco di singoli player, ognuno operante nel proprio settore individuale, ma diventerà il punto di fusione di know how, tecnologie e competenze professionali provenienti dai più svariati settori: automobilistico, aerospaziale, urbanistico, sociale… solo per citarne alcuni”.

Articoli correlati

*

Top