Previsti inasprimenti delle pene per la violenza su donne e bambini

violenza

La Deputata del M5S Stefania Ascari ha presentato in Commissione Giustizia un pacchetto di norme contro dei crimini infami.

Inasprimento della pena ed introduzione di un nuovo reato, questo è quanto è stato proposto dalla deputata pentastellata Stefania Ascari in Commissione Giustizia. Il progetto è stato esposto nel corso della presentazione nella sala stampa della Camera dell’insieme di norme predisposte dal suo Movimento al fine di contrastare le sempre più crescenti forme di violenza su donne e minori. “Viene introdotto nel pacchetto un nuovo reato – ha dichiarato la Ascari – che punisce severamente chi sfregia una donna. E’ disposta la reclusione fino a 14 anni per un reato che, ripeto, prima non era previsto”.

“Sono previsti aumenti di pena per i reati di stalking e maltrattamenti in famiglia” fino a 7 anni, ha aggiunto. “Estendiamo inoltre misure di controllo e prevenzione prevedendo ad esempio la sorveglianza speciale per i casi gravi o cambio di dimora per la donna vittima”. Sono inoltre previste condanne fino a 12 anni per “chi violenta una donna”. “Nessuna pietà per chi violenta i bambini. E’ previsto il carcere fino a 24 anni. Non solo, i reati sessuali sui minori diventano sempre procedibili d’ufficio. Non serve dunque più la denuncia”, ha concluso la deputata del Movimento 5 Stelle.

Articoli correlati

Top