ESCLUSIVO: Sta per entrare nella sperimentazione clinica il composto per l’eradicazione dell’Epatite B

epatite b

Il CNCCS, Collezione Nazionale dei Composti Chimici e Centro Screening scarl, composto dal CNR, Consiglio Nazionale delle Ricerche, ISS, Istituto Superiore di Sanità ed IRBM Science Park spa,

i cui progetti sono finanziati dal MIUR, Ministero delle Università e della Ricerca, secondo indiscrezioni molto affidabili ha messo a punto in partnership con i Soci ed altri Centri di ricerca lombardi la molecola che può vincere definitivamente la battaglia contro l’Epatite B.

La molecola, che si è dimostrata negli esperimenti in vitro 1000 volte più potente dei farmaci in commercio, interrompe non solo il ciclo esplicativo del virus, ma anche il rifornimento del pool di cccDna nucleare, responsabile della persistenza virale e dell’infezione “de nuovo”. Insomma, una vera e propria arma letale nei confronti dell’epatite B che oggi è presente nell’organismo di 280 milioni di persone.

Articoli correlati

Top