Calcio: la Roma liquida il Cagliari grazie ad un inizio devastante

roma

Un uno-due nei primi 8 minuti e la Roma sbriga la pratica con i sardi attestandosi al quarto posto, in attesa dei risultati di Milan ed Atalanta.

Un impegno di certo non proibitivo, quello che ha visto la Roma travolgere per 3-0 un Cagliari virtualmente già salvo e palesemente demotivato. Ma nonostante questo Ranieri ha tratto delle indicazioni interessanti in vista del rush finale di questo campionato.

La prima nota positiva è senz’altro Pastore, impiegato in un match ideale per il suo reinserimento da titolare che lo ha visto segnare la seconda rete, colpire una traversa e disputare una buona partita. Tutta la squadra poi ha girato a meraviglia, portando gli attacchi sia sulle fasce (convincenti le coppie Florenzi-Kluivert e Kolarov-El Shaarawy) sia dal centro, che hanno fruttato oltre ai tre gol anche due legni (di Pastore come abbiamo detto e Dzeko, rimasto all’asciutto) e numerose palle gol che hanno esaltato la bravura dell’estremo difensore cagliaritano Cragno. Infine è da sottolineare la ritrovata solidità difensiva (un solo gol, quello contro l’Inter, pesantissimo ai fini della classifica, subito nelle ultime quattro gare) di un reparto che sembra aver ritrovato i meccanismi giusti dopo aver “ballato” per tutto il campionato.

Tre punti preziosi, quindi, in ottica Champions, aspettando comunque quello che faranno Milan ed Atalanta, le reali favorite per aggiudicarsi il quarto posto utile per partecipare alla massima competizione per club del vecchio continente. Il calendario, eccettuata la sfida interna con la Juventus, si presenta abbastanza in discesa, ma per centrare l’obiettivo-qualificazione c’è da sperare in un passo falso delle dirette concorrenti.

Ultima notazione positiva le dichiarazioni di Ranieri nel post-partita. L’allenatore romano, sebbene conscio dell’ottimo lavoro che sta facendo sulla panchina giallorossa, si è detto entusiasta del potenziale arrivo di Antonio Conte, che andrebbe addirittura a prendere all’aeroporto. Chapeau davvero per l’umiltà e l’altruismo Claudio, consapevoli allo stesso tempo che con il tuo operato stai aggiungendo qualche dubbio nelle menti della dirigenza romanista, in merito alla tua conferma e rinnovo del contratto in scadenza a giugno.

Articoli correlati

Top