I principali vantaggi della stampa digitale

vantaggi

La stampa digitale è entrata con forza in un settore fino a pochi anni fa dominato dalla stampa offset ed è riuscita oggi ad imporsi come una valida alternativa alla tipologia tradizionale.

I clienti hanno risposto positivamente e ciò ha consentito una progressiva evoluzione dell’innovativo metodo di stampa, in grado attualmente di offrire diversi vantaggi.

Quando si ha la necessità di stampare il proprio libro o altro materiale e non si sa come fare per ottenere un risultato valido senza spendere un capitale ci si può rivolgere alla stampa digitale. Vediamo di seguito quali sono i punti di forza da conoscere, facendo anche il confronto con la soluzione tradizionale per la stampa su carta ed altri supporti.

  1. Qualità paragonabile alla stampa offset

I primi tentativi di stampa non tradizionale non erano assolutamente paragonabili a quella offset: la qualità era ridotta e molti clienti vi si allontanavano proprio per questo motivo.

L’evoluzione tecnica ha consentito di migliorare da questo punto di vista ed attualmente si può infatti affermare che la stampa digitale offre la stessa qualità di quella tradizionale. A parità di qualità bisogna prendere in considerazione gli altri punti di forza e sono tanti!

  1. Stampa possibile su diversi supporti

Gli stampatori per soddisfare le esigenze dei clienti devono essere pronti ad esaudire le loro richieste e rispetto al passato sono aumentate le richieste di stampe su supporti diversi rispetto alla carta. La carta continua ad essere il supporto più utilizzato, ma il mercato è diventato molto variegato e solo chi sa adattarsi potrà resistere alla concorrenza.

Le nuove tecniche di stampa consentono di gestire al meglio le stampe su una vasta gamma di supporti, senza perdere qualità e senza dover spendere delle cifre esorbitanti. Non mancano ovviamente i supporti green, per chi vuole impegnarsi in un progetto ecosostenibile e non avere un impatto eccessivo sull’ambiente.

  1. Tempi di preparazione contenuti

Nessuna paura per chi non ha tempo da perdere: grazie alle nuove tecnologie tutte le operazioni di preparazione dei contenuti sono state rese più snelle e la procedura di preparazione della macchina e di avviamento della stampa è divenuta progressivamente più veloce.

I tempi di stampa ridotti tornano utili sia per chi vuole stampare un numero limitato di copie – non viene richiesta infatti un’attesa eccessiva per la preparazione della macchina – sia per chi ha bisogno di una stampa dell’ultimo minuto ed ha poco tempo a disposizione.

  1. Convenienza per la stampa di poche copie

Differentemente rispetto alla stampa tradizionale, con quella digitale è possibile anche avviare la stampa di un numero di copie ridotto, fino ad arrivare addirittura alla stampa in singola copia.

Il costo complessivo resta conveniente anche quando si avvia una stampa in tiratura limitata, ovviamente all’aumentare del numero di copie il costo per la copia singola si riduce, rendendo la scelta ulteriormente economica.

La spesa complessiva non dipenderà solo dal numero di stampe, ma anche dalla qualità della carta, dalla rilegatura e dalle altre caratteristiche che si sceglieranno. Stesso discorso vale per i supporti diversi dalla carta: le caratteristiche scelte determineranno il prezzo finale.

Top