Il foie gras verrà bandito dalle tavole dei ristoranti di New York

foie gras

Sono previste multe fino a 2000 dollari per chi viola il divieto di vendita. La motivazione risiede nell’eccesso di crudeltà nella pratica per ingrassare oche e anatre.

La città di New York mette fuori legge il celebre foie gras. Dal 2022 la vendita di una delle specialità per i palati più raffinati e prodotto iconico della cucina francese sarà vietata. Non potrà più comparire nemmeno sui tavoli dei ristoranti. Troppo crudele la pratica utilizzata per ingrassare a forza, tramite un tubo, anatre e oche e renderne più grasso e gelatinoso il fegato.

Secondo la misura approvata dal consiglio comunale della “Grande Mela”, ancora una volta all’avanguardia sul fronte della difesa dei diritti degli animali, chi violerà la legge sarà punito con una multa fino a duemila dollari, invece dei mille dollari della proposta iniziale.

In rivolta rivenditori e ristoratori, che accusano le autorità cittadine di scelte eccessive e radicali: in molti sui media e sui social si chiedono provocatoriamente se di questo passo i prossimi prodotti a cadere sotto la scure del divieto saranno gli hamburger o la vendita in generale di carne o pesce.

Articoli correlati

Top