#fatevedereletette per prevenire il cancro al seno

#fatevedereletette

L’idea è simpatica ed “un po’ insolente”, ma funziona. Passa ancora una volta dalla Rete un invito a tenere d’occhio la propria salute. Stavolta a “mettersi a nudo” sono un gruppo di donne che, grazie ad una pagina Facebook e un account Twitter, portano avanti un’importantissima campagna: “Lo scopo di questa iniziativa è sensibilizzare le donne all’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce nella lotta ai tumori al seno.” L’hashtag dice tutto: #fatevedereletette. Insomma, non è il momento di fare le timide. “Alle amiche che si dicono imbarazzate a inviare una fotografia, anche anonima, o a condividere sul loro profilo il link al gruppo #FateVedereLeTette vorrei chiedere, con il cuore in mano, ma di cosa vi vergognate? Cosa c’è di imbarazzante? La parola “tette”? Non ci vergogniamo a scattare selfie in bagno con il water sullo sfondo, non ci vergogniamo a postare foto alle feste mezze ubriachelle (io per prima), e poi improvvisamente ci imbarazziamo per un décolleté?”. È bastato questo post per scatenare una vera e propria campagna di sensibilizzazione virale.
Aderire è facile. “#fatevedereletette è un’esortazione un po’ insolente, ma premurosa. Nessuna donazione da fare, nessun amico da sfidare: basta un selfie con la scritta “prevenzione” fatta sul décolleté (con una matita per gli occhi o un rossetto) e le dita messe a mo’ di hashtag per entrare a far parte della community di donne che hanno capito e vogliono far capire quanto sia importante prendersi cura non solo dell’aspetto estetico del proprio seno ma, soprattutto, della sua salute. E quindi di fare vedere “le tette” dal vivo al proprio medico e non solo virtualmente ai propri amici sulle pagine dei social media.”
Una campagna sociale che arriva proprio alla vigilia del Festival della prevenzione e dell’innovazione in oncologia, dal titolo significativo: “Cancro? No grazie”, che sii svolgerà a Torino dal 19 al 21 settembre. Un’altra ottima occasione per ribadire l’importanza dei controlli nella prevenzione dei tumori. E per le meno timide, intanto, basta un #selfie.

Articoli correlati

Un Commento

  1. Pingback: #FateVedereLeTette Prevenzione del tumore al seno |

*

Top